Dall’house al funk passando per l’electro, il jazz e l’acid: Il dj set di Z.I.P.P.O. al Monastero di San Benedetto a Conversano

  • Dove
    Monastero di San Benedetto
    Indirizzo non disponibile
    Conversano
  • Quando
    Dal 02/09/2018 al 02/09/2018
    20.30
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Ultimo appuntamento con le esibizioni di ConTempo, il festival che fonde arti visive e musica ricercata nazionale e internazionale, a Conversano, tra il monastero di San Benedetto, il sagrato della Cattedralevia Tarsia e largo di Cortedal 30 agosto al 2 settembre.

Domenica 2 settembre, si balla con Z.I.P.P.O. nome d’arte di Giuseppe Maffei. Dj a 360 gradi capace di proporre, durante le sue performance, una selezione che spazia dall’house al funk passando per l’electro, il jazz e l’acid. Il dj set domenica 2 settembre alMonastero di San Benedettoore 20.30

Nato artisticamente sotto l’egida del funk e dell’hip-pop, Giuseppe Maffei in arte Z.I.P.P.O, classe 1994, originario di Locorotondo, dove ha un negozio di dischi, ha trasformato il suo stile nel corso degli anni. I suoi set creano un viaggio attraverso le sonorità più profonde della techno, mixate all’house. Il suo nome inizia a girare per i club pugliesi già a 17 anni con il suo primo disco “Symmetrical Therapy”.

Si continua a ballare con il dj set di chiusura a cura di Emiliano“Rudebwoy”Nonna.

Con ConTempo “In Between”, la musica si mescola con l’arte contemporanea, senza porre limiti alle contaminazioni.

Proseguono anche le mostre di ConTempo:

Nella Galleria Cattedrale (Largo Cattedrale), nuovo spazio per le arti visive che promuove lo sviluppo della creatività in campo artistico attraverso progetti nazionali e internazionali, sarà possibile visitare la mostra dell’artista barese Michele Giangrande, dal titoloFire Walk With Me, organizzata da ConTempo, in esposizione sino al 31 ottobre 2018.

Al Monastero di San Benedetto: “Without bodies” dell’artista americano Arthur Duff ispirata ad una pala del XVIIesimo secolo di Paolo Finoglio, o Finoglia (Orta di Atella o Napoli, intorno al 1590 – Conversano, 1645), ritrovata nella chiesa di San Benedetto, che rappresenta i santi Benedetto e Biagio.

Inoltre, la mostra ConTempo sarà caratterizzata dalle opere di Pietro De Scisciolo scultore contemporaneo (Terlizzi, classe 1967), dalle video installazioni di Ignazio Fabio Mazzola (Bari, classe 1980) e dalle sculture che s’ispirano al mondo agricolo di Raffaele Vitto(Trinitapoli, classe 1993).

Sulla facciata del Castello Aragonese di Conversano comparirà il frammento di un volto, due grandi labbra (6 metri per 3): è l’opera di Luciano Redavid Battista (Bari, classe 1985) dal titolo “Ozymandias”.

A loro si aggiungono gli studentdelle Accademie di Belle Arti di Bari e di Lecce: Francesco Strabone, Serena Semeraro, Federica Claudia Soldani e Raffaele Vitto.

ConTempo è il risultato dell'interazione tra artisti, patrimonio architettonico pugliese e pubblico che dà vita a un festival di musica, arti visive e digitali. Valentina Iacovelli, l’organizzatrice e direttrice del festival, ha scelto proprio Conversano, in Puglia, sede di numerosi monumenti ed edifici storici di straordinaria bellezza e importanza, luogo perfetto per mostrare questa contaminazione.

La rassegna è patrocinata dalla Regione PugliaAccademia di Belle Arti di Bari e dal Comune di Conversano. Official Partner GALLERIA CATTEDRALE con il sostegno della Banca di Credito cooperativo di Conversano, Corte Altavilla, Vita Pugliese e associazione ristoratori Piazza Castello.

https://www.facebook.com/contempoperformanceart/

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • Sergio Cammariere con “La fine di tutti i guai” in concerto al Teatro Petruzzelli

    • 8 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Eurorchestra da Camera di Bari, al via la XX stagione

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 30 dicembre 2020
    • Chiesa di San Carlo Borromeo

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • 'I solisti', all'Abeliano di Bari la rassegna di performance e studio con attori pugliesi

    • dal 24 settembre al 12 dicembre 2020
    • Taetro Abeliano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento