Appuntamento con la cultura nelle ''Giornate Europee del Patrimonio'': musei e castelli aperti a Bari e provincia

  • Dove
    varie
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 26/09/2020 al 27/09/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    L’apertura straordinaria serale di sabato 26 settembre prevede invece un biglietto d’ingresso al costo simbolico di 1 euro 
  • Altre Informazioni

Sabato 26 e domenica 27 settembre 2020 si celebrano le GEP – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa.

Il tema scelto quest’anno dal MIBACT “Patrimonio ed educazione: imparare per la vita”, prende spunto da quello proposto dal Consiglio d’Europa “Heritage and Education – Learning for Life”, per richiamare i benefici che derivano dalla esperienza culturale e dalla trasmissione delle conoscenze nella società moderna.

La proposta, infatti, è quella di riflettere sul ruolo che la formazione ha avuto, e continua ad avere, nel passaggio di informazioni, conoscenze e competenze alle nuove generazioni, e sul valore che il sapere tradizionale può assumere in rapporto alle inedite sfide del presente e al crescente peso della moderna tecnologia.

Nelle aperture diurne di sabato 26 e di domenica 27, i luoghi della cultura della Direzione regionale Musei Puglia osserveranno gli orari di apertura ordinari con i consueti costi d’ingresso e le agevolazioni e gratuità previste per legge (per info: https://musei.puglia.beniculturali.it/).

L’apertura straordinaria serale di sabato 26 settembre prevede invece un biglietto d’ingresso al costo simbolico di 1 euro per i siti a pagamento (eccetto le gratuità previste per legge). 

Per entrambe le giornate i luoghi della cultura della Direzione Regionale Musei Puglia hanno elaborato un ricco programma di eventi qui di seguito illustrato, insieme alle modalità di partecipazione.

CASTELLO SVEVO DI BARI

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, il Castello Svevo di Bari propone alcune iniziative per conoscere meglio lo spazio espositivo che, dallo scorso marzo, ospita la mostra “Moda al Castello – Collezioni di abiti storici in Puglia”.

SABATO 26 E DOMENICA 27 SETTEMBRE ALLE ORE 10.00, 11.00 E 12.00, si terranno visite guidate alla mostra “Moda al Castello – Collezioni di abiti storici in Puglia” a cura del personale del Castello, per gruppi di 20 persone, che verranno accompagnati nella sala Bona Sforza e nella sala Normanna per ammirare e scoprire oggetti e accessori, provenienti dalle collezioni di musei e realtà associazionistiche che hanno messo a disposizione parte del proprio patrimonio per ricostruire la storia della moda e del costume locale degli ultimi tre secoli.

Informazioni per il pubblico

Orario complessivo dell’evento: dalle ore 10.00 alle ore 13.00 (ultimo ingresso per i partecipanti ore 12.00)

Fasce orarie di ingresso: ore 10.00 – 11.00 – 12.00

Numero massimo di visitatori consentito per fascia oraria: 40 persone

Durata dell’evento: 30 minuti circa

Costo: la visita guidata alla mostra “Moda al Castello” è inclusa nel biglietto ordinario di ingresso

Prenotazione: non richiesta la prenotazione per la visita guidata; consigliata la prenotazione per l’accesso al monumento tramite il sito https://buy.novaapulia.it/ingresso-castello-svevo-bari.html. La prenotazione del biglietto di ingresso prevede il costo aggiuntivo di prevendita di €1.00.

Contatti per richiedere informazioni: drm-pug.castellodibari@beniculturali.it

SABATO 26 SETTEMBRE, APERTURA STRAORDINARIA SERALE FINO ALLE ORE 22.30 (ULTIMO INGRESSO ALLE ORE 21.30).

A partire dalle ore 19.30, il biglietto di ingresso avrà il costo simbolico di €1.00.

Dalle ore 20.00 alle ore 21.30, nella Sala Conferenze, si terrà una lectio magistralis della prof.ssa Paola Nitti dell’Accademia delle Belle Arti di Bari, dal titolo: “Evoluzione storico-stilistica del Costume femminile dalla nascita dell'Haute Couture al primo Fashion Show della Moda italiana” sulla storia del costume e della moda, con approfondimenti sulla tradizione locale. Introdurranno la conferenza l’Arch. Giancarlo Chielli, Direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Bari, e l’Arch. Alessandra Mongelli, Direttore del Castello Svevo di Bari.

Informazioni per il pubblico

Orario complessivo dell’evento: dalle 19.30 alle 22.30 con ultimo ingresso alle 21.30 per l’apertura straordinaria serale/ dalle ore 20.00 alle 21.30 per la Conferenza

Numero massimo di visitatori consentito per fascia oraria: 40 persone + 40 partecipanti nella Sala Conferenze

Costo: l’ingresso al monumento avrà il costo simbolico di €1.00. La partecipazione alla conferenza è inclusa nel biglietto di ingresso.

Prenotazione: obbligatoria per la partecipazione alla conferenza, inviando una mail all’indirizzo della Direzione del Castello drm-pug.castellodibari@beniculturali.it. entro le ore 12.00 di venerdì 25 settembre. Ai richiedenti verrà data la conferma della disponibilità dei posti tramite una mail di risposta.

Vivamente consigliata la prenotazione del biglietto di ingresso al monumento tramite il sito https://buy.novaapulia.it/ingresso-castello-svevo-bari.html. La prenotazione del biglietto di ingresso prevede il costo aggiuntivo di prevendita di €1.00

Contatti per richiedere informazioni: drm-pug.castellodibari@beniculturali.it

Misure anti-contagio previste per gli eventi: nel rispetto delle misure preventive adottate per il rischio COVID-19, prima di accedere, il personale in servizio misurerà la temperatura corporea di tutti i visitatori per assicurarsi che non sia superiore ai 37,5°C.  All’ingresso del monumento, saranno a disposizione dei visitatori dei dispenser per l’igienizzazione delle mani.

Tutti i visitatori dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina per tutta la durata della visita e degli eventi proposti, secondo le disposizioni contenute nell’ultimo DPCM del 7/09/2020 (GU Serie Generale n.222 del 07-09-2020), che prevede l’utilizzo dei dispositivi di protezione, correttamente indossati dal mento fin sopra il naso, in tutti i luoghi pubblici chiusi ed anche in tutti i luoghi aperti ove non fosse possibile mantenere il distanziamento sociale di almeno un metro, fatta eccezione per i bambini al di sotto dei 6 anni e dei disabili le cui condizioni siano incompatibili con l’utilizzo prolungato della mascherina.

COMPLESSO DI SAN FRANCESCO DELLA SCARPA – BARI

In sintonia con lo spirito che anima le Giornate Europee del Patrimonio di quest’anno, tese a valorizzare l’attività di trasmissione delle tradizioni e dei saperi locali sulla base di un percorso condiviso con le comunità, SABATO 26 E DOMENICA 27 SETTEMBRE la Direzione regionale Musei Puglia presenterà al pubblico una serie di performance teatrali ideate e scritte dall’Associazione culturale In S’cena di Bari, Accademia di Teatro e Cinema, da più di dieci anni attiva sul territorio.

Per l’occasione il chiostro e l’ex chiesa di San Francesco della Scarpa a Bari faranno da suggestiva cornice a La Città degli Approdi. Il taumaturgo, il Krampus e gli altri prodigi, sette atti unici scritti e diretti da Pasquale d’Attoma e Arturo del Muscio; veri e propri talk theater sui prodigi nicolaiani, ispirati ai miracle – plays.

In due repliche di un’ora circa ciascuna, prenderanno vita le storie e i personaggi ispirati alla vita di San Nicola e di San Francesco, in un viaggio che condurrà il pubblico dall’antica Myra in Turchia fin dentro ai vicoli di Bari vecchia.

Informazioni per il pubblico

Indirizzo: Direzione regionale Musei Puglia, via Pier l’Eremita, 25/B, Bari

Orario complessivo: ore 15.00 – 19.00; ultimo ingresso al pubblico primo spettacolo ore 15.45 e secondo spettacolo ore 17.30

Inizio primo spettacolo: ore 16.00; Inizio secondo spettacolo: ore 17.45

Ultimo ingresso al pubblico: ore 15.45 per il primo spettacolo e ore 17.30 per il secondo spettacolo

Numero massimo di visitatori consentito (per replica): 25

Durata dell’evento: Due repliche della durata di un 1 h

Costo dell’evento ed eventuali costi aggiuntivi: ingresso gratuito

Prenotazione: obbligatoria via mail all’indirizzo drm-pug.ufficioeventi@beniculturali.it lasciando nome, cognome e contatto di reperibilità di ciascun partecipante

Contatti per richiedere informazioni sull’evento:

Ufficio Eventi San Francesco: drm-pug.ufficioeventi@beniculturali.it

Isacco Cecconi 0805285241; Carla Bagnulo 0805285243; Rosaria Colaleo: 0805285201

Misure anti-contagio previste: Si entrerà in piccoli gruppi da cinque fino a raggiungere la capienza massima consentita di 25 persone. All’ingresso sarà verificata dal personale in servizio la prenotazione e sarà misurata la temperatura corporea. Coloro che presenteranno una temperatura maggiore od uguale a 37,5 gradi centigradi non potranno essere ammessi all’interno degli spazi della Direzione.

La prima parte dello spettacolo si svolgerà nel chiostro per cui al pubblico sarà richiesto di rispettare la distanza di sicurezza di almeno 1 metro con obbligo di mascherina, qualora si ravvisi il rischio di assembramento.

Lo spettacolo proseguirà negli spazi della ex chiesa di San Francesco dove sarà obbligatorio indossare la mascherina per tutto lo svolgimento della performance.

Sempre nella cornice delle Giornate Europee del Patrimonio, durante la SERATA DI SABATO 26 SETTEMBRE la Direzione presenterà inoltre un concerto in collaborazione con l’Associazione culturale musicale Nel Gioco del Jazz. Nuove generazioni di musicisti affiancati da artisti di comprovata esperienza si confronteranno con il repertorio musicale della tradizione europea e lo presenteranno al pubblico nel suggestivo scenario del chiostro di San Francesco della Scarpa. Interverranno Maria Serena Salvemini (violino), Giovanna Carone (voce), Roberto Ottaviano (sax), Pino Petrella (liuto e tiorba).    

Informazioni per il pubblico

Indirizzo: Direzione regionale Musei Puglia, via Pier l’Eremita, 25/B, Bari

Orario complessivo: ore 20.00 ˗ 23.00; ultimo ingresso al pubblico primo concerto ore 20.30 e secondo concerto ore 21.45

Inizio primo concerto: ore 20.45;

Inizio secondo concerto: ore 22.00

Ultimo ingresso al pubblico: ore 20.30 per il primo concerto e ore 21.45 per il secondo concerto

Numero massimo di visitatori consentito (per replica): 25

Durata dell’evento: Due repliche della durata di 45 min. ciascuna

Costo dell’evento ed eventuali costi aggiuntivi: ingresso gratuito

Prenotazione: obbligatoria via mail all’indirizzo drm-pug.ufficioeventi@beniculturali.it lasciando nome, cognome e contatto di reperibilità di ciascun partecipante

Contatti per richiedere informazioni sull’evento:

Ufficio Eventi San Francesco: drm-pug.ufficioeventi@beniculturali.it

Isacco Cecconi 0805285241; Carla Bagnulo 0805285243; Rosaria Colaleo: 0805285201

Misure anti-contagio previste: Si entrerà in piccoli gruppi da cinque fino a raggiungere la capienza massima consentita di 25 persone. All’ingresso sarà verificata dal personale in servizio la prenotazione e sarà misurata la temperatura corporea. Coloro che presenteranno una temperatura maggiore od uguale a 37,5 gradi centigradi non potranno essere ammessi all’interno degli spazi della Direzione.

Per beneficiare di tutto lo spazio disponibile nel chiostro non sanno previste sedute durante le esibizioni. Al pubblico sarà richiesto di rispettare la distanza di sicurezza di almeno 1 metro con obbligo di mascherina, qualora si ravvisi il rischio di assembramento.

 

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI ALTAMURA

SABATO 26 SETTEMBRE DALLE ORE 19.00 ALLE ORE 22.00 (ULTIMO INGRESSO ORE 21.30): Terra di vita- premio letterario internazionale Altamura Demos 2019, in collaborazione con l’Associazione Altamura Demos.

L’incontro si svolgerà nell’atrio del Museo Archeologico di Via Santeramo e vedrà la partecipazione di 12 autori che presenteranno i loro testi accompagnati dalle musiche appositamente composte e adattate da Nicola Montemurno e Giuseppe Basile, due musicisti locali. Partecipano all’evento Anna Ventricelli, presidente dell’Associazione Leggeredizioni e Cinzia Clemente, nota attrice altamurana, responsabile dell’Accademia Obiettivo Successo.

Informazioni per il pubblico

Fasce orarie di ingresso: 19.00–  19.30–  20.00– 20.30 – 21.00 – 21.30

Numero massimo di visitatori consentito (per fascia oraria): 20

Costo: gratuito

Prenotazione: consigliata allo 080 3146409 (dalle ore 8.00 alle ore 13.30)

Contatti per richiedere informazioni sull’evento: 0803146409, drm-pug.museoaltamura@beniculturali.it,

Fb: https://www.facebook.com/museoarcheoaltamura

DOMENICA 27 SETTEMBRE DALLE ORE 9.00 ALLE ORE 13.00 (ULTIMO INGRESSO ORE 12.30): Visite guidate gratuite alle sezioni allestitive rivisitate nel periodo del lookdown, in collaborazione con società cooperativa IRIS

Informazioni per il pubblico

Fasce orarie di ingresso: 09.00 – 9.30 – 10.00 – 10.30 – 11.00 – 11.30 – 12.00– 12.30

Numero massimo di visitatori consentito (per fascia oraria): 20

Costo: gratuito

Prenotazione: consigliata allo 080 3146409 (dalle ore 8.00 alle ore 13.30)

Contatti per richiedere informazioni sull’evento: 0803146409, drm-pug.museoaltamura@beniculturali.it,

Fb: https://www.facebook.com/museoarcheoaltamura

Misure anti-contagio previste durante gli eventi:

- Prima di accedere, il personale in servizio misurerà la temperatura corporea dei visitatori per assicurarsi che non sia superiore ai 37,5 °C;

-          I visitatori dovranno recarsi al sito muniti di mascherina;

-          Durante l’evento si dovrà rispettare il distanziamento fisico previsto, a tale scopo i posti a sedere saranno opportunamente distanziati;

-          Lungo i percorsi verranno disposti dispenser dedicati per la distribuzione di gel disinfettante;

-          L’ ascensore verrà utilizzato da una persona per volta con l’obbligo di indossare sempre la mascherina (in caso di persone disabili è consentita la presenza di un accompagnatore sempre munito di mascherina);

-          Il personale di turno vigilerà sul rispetto delle normative di sicurezza (contingentamento degli ingressi e degli ambienti comuni, rispetto del distanziamento, ecc.).

GALLERIA NAZIONALE DELLA PUGLIA “GIROLAMO E ROSARIA DEVANNA” 

SABATO 26 SETTEMBRE DALLE ORE 9.00 ALLE ORE 13.00: Apertura della mostra documentaria “100 Gianni Rodari. Ricordo di Gianni Rodari a Bitonto”.

In occasione del centenario della nascita di Gianni Rodari, la Galleria nazionale della Puglia vuole rendere omaggio al brillante scrittore che ha saputo dare tante forme alla fantasia attraverso invenzioni insuperabili, autore di libri che raccontano una realtà sempre attuale e descrivono lucidamente sentimenti ancora veri. A partire dagli anni Cinquanta, Rodari iniziò a pubblicare anche le sue opere per l’infanzia, che hanno ottenuto fin da subito un enorme successo di pubblico e di critica. I suoi libri hanno avuto innumerevoli traduzioni e hanno meritato diversi riconoscimenti, fra cui, nel 1970, il prestigioso premio «Hans Christian Andersen», considerato il «Nobel» della letteratura per l’infanzia. Fu fra i maggiori interpreti del tema del “fantastico” e, grazie alla Grammatica della fantasia del 1973, fra i principali teorici dell'arte di inventare storie.

Rodari fu ospite a Bitonto nel novembre del 1979 in occasione della Settimana del Libro tenutasi nella storica libreria 900.

La mostra, allestita in collaborazione con l’Associazione Culturale Cenacolo dei Poeti di Bitonto, sarà aperta sino al 30 ottobre; l'ingresso sarà contingentato e consentito previa prenotazione.

SABATO 26 SETTEMBRE DALLE ORE 20.30 E 21.30: Visite guidate alla mostra a gruppi contingentati su prenotazione

DOMENICA 27 SETTEMBRE ORE 9.00-10.30- 11.30: Visite guidate alla mostra a gruppi contingentati su prenotazione

Informazioni per il pubblico

Numero massimo di visitatori consentito per ogni evento: 25

Prenotazione: obbligatoria al seguente numero 080099708        
Costo: gratuito

Per informazioni: tel. +39 080 099708,

drm-pug.gallerianazionaledellapuglia@beniculturali.it

Fb: https://www.facebook.com/galleriadevanna

Misure anti-contagio previste durante gli eventi:

-          Prima di accedere, il personale in servizio misurerà la temperatura corporea dei visitatori per assicurarsi che non sia superiore ai 37,5 °C;

-          I visitatori dovranno recarsi al sito muniti di mascherina;

-          Durante l’evento si dovrà rispettare il distanziamento fisico previsto, a tale scopo i posti a sedere saranno opportunamente distanziati;

-          Lungo i percorsi verranno disposti dispenser dedicati per la distribuzione di gel disinfettante;

-          Gli ascensori verranno utilizzati una persona per volta con l’obbligo di indossare sempre la mascherina (in caso di persone disabili è consentita la presenza di un accompagnatore sempre munito di mascherina);

-          Il personale di turno vigilerà sul rispetto delle normative di sicurezza (contingentamento degli ingressi e degli ambienti comuni, rispetto del distanziamento, ecc.).

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE - CASTELLO DI GIOIA DEL COLLE

SABATO 26 SETTEMBRE DALLE ORE 20.00 ALLE ORE 23.00 (ULTIMO INGRESSO ORE 22.00): Apertura straordinaria serale con visita guidata tematica “imparare per la vita” nella testimonianza delle collezioni.

Informazioni per il pubblico

Fasce orarie di visite: ore 20-21-22

Numero massimo di visitatori (per fascia oraria): 18

Prenotazione: consigliata (acquisto biglietti presso la biglietteria del Museo Archeologico Nazionale – Castello di Gioia del Colle, oppure online all’indirizzo https://buy.novaapulia.it/gioia-del-colle)

Costo: Biglietto simbolico al costo di 1 € + 1 euro di prenotazione se si acquista online

Per informazioni: 0803481305; 0803491780

DOMENICA 27 SETTEMBRE DALLE ORE 8.30 ALLE ORE 19.30: Il Museo Archeologico Nazionale e il Castello Normanno Svevo come opportunità di formazione: un nuovo racconto museale. Visita guidata del monumento (Museo Archeologico e Castello) realizzata attraverso il racconto dell’esperienza di formazione delle unità RED-REI attive presso la struttura. 

Informazioni per il pubblico

Fascia oraria: dalle 8.30 alle 19.30 con ingresso ogni ora e attività alle 11.00 e alle 17.00

Numero massimo di visitatori (per fascia oraria): 18

Prenotazione: consigliata (acquisto biglietti presso la biglietteria del Museo Archeologico Nazionale – Castello di Gioia del Colle, oppure online all’indirizzo https://buy.novaapulia.it/gioia-del-colle)

Costo: Biglietto ordinario al costo di 4 € + 1 euro di prenotazione se si acquista online.

Per informazioni: 0803481305; 0803491780

Misure anti-contagio previste durante gli eventi:

-          Prima di accedere, il personale in servizio misurerà la temperatura corporea dei visitatori per assicurarsi che non sia superiore ai 37,5 °C;

-          I visitatori dovranno recarsi al sito muniti di mascherina;

-          Durante l’evento si dovrà rispettare il distanziamento fisico previsto;

-          Lungo i percorsi verranno disposti dispenser dedicati per la distribuzione di gel disinfettante;

-          Il personale di turno vigilerà sul rispetto delle normative di sicurezza (contingentamento degli ingressi e degli ambienti comuni, rispetto del distanziamento, ecc.).

PARCO ARCHEOLOGICO DI MONTE SANNACE

SABATO 26 SETTEMBRE DALLE ORE 16.00 ALLE ORE 19.00: Il Parco Archeologico come opportunità di formazione: un nuovo racconto museale. Visite guidate gratuite del Parco realizzate attraverso il racconto dell’esperienza di formazione delle unità RED-REI attive presso la struttura. 

Informazioni per il pubblico

Fasce orarie di visita: 16.15 - 17.30

Numero massimo di visitatori (per fascia oraria): 30

Prenotazione: consigliata (acquisto biglietti presso la biglietteria del Museo Archeologico Nazionale – Castello di Gioia del Colle, oppure online all’indirizzo https://buy.novaapulia.it/gioia-del-colle)

Costo: Biglietto simbolico al costo di 1 € + 1 euro di prenotazione se si acquista online

Per informazioni: 0803483052; 0803491780

DOMENICA 27 SETTEMBRE DALLE ORE 20 ALLE ORE 23 (ULTIMO INGRESSO ORE 21.30): Il Parco sotto le stelle. Osservazione astronomica a cura del Planetario di Bari.

Informazioni per il pubblico

Fasce orarie di visita: 20.15- 21.30

Numero massimo di visitatori (per fascia oraria): 25

Prenotazione: obbligatoria

Costo: iniziativa gratuita. Chi si prenota (fino a 50 unità) avrà accesso gratuito anche al Museo Archeologico Nazionale – Castello di Gioia del Colle nella Giornata del 27 dalle 8.3o alle 19.30

Per informazioni: 3291367836; 0803491780; 0803483052

Misure anti-contagio previste durante gli eventi:

-             Prima di accedere, il personale in servizio misurerà la temperatura corporea dei visitatori per assicurarsi che non sia superiore ai 37,5 °C;

-          I visitatori dovranno recarsi al sito muniti di mascherina;

-          Durante l’evento si dovrà rispettare il distanziamento fisico previsto;

-          Lungo i percorsi verranno disposti dispenser dedicati per la distribuzione di gel disinfettante;

-          Il personale di turno vigilerà sul rispetto delle normative di sicurezza (contingentamento degli ingressi e degli ambienti comuni, rispetto del distanziamento, ecc.).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Puglia archeo trekking - I casali di Bisceglie

    • 25 ottobre 2020
    • Agro Bisceglie Molfetta
  • A Giovinazzo e Molfetta aperture straordinarie d'autunno nei luoghi del Fai

    • dal 18 al 25 ottobre 2020
    • varie
  • Visite guidate gratuite nel Complesso di San Francesco della Scarpa di Bari

    • Gratis
    • dal 20 al 29 ottobre 2020
    • complesso san Francesco della Scarpa

I più visti

  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2019 al 23 ottobre 2020
    • n.0 GALLERY
  • World Press Photo 2020, nel Teatro Margherita di Bari la 63esima edizione del concorso di fotogiornalismo più prestigioso al mondo

    • dal 1 ottobre al 1 novembre 2020
    • Teatro Margherita
  • Tommaso Paradiso in concerto a Bari con il suo 'Sulle nuvole tour' - Data spostata

    • 30 ottobre 2020
    • Palaflorio
  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BariToday è in caricamento