Trent'anni di Time Zones a Bari. Compleanno speciale per la celebre rassegna musicale

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 15/10/2015 al 20/11/2015
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

A tutti gli effetti uno dei più innovativi, sorprendenti e multidisciplinari festival italiani, TIME ZONES – Sulla via delle musiche possibili raggiunge la sua trentesima edizione e festeggia questo eccezionale traguardo con un programma di altissimo livello. Oltre 25 performance distribuite in ben 16 appuntamenti, tutti realizzati nella città che ha da sempre ospitato questa mitica rassegna: Bari.
Dopo aver ricevuto i plausi di tutte le testate giornalistiche nazionali, raccogliendo consensi unanimi e raggiungendo l'attenzione del New York Times, Libération, Le Monde e tanti altri magazine di diffusione planetaria, Time Zones continua nel suo percorso di ricerca con la direzione artistica di Gianluigi Trevisi.
L'edizione targata 2015 spazia dunque dal rock al jazz, si incrocia con la canzone classica e si sporca con il rumorismo, si apre alla poesia sonora per poi immergersi nella sperimentazione, utilizza testi letterari per elaborare nuove narrazioni multisensoriali, si sposta nel sottobosco underground per poi arrivare ai massimi vertici della musica mondiale. Il 2015 segna inoltre la collaborazione con Puglia Sounds per due appuntamenti che rientreranno nelle iniziative collaterali della quinta edizione del Medimex, il Salone dell'innovazione musicale, in programma a Bari dal 29 al 31 ottobre.
Con questa trentesima edizione Time Zones raggiunge una vetta qualitativa di straordinaria qualità, per poi riprende il cammino verso il futuro delle musiche possibili.

Il programma della trentesima edizione – oltre che ricchissimo per numero di performance – è assolutamente brillante ed eterogeneo per proposta musicale. Venerdì 23 ottobre, in occasione dei 50 anni di Rubber Soul, Time Zones dedica un omaggio a John Lennon; la giornata, presentata da Enzo Gentile, vedrà la proiezione dei suoi film sperimentali e di due pellicole nelle quali, in modo diverso, Lennon è protagonista. Um modo per ripensare a questo grande artista in maniera originale e differente.
Il 24 ottobre, in collaborazione con Puglia Sounds nell’ambito delle manifestazioni collaterali del Medimex 2015, viene presentato un progetto appositamente immaginato da Nicola Conte per Time Zones. Assieme a lui sul palco un incredibile numero di star internazionali, fra cui Joseph Bowie, Jean Paul Bourelly e Jamaladeen Tacuma. Questi ultimi, nella stessa serata assieme a Dj Gea Russel, presentano il progetto BBRT – New Language, per una musica nata col preciso intento di portare l'ascoltatore in una nuova realtà multidimensionale.

Il 31 ottobre (sempre in collaborazione con Puglia Sounds per le manifestazioni collaterali del Medimex) verrà dedicato un progetto al poeta del suono David Lang, con al centro l’esecuzione delle partiture che hanno accompagnato gli ultimi due film di Sorrentino (La grande Bellezza e Youth). Un lavoro curato dal maestro statunitense e da uno dei più talentuosi musicisti del nostro territorio: il violinistaFrancesco D’Orazio. Ospiti d’onore del concerto alcune delle interpreti originali delle due colonne sonore: le scandinave Trio Mediaevaled il soprano coreano, già interprete di se stessa in Youth, Su Mi Jo.

Domenica 1 novembre sarà il momento di una serata dedicata alle voci, che si terrà all'Auditorium Vallisa con Voices Choose From Another Time. Per l'evento si esibiranno Dean Bowman & Screaming Hendrix Or So, nonché il Trio Mediaeval con il proprio repertorio a metà strada fra gregoriano e vocalità nordiche.

Venerdì 6 Novembre le sperimentazioni dei Tomaga si alterneranno a quelle di Pierre Bastien per due concerti che incrociano metodo e libertà espressiva, ritmo e struttura.

Domenica 8 ottobre Time Zones incontra il Dipartimento di Nuove Tecnologie e Linguaggi Musicali del Conservatorio di Bari Nicolò Piccinni con Taranta Future, il progetto del percussionista e compositore Luigi Morleo. Per il live sono stati scelti alcuni canti e pizziche tra musiche note e non, per un percorso mirato alla rivalutazione della cultura popolare della Puglia. Nella stessa serata è inoltre previsto il live di Sean Noonan, Steven De Bruyn e Jasper Hautekiet dal nome Brewed Junk, in cui jazz, rock e blues si amalgamano alla perfezione per una spericolata avventura sonora. Terza performance serale sarà quella di Colin Self, compositore, coreografo e cantante che lavora con molteplici discipline per sviluppare nuove modalità di comunicazione attraverso l'energia e il suono.
Venerdì 13 novembre l'aggressività digitale si incrocia con il glitch sperimentale, perché arrivano nell'Auditorium Showville due nomi fondamentali dell'elettronica dell'ultimo ventennio: Alec Empire e Christian Fennesz. Il primo presenta Low On Ice, il lavoro fatto di immagini e suoni catturati nei luoghi senza confini della tundra, laddove spazio e tempo sembrano dilatarsi fino a sciogliersi nei ghiacci. Fennesz suonerà dal vivo nel progetto sviluppato con Ozmotics, un lavoro sui soundscape, a metà strada fra ibridazione dei generi, sound design e arti performative.

Sabato 14 novembre l'opening act di Luz – tra impostazione classica, jazz e creatività fuori dagli schemi – sarà seguito dai Bad Plus, il trio che combina elementi di jazz d'avanguardia con influenze pop e rock, registrando versioni di brani di Nirvana, Aphex Twin, Blondie, Ornette Coleman, Pixies e tanti altri.
Venerdì 20 Novembre il Teatro Petruzzelli ospita l'esibizione per piano solo di Benjamine Clementine, un evento in collaborazione con Bass Culture & Teatro Forma. Completamente autodidatta, con un passato da clochard ed uno stile per cui è stato definito il Basquiat della musica, Clementine usa la sua voce black per comporre brani pregni di passione e spiritualità, che ne hanno fatto uno degli artisti dell'anno.

Il 15, 16 e 17 ottobre la trentesima edizione di Time Zones offre anche due sezioni parallele a quella principale, la prima denominata "Off" e definita "un’incursione delle musiche possibili nel mondo indie". Tre serate, curate da Tommaso Liuzzi, in cui il Pellicano ospita artisti provenienti da Stati Uniti, Gran Bretagna e Italia come: Santa Muerte, Putan club, Shilpa Ray, My Be I’m, Dirty Trainload e Aidan Smith. Time Zones Literature è invece la sezione degli intrecci fra musica e scrittura, dove quattro narrazioni sceniche di Paolo Panaro vengono musicate da Alessandra Celletti (4 novembre, La Gerusalemme Liberata), Francesco Scagliola (9 novembre, La Follia di Orlando), Marco Malasomma (12 novembre, Il Racconto di Enea), Ignacio Plaza e Marcello Magliocchi (15 novembre, Il Viaggio di Ulisse).

——————————————————

PROGRAMMA

Venerdì 23 Ottobre
Auditorium Showville
LENNONIANA

***

Sabato 24 Ottobre
Auditorium Showville
Ore 21,00 – BBRT New Language
Ore 22,00 – NICOLA CONTE | Time Zones Project
In collaborazione con Puglia Sounds nell’ambito delle manifestazioni collaterali Medimex 2015


***

Sabato 31 Ottobre
Teatro Petruzzelli
DAVID LANG
Il poeta del suono
In collaborazione con Puglia Sounds nell’ambito delle manifestazioni collaterali Medimex 2015

***

Domenica 1 Novembre
Auditorium Vallisa
VOICES CHOOSE FROM ANOTHER TIME
– TRIO MEDIAEVAL
– DEAN BOWMAN & Screaming Hendrix Or So

***

Venerdì 6 Novembre
Teatro Forma (Bari)
– TOMAGA
+
– PIERRE BASTIEN

***

Domenica 8 Novembre
Teatro Forma
TARANTA FUTURE
In collaborazione con il Conservatorio di musica di Bari Nicolò Piccinni – Dipartimento di Nuove Tecnologie e Linguaggi Musicali
+
BREWED JUNK
SEAN NOONAN, STEVEN DE BRUYN, JASPER  HAUTEKIET
+
COLIN SELF

***

Venerdì 13 Novembre
Auditorium Showville
ALEC EMPIRE
+
CHRISTIAN FENNESZ & Ozmotics

***

Sabato 14 Novembre
Auditorium Showville
THE BAD PLUS
+
LUZ

***

Venerdì 20 Novembre
Teatro Petruzzelli
BENJAMINE CLEMENTINE

*********************

TIME ZONES
OFF
15 ottobre @ Pellicano
Ore 21,30 – Santa Muerte | Ore 22,30 – Putan club
16 ottobre @ Pellicano
Ore 21,30 – Shilpa Ray
17 ottobre @ Pellicano
Ore 21,00 – My Be I’m |- Ore 21,30 – Dirty Trainload | Ore 22,30 Aidan Smith

******************

TIME ZONES
LITERATURE
@ Auditorium Vallisa
4/11 LA GERUSALEMME LIBERATA con Alessandra Celletti
9/11 LA FOLLIA DI ORLANDO con Francesco Scagliola
12/11 IL RACCONTO DI ENEA con Marco Malasomma
15/11 IL VIAGGIO DI ULISSE con Ignacio Plaza & Marcello Magliocchi


TIME ZONES
XXX edizione
15 ottobre – 20 novembre
@ Bari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Tanti auguri !!! Buona festa

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • Sergio Cammariere con “La fine di tutti i guai” in concerto al Teatro Petruzzelli

    • 8 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Eurorchestra da Camera di Bari, al via la XX stagione

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 30 dicembre 2020
    • Chiesa di San Carlo Borromeo

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • 'I solisti', all'Abeliano di Bari la rassegna di performance e studio con attori pugliesi

    • dal 24 settembre al 12 dicembre 2020
    • Taetro Abeliano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento