Sabato, 31 Luglio 2021
Eventi

La 'Festa dei popoli' apre la stagione del Summer Music Village

La tradizionale manifestazione organizzata dai missionari Comboniani si sposta quest'anno all'interno del Summer Music Village allestito dal Comune sul lungomare. L'appuntamento il 23 e 24 giugno

Si terrà sabato 23 e domenica 24 giugno, all'interno del Summer Music Village, la tradizionale Festa dei Popoli realizzata dai missionari Comboniani e dal Centro Interculturale città di Bari Abusuan in collaborazione con il Comune di Bari e la Regione Puglia.

Da anni vissuto come momento di condivisione tra la comunità pugliese e le comunità straniere presenti sul territorio, la settima edizione della manifestazione rappresenta un'occasione di dialogo tra intelligenze diverse che mira a diffondere i valori dell'intercultura, della pace, del dialogo, della tolleranza, della legalità e della convivenza civile.

Si comincia sabato 23 giugno con una sfilata sul lungomare dalle ore 18.30: sarà una marcia di musica e colori che partirà da piazza del Ferrarese per arrivare al Summer Music Village, sul lungomare Imperatore Augusto - piazzale Colombo. Alle ore 20, invece, si aprirà il programma serale con le danze in cerchio, a cura dell'associazione "Alma terra", cui seguirà l'esibizione musicale di diversi gruppi locali.

Domenica 24 giugno, a partire dalle ore 19, il programma prevede un laboratorio di aquiloni e animazione per bambini e il concerto finale. Tanti i gruppi sul palco: Bande rumorose - B.U.M. (Bari Upbeat Movement) - Cesare Pastanella - Afrodiaspora - Coro fondazione Epasss - danze tipiche mauriziane a cura dell'associazione Govinda - Kroupalan trio - Iohosemprevoglia - Laltrocanto - la Revancha de la percusion - Percussioni tradizionali e ricilclate - Municipale balcanica - Rhomanife - Sudjembè - Tavernanova - Vahdat rahimi & friends - Allievi del laboratorio di percussioni brasiliane. Diversi anche gli stand a disposizione di associazioni e comunità straniere che esporranno piatti tipici e manufatti d'artigianato locale.

La Festa dei popoli percorre dal 2004 itinerari fondamentali per un processo di sviluppo interculturale del nostro territorio che si concludono tra maggio e giugno. L' idea di una grande festa felicemente condivisa nasce dalla convinzione che l'incontro tra entità culturali differenti e la moltiplicazione degli sguardi siano fonte preziosa per costruire una dimensione multiculturale della nostra città e per una sensibilizzazione alla ricchezza che l'accesso alla diversità e l'accoglienza dell'altro permettono di conquistare.

Hanno collaborato all'organizzazione dell'evento le comunità mauriziana, palestinese, del Bangladesh, brasiliana, filippina, ivoriana, cinese, etiope, georgiana, eritrea, afgana, somala, libanese, indiana, senegalese, marocchina, Rom, di Union Burkinabes Puglia, l'associazione italo - marocchina AAFAK, la comunità parrocchiale Immacolata, di San Marcello, di San Sabino e della Madonna del Carmine, la parrocchia Santa Maria Assunta, il centro Missionario Diocesano, CUAMM Medici con l'Africa, EPASSS, l'associazione S.OL.CO, l'associazione Origens, ARCI Bari, la cooperativa sociale Unsolomondo, l'associazione Almaterra, Kenda Onlus - cooperazione tra i popoli, Kuaedza Mozambico, L'altrocanto, CISS ong Cooperazione internazionale Sud, CISCAI, CGIL migranti, Agronomi senza frontiere, Albero di Iesse, Amnesty International, Ingegnerie senza frontiere, I colori del mondo, Migrantes, Emergency, Progetto continenti e Progetto Mondialità.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La 'Festa dei popoli' apre la stagione del Summer Music Village

BariToday è in caricamento