Lo spettacolo teatrale "Disgraziati cialtroni e buffoni senza corte" in scena al The Empty Space di Molfetta

Dopo il successo riscontrato da “Arcangelo”, spettacolo che ha aperto la rassegna “Altrove. Il teatro è coraggio”, l’Associazione culturale Malalingua propone al pubblico, come secondo appuntamento della sua nuova stagione, “Disgraziati cialtroni e buffoni senza corte” di e con Daniele Parisi Luca Avaliano, provenienti dalla capitale. Già protagonista della scena molfettese per Malalingua lo scorso anno, Parisi torna, questa volta affiancato da Avaliano, nella città pugliese il 17 dicembre, alle ore 21.00, riproponendo l’originale ed apprezzata sezione clubkabaret del cartellone “Altrove”. Ancora una volta sarà il palcoscenico del The Empty space in piazza Effrem 11 a Molfettaad ospitare il secondo spettacolo della stagione teatrale targata Malalingua.

La direzione artistica, firmata da Marco Grossi e Marianna De Pinto, ha scelto questa volta di portare il sorriso fra gli spettatori attraverso una performance che ripropone il modello italiano dell’Avanspettacolo e del Teatro Canzone. Infatti, ‘prove per uno spettacolo di Teatro Canzone, Avanspettacolo e Sopravvivenza’ è il sottotitolo che accompagna “Disgraziati cialtroni e buffoni senza corte” presentandolo come emblema di una tradizione teatrale che si tinge delle tonalità proprie di più generi teatrali. Comune denominatore ne è l’arte dell’improvvisazione che consente agli attori in scena di essere protagonisti di uno spettacolo non spettacolo. Un concerto di originali canzoni si alternerà a scene da canovaccio, momenti di interazione e coinvolgimento del pubblico portando sul palco personaggi variegati ed esperimenti di narrazione dadà. Sul palco, oltre i protagonisti, ci saranno un pupazzo, una chitarra, un ukulele e qualche parrucca, gli stessi oggetti che erano presenti lo scorso anno al Roma Fringe Festival quando “Disgraziati cialtroni e buffoni senza corte” è andato in scena come fuori concorso della nota kermesse teatrale romana.

A divertire gli spettatori saranno due attori che, dopo la comune formazione presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico di Roma, hanno intrapreso inizialmente una carriera all’insegna della prosa per poi scoprire la loro inclinazione verso un approccio meno formale nei confronti del pubblico, quello tipico dell’Avanspettacolo, appunto. Di qui l’origine della pièce che porteranno a Molfetta questo mese colorando di una nota di comicità il cartellone di “Altrove. Il teatro è coraggio”.

Portare il teatro nei luoghi della città lasciando al pubblico la curiosità di scoprire, di volta in volta, le differenti location scelte per gli spettacoli. Questa la ‘ricetta’ del successo della rassegna di teatro diffuso organizzata, ormai per il quarto anno consecutivo, dall’Associazione culturale “Malalingua” a Molfetta"Altrove. Il teatro è coraggio" è il titolo del cartellone dell’edizione 2016/2017, frutto di un’accurata selezione fra le proposte delle numerose compagnie provenienti da tutta Italia che hanno partecipato ad un bando nazionale indetto dall’associazione.

La stagione proseguirà spettacoli di compagnie provenienti da tutta Italia fino al 10 giugno 2017.

Per assistere allo spettacolo è possibile prenotare i biglietti telefonicamente ai numeri 3454213629 – 3494037423 e 080 9722881 (dal lunedì al venerdì dalle 16:00 alle 20:00) oppure inviando una mail all’indirizzo info.malalingua@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • “Su…il sipario”, sei appuntamenti in diretta streaming dal Nuovo Teatro Abeliano

    • dal 1 al 6 marzo 2021
    • in diretta streaming
  • Indovina chi viene a (s)cena dal Teatro Odeion di Giovinazzo

    • 6 marzo 2021
    • Teatro Odeion
  • "Ludus" in scena a domicilio per "Pietanze d'Arte a Domicilio"

    • 5 marzo 2021

I più visti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Visita guidata a Molfetta: la città fatta di miele

    • 6 marzo 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • 7 marzo 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento