“Generare Culture Nonviolente”, a Bari seminari, eventi e laboratori contro ogni forma di discriminazione e violenza

Dal 21 al 24 novembre un ricco programma di seminari, eventi e laboratori animeranno gli spazi dell’Urban Center di Bari, in via de Bellis. Tra gli eventi in programma, vi saranno spazi allestiti per la lettura “face to face” di brani tratti da testi sulla cultura di genere, un’installazione collettiva di immagini e parole, la mostra fotografica R.E.A.D.Y. contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia.

Laboratori e iniziative, reading e letture animate, saranno rivolti in particolar modo a bambine e bambini, ragazzi e ragazze, per promuovere una cultura della nonviolenza, contrastando stereotipi e pregiudizi. Agli adulti, invece, saranno dedicati laboratori artistici e creativi sul tema, dimostrazioni di difesa personale, un laboratorio di Arti terapie integrate con tecniche volte a favorire l’introspezione e la conoscenza di sé attraverso le emozioni. Tra i seminari e gli incontri di formazione, il 23 e 24 novembre avranno luogo la presentazione di “Sei sempre tu”, il testo divulgativo realizzato con la collaborazione di psicologi Agedo e della pedagogista Gabriella Falcicchio; “Razzismo ieri e oggi: niente di nuovo sotto il sole”, l’incontro dibattito con l’antropologo Felice Di Lernia per riflettere insieme sulle cause e le manifestazioni del razzismo ieri e oggi; “Lo strumento dell’ammonimento e il cyberbullismo”, il seminario di formazione sull’art. 8 della legge n. 38/2009. Presso l’Urban Center, inoltre, saranno presenti le operatrici del Centro antiviolenza comunale che illustreranno agli interessati attività e servizi offerti sul territorio.

La manifestazione si chiuderà domenica 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne, con un evento finale nell’Officina degli Esordi: a partire dalle ore 19 il concerto di Marzia Stano, in arte UNA, artista che con i suoi brani parla anche di violenza di genere e valorizzazione delle differenze e che tra gli altri canterà il brano “Marie” dedicato a Marie Tritignant, l’attrice assassinata dal marito e cantante Bertrand Cantat a mani nude in una stanza d’albergo il 26 luglio del 2003. Nelle stesse giornate tantissime altre iniziative ed eventi sui temi di Generare Culture Nonviolente animeranno tutti i quartieri cittadini.

L’elenco completo degli eventi sarà pubblicato sul sito www.comunedibari.it e sulla pagina facebook Generare Culture Nonviolente.

Tutte le iniziative sono ad ingresso gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • A Locorotondo l'iniziativa natalizia ''Adotta il tuo albero di Natale''

    • dal 4 al 10 dicembre 2020
  • La programmazione offerta dalla Direzione regionale Musei Puglia, manifestazioni ed eventi sulle piattaforme web

    • dal 3 al 31 dicembre 2020
    • online

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • solo domani
    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • 'I solisti', all'Abeliano di Bari la rassegna di performance e studio con attori pugliesi

    • dal 24 settembre al 12 dicembre 2020
    • Taetro Abeliano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento