All'AncheCinema Royal la proiezione “Lievito Madre Le ragazze del secolo scorso” in occasione della Festa della Donna

Il teatro polifunzionale AncheCinema di Bari domani, giovedì 8 marzo alle 21, nel giorno della “Festa della Donna” propone la proiezione di “Lievito Madre Le ragazze del secolo scorso”, documentario realizzato dalla giornalista Concita De Gregorio e diretto da Esmeralda Calabria (PRESENTE IN SALA), in collaborazione con Geraldina Fiechter. Prima e dopo la proiezione, ci sarà l’incontro con Esmeralda Calabria.

“Lievito madre” è un racconto che intreccia tre generazioni e mescola la storia delle autrici del film a quella delle protagoniste. Dalle interviste a grandi protagoniste del nostro tempo, celebri e anonime, dai nostri filmini di famiglia – noi, le nostre madri, le nostre nonne – dalle parole delle giovanissime intervistate a far da colonna sonora emerge una storia che racconta la nostra, una sola voce fatta da molte voci: il lievito madre che ci ha generati. Adele CambriaGiovanna TeddeNatalia AspesiNada MalanimaEsterina RespizziLea VergineGiulia Maria CrespiLuciana CastellinaBenedetta BarziniGiovanna MariniEmma BoninoCecilia ManginiInge FeltrinelliDacia Maraini e Piera Degli Esposti, rivelano per la prima volta qualcosa di molto privato, qualcosa di sé.

Esmeralda Calabria esordisce nel cinema nel 1992 come montatrice, lavorando con alcuni dei principali registi italiani, Nanni Moretti, per La stanza del figlio (2001) Il Caimano (2006) e Habemus Papam (2011), Giuseppe PiccioniPaolo VirzìFrancesca Archibugi. Ha vinto due David di Donatello per il miglior montaggio con “Fuori dal mondo” (1999) di Giuseppe Piccioni e “Romanzo criminale” (2006) di Michele Placido. “Biùtiful cauntri” (2007) è il suo esordio come regista, Nastro d’argento come miglior documentario uscito in sala, e Ciak d’oro per il miglior montaggio. Nel 2016 fonda la società di produzione AkiFilm con cui produce nello stesso anno il documentario “Upwelling”, di Pietro Pasquetti e Silvia Jop.

Con preghiera di pubblicazione e/o diffusione

Bari, mercoledì 7 marzo 2018

NOTE DI REGIA

Nato dal bisogno di “tornare indietro per andare avanti”, Lievito Madre raccoglie le testimonianze inedite, libere, spesso irriverenti di alcune delle protagoniste del Novecento italiano che abbiamo incontrato nel corso della realizzazione di Cosa pensano le ragazze, un progetto di Concita De Gregorio durato quattro anni durante il quale, attraverso un grande lavoro di squadra, sono state raccolte mille interviste a donne di ogni età, di cui quasi un centinaio tra 60 e 100 anni. Molte di loro sono celebri nei loro campi – musica, politica, letteratura, cinema – altre sono donne comuni, loro coetanee. Volti, sguardi e parole che si intrecciano con le immagini di lmini di famiglia che compongono un contrappunto di voci sotterranee e un racconto parallelo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Bari International Gender Film Festival 2020: sesta edizione interamente in streaming

    • dal 4 al 12 dicembre 2020
    • streaming

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • 'I solisti', all'Abeliano di Bari la rassegna di performance e studio con attori pugliesi

    • dal 24 settembre al 12 dicembre 2020
    • Taetro Abeliano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento