Eataly con Cesvi per nutrire il futuro dei bambini della Repubblica democratica del Congo

Dal 1 al 8 novembre, presso tutti gli store Eataly, partirà un’iniziativa di raccolta fondi all’insegna dell’italianità. ‘Solidarietà prodotto tipico italiano’ vede Eataly schierata a fianco di Cesvi per sostenere la trentennale lotta alla fame dell’associazione e donare un pasto completo ai bambini di strada della Repubblica Democratica del Congo.

La Repubblica Democratica del Congo è un Paese con un tasso di povertà elevatissimo. Nella sola capitale Kinshasa 40.000 bambini vivono per strada a causa di povertà diffusa, disgregazione familiare, perdita dei valori tradizionali e accuse di stregoneria, che inducono le famiglie ad abbandonare i più piccoli.

Molti di loro, bambini di soli 5, 6 o 7 anni, sono vittime di abbandono familiare e maltrattamenti e trascorrono la maggior parte del tempo in mezzo alla strada, senza accesso ai servizi di base. L’obiettivo del Cesvi è quello di identificare questi bambini e avviare insieme a loro un percorso di reinserimento nella società. All’interno della struttura di Cesvi, i bambini ricevono ospitalità, sostegno alimentare con 3 pasti al giorno, assistenza psicosociale, servizi sanitari, educazione e formazione professionale.

Per una settimana, dal 1 al 8 novembre, presso tutti gli store Eataly (Torino, Pinerolo, Monticello, Genova, Milano, Piacenza, Firenze, Roma, Bologna, Bari, Forlì) i clienti potranno trasformare i propri acquisti in un investimento per il futuro del mondo. Donando 1€ nei salvadanai Cesvi posizionati all’interno dei punti vendita, si offrirà un pasto completo a un bambino del Congo.

  Cesvi (www.cesvi.org) è un'organizzazione umanitaria italiana laica e indipendente (Fondazione di partecipazione ONLUS), fondata nel 1985 a Bergamo. Opera in tutti i continenti per affrontare ogni tipo di emergenza e ricostruire la società civile dopo guerre e calamità. Realizza progetti di lotta alla povertà e iniziative di sviluppo sostenibile, facendo leva sulle risorse locali e sulla mobilitazione delle popolazioni beneficiarie. In Italia è stata la prima associazione premiata con l’Oscar di Bilancio per la sua trasparenza nel 2000, importante riconoscimento ottenuto per la seconda volta nel 2011.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • XX Stagione dell’EurOrchestra da Camera di Bari: tutti i concerti in streaming

    • dal 4 marzo al 10 giugno 2021
    • https://www.lagazzettameridionaletv.com sulla pagina Facebook dell’EurOrchestra e sul gruppo Facebook Eurorchestra da Camera di Bari
  • Mannarino in concerto al PalaFlorio di Bari

    • 27 aprile 2021
    • Palaflorio
  • “Dalla Dad alla Ddi: 5 idee per la scuola”: il liceo Bianchi Dottula di Bari avvia un percorso di formazione online per docenti

    • Gratis
    • dal 30 marzo al 3 maggio 2021
    • Liceo "G. Bianchi Dottula" di Bari (videoconferenza online)
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento