A Putignano torna il festival estivo, tre belle serate di musica, teatro e cinema per parlare di disabilità

  • Dove
    ex macello comunale
    Indirizzo non disponibile
    Putignano
  • Quando
    Dal 07/07/2017 al 09/07/2017
    20.00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Torna il festival estivo “Fatti di Storie”, tre belle serate di musica, teatro e cinema per parlare di disabilità, malattia, situazioni di disagio, dal 7 al 9 luglio 2017, dalle ore 20.00, presso l’ex macello comunale di Putignano. Il festival sarà in linea con il tema della passata stagione "Oltre il limite", lo stile, però, non sarà quello della commiserazione, ma lo sguardo andrà a quello che c'è "oltre", appunto, di tenero e bello e che si può riscoprire provando ad uscire dai modelli stereotipati che la nostra società ci propone, legati alla sola efficienza economica che spesso è la causa dell'esclusione.

Il festival è organizzato da UBUNTU Autoproduzioni culturali, consorzio I MAKE, Associazione L’Isola che non c’è e APAD ONLUS Monopoli, con il supporto dell’associazione Alzheimer Putignano ONLUS e con la collaborazione ed il sostegno di La Biottega – Unaterra Soc.Coop e UniCredit Italia. Accanto a loro anche il Comune di Putignano, che fornisce un parziale supporto logistico alla manifestazione.

Ecco il programma dei tre giorni:

Venerdì 7 luglio (ingresso libero)

La serata si aprirà con il vernissage della mostra VIAGGI DI PIETRA di Vito Natilla (visitabile fino alla fine del festival), e proseguirà con un emozionante incontro e breve performance musicale di Vincenzo Deluci, eccellente trombettista pugliese (ha suonato, fra gli altri, con Bob Moover sassofonista di Chet Baker, Tony Scott, clarinettista, amico di Billie Holiday e Charlie Parker, Bruno Tommaso, Roberto Gatto, Rita Marcotulli, Paolo Fresu, Gianluca Trovesi, Vinicio Capossela, Sergio Caputo, Lucio Dalla, gli Avion Travel e Teresa De Sio. Rimasto tetraplegico a seguito di un incidente stradale, ha ripreso a suonare grazie ad una tromba particolare, adattata ai movimenti residui del suo fisico, ideata dal suo amico trombettista Giuliano Di Cesare, con cui ha dato vita all’associazione AccordiAbili ed a progetto eMotion, che consente di progettare e costruire altri strumenti musicali su misura e a prova di handicap. La serata proseguirà con intrattenimento musicale.

Sabato 8 luglio (per ingresso https://ubuntuputignano.wixsit e.com/fattidistorie)

Nodo centrale del festival è il delicatissimo e poetico spettacolo teatrale “Il Vangelo Secondo Antonio” (Prod. Scena Verticale, scritto e diretto da Dario De Luca con Matilde Piana, Dario De Luca, Davide Fasano; "Primo premio per la migliore regia – 2017” al Premio per il Teatro e la Drammaturgia Tragos alla memoria di Ernesto Calindri XIII ed.). Lo spettacolo è incentrato sulla strepitosa figura di “Don Antonio, parroco di una piccola comunità dalla mente brillante, che all’improvviso inizia ad avvertire i primi sintomi della malattia: da quel momento nulla sarà più come prima, i congiunti si muoveranno a tentoni in un terreno per loro sconosciuto, con rabbia, insofferenza e shock”. 

A seguire ci sarà un dibattito con gli attori protagonisti.

In caso di maltempo, lo spettacolo teatrale si terrà presso il Cinema Teatro Dei Trulli di Alberobello (Via G. Ungaretti, 26)

Domenica 9 luglio (ingresso libero)

La serata si aprirà con la proiezione e presentazione dei due cortometraggi “Il nostro piccolo segretodi Franco Montanaro, finalista David di Donatello 2015/16, e “Abbordabile” di Achille Cofano e Giuseppe Rosato. 

A seguire verrà proiettato il film "Noi siamo Francesco" di Guendalina Zampagni (con Elena Sofia Ricci, Mauro Racanati, Gabriele Granito, Mariolina De Fano, Cristiana Vaccaro, Diletta Acquaviva, Gelsomina Pascucci, Luigi Diberti) che racconta di "Francesco, un ragazzo di 22 anni, non ha le braccia dalla nascita; il resto del suo corpo è “normale”, anzi, piuttosto bello e benformato. La vita gli ha insegnato ad adoperare le sue gambe come unici arti e i piedi sono le sue specialissime e abilissime mani. È uno studente universitario modello ed ha un vero e fraterno amico, Stefano. Vive solo con la madre, Grazia, un famoso architetto di Bari. Francesco però, a differenza del caro amico, non ha ancora mai vissuto le gioie dell’amore, e questo, a oltre vent’anni, è ormai diventato un problema".

Al termine interverrà la regista Guendalina Zampagni.

Info: 339/4695481

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Ad Alberobello la 17^ edizione del trofeo "Eracle - Memorial Vito Palmisano"

    • solo domani
    • 7 marzo 2021
  • Un accessorio fucsia esposto sul balcone: la manifestazione della lotta intersezionale a ogni forma di violenza

    • solo domani
    • 7 marzo 2021
    • Lungomare Largo Giannella
  • Giornata internazionale dei diritti delle donne, la fontana di piazza Moro si illumina di fucsia

    • da domani
    • dal 7 al 8 marzo 2021
    • Fontana di Piazza Moro

I più visti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Visita guidata a Molfetta: la città fatta di miele

    • solo oggi
    • 6 marzo 2021
    • Centro storico
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • solo domani
    • 7 marzo 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento