"Fabio Accardi in Triorganico" per Birrbante in Jazz

GIOVEDI’ 26 NOVEMBRE 2015 BIRRBANTE@JAZZ PRESENTA: "FABIO ACCARDI IN TriORGANICO"
Featuring
VITO DI MODUGNO organo hammond
FRANCESCO PALMITESSA chitarra
FABIO ACCARDI batteria

repertorio di composizioni originali e brani di forte matrice 
hard bop e soul jazz , tinte di funky, che strizzano l'occhio anche alla bossanova, soul bossanova 
nel solco della tradizione Bluenote 
da Wes Montgomery e Jimmy Smith , Larry Young, 
a Stanley Turrentine ed Hank Mobley e Duke Person.


FABIO ACCARDI
Nato a Bari il 2/7/73
comincia a suonare all'età di 13 anni
diploma in percussioni conseguito a Verona con il M.Saverio Tasca e diploma di formazione
superiore presso il Conservatoire National Superieur di Parigi;
Ha studiato con Daniel Humair, Dre Pallemaertz, Gary Chaffee, Ron Savage, Roberto Gatto, Ettore
Fioravanti, Benny Forestiere.
Ha incontrato batteristi ormai leggende del jazz internazionale quali Peter Erskine, Gene Lake, Billy
Hart, Joey Baron, John Riley e ha avuto l'immensa fortuna di poter incontrare Elvin Jones nel
settembre 2000.
Vanta numerosissime collaborazioni con Artisti di respiro internazionale come Stefano Bollani, Paolo
Fresu, Enrico Rava, Dave Liebman, Greg Osby, Robin Eubanks, Logan Richardson, John Escreet,
Ralph Alessi, Nguyen Le, Maria Pia de Vito, Barbara Casini, Paolo Silvestri, Bruno Tommaso, Glenn
Ferris, Furio di Castri, Antonello Salis, Fabrizio Bosso, Gianluca Petrella, Franco Ambrosetti,
Salvatore Bonafede, Dado Moroni, Daniele Scannapieco, Maurizio Giammarco, Gabriele Mirabassi,
Roberto Taufic; ha avuto l'occasione di suonare in Big Band dirette da Bruno Tommaso e da Bill
Holman;
Ha all'attivo una 30ina di incisioni alcune della quali con Stefano Bollani, Gianluca Petrella
(BlueNote ), Paolino dalla Porta, Fabrizio Bosso, Giovanni Tommaso, Francesco Bearzatti, Glenn
Ferris, Paolo Fresu e il compianto Steve Lacy; con Puglia Jazz factory (Parcodellamusica Rec),
Mirko Signorile (EmArcy-Universal), Gaetano partipilo (Soul-note)
Si è prodotto in alcuni dei festival di Jazz più' prestigiosi quali Northsea Jazz festival di Rotterdam,
Umbria jazz, al Paris Jazz festival, Umbrella jazz festival a Chicago, festival jazz di Gent , a
Lisbona, Siviglia con Gianluca Petrella Indigo4, al Jazz Cafè e al Mambo inn di Londra con il
Quintetto X; all'A-Trane di Berlino, al Paradiso di Amsterdam, al Sunset di Parigi con la pianista
giapponese Chihiro Yamanaka ed il bassista Vincente Archer, a Tel aviv con Mirko Signorile e
Roberto Ottaviano; a Marsiglia e al Parco della Musica con Puglia Jazz Factory con il quale ha
appena compiuto un lungo tour in Africa , procucendosi in Etiopia, Gabon, Mozambico, Zimbawe,
Sud Africa e Kenya; si è esibito al Locus festival sia con Petrella Indigo4 che con Mirko Signorile
group; ha suonato più' volte alla Casa del jazz e al Parco della musica a Roma;
Ha all'attivo 3 dischi come leader (compositore e arrangiatore) Arcoiris (Mordente 2009) e
Whispers (Mordente 2012) e "20 anos de Saudade homenagem a Tom Jobim e 4 come co-leader;
ha presentato i suoi dischi a Parigi, al Bluenote di Milano e in Puglia nei festival di Barinjazz
aprendo il concerto di Ivan Lins nel 2010, nei Jazzfestival di Francavilla, di Castellana Grotte, di
Bitonto, il JetSet di Acquaviva delle Fonti, quindi al Glimpse music festival di Gent e al Sounds jazz
club di Brussels;
Ha svolto attività didattica presso importanti scuole di musica quali Timba e percento Musica a
Roma, il Pentagramma di Bari e presso il conservatorio N.Piccinni di Bari Gesualdo da Venosa di
Potenza; attualmente insegna al conservatorio Arcangelo Corelli di Messina.

VITO DI MODUGNO
Organista Pianista e Bassista. 
Eletto per tre anni di seguito tra i migliori dieci organisti al mondo dalla prestigiosa rivista americana "Downbeat", ha intrapreso giovanissimo gli studi musicali sotto la guida del padre (Pino Di Modugno noto fisarmonicista) studiando pianoforte, organo, basso elettrico e contrabbasso. Si è diplomato in seguito in pianoforte e in musica jazz. Nel 2003 è stato eletto tra i migliori nuovi talenti nel referendum "Top Jazz" indetto dalla rivista "Musica Jazz", ed è vincitore del "Jazzit Awards" come miglior organista italiano. Ha suonato come solista con l'Orchestra Sinfonica "Arturo Toscanini" di Parma e con l'Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari.

Vi aspettiamo numerosissimi! IL BIRRBANTE E' FACILE DA RAGGIUNGERE E CON AMPIO PARCHEGGIO LIBERO!

"BIRRBANTE" organizza vari eventi, aperitivi, serate con cibo e live music, cene etniche, eventi privati, presentazioni di libri e tanto altro ....
...e tutti i giorni a pranzo e cena pizza! Aperto tutti i giorni anche a pranzo!
Chiuso il lunedì sera.

Info e Prenotazioni c/o Il Birrbante
Via Marco Partipilo 62/68 BARI
(Zona Santa Fara)
Tel.0809249953 - 3475647296 - 3278784833 
info@birrbante.it ; prenotazione@birrbante.it
https://www.birrbante.it/
https://www.facebook.com/pages/Birrbante/325795920800252?fref=ts
https://www.facebook.com/groups/432275673511772/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • “Su…il sipario”, sei appuntamenti in diretta streaming dal Nuovo Teatro Abeliano

    • dal 1 al 6 marzo 2021
    • in diretta streaming
  • Appuntamento con i seminari del Conservatorio Piccinni di Bari

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento