La Pinacoteca di Bari partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio con un percorso tra le “visioni estatiche”

Anche quest'anno la Pinacoteca di Bari partecipa alle GEP (Giornate Europee del Patrimonio) sabato 22 e domenica 23 settembre 2018: "Condi-visioni estatiche". Interessante percorso tra le opere della collezione permanente raffiguranti “visioni estatiche”, tematica tra le più ricorrenti nella pittura italiana del XVIII secolo. 

Una piccola sorpresa stupirà i più curiosi: sarà esposta un’opera inedita recentemente donata, raffigurante Mosè che riceve le tavole della legge, una grande tela realizzata nel XVIII secolo da un ignoto pittore meridionale.

Inoltre ricordiamo che, sino al 30 settembre, è ancora la mostra in corso "Franco Dellerba. Percorsi".

Sabato 22 settembre apertura straordinaria sino alle ore 23:00 (9:00 -23:00 - ultimo ingresso 22:30) e costo simbolico del biglietto d'entrata 1 euro; domenica 23 settembre apertura ore 9:00 - 13.00 (ultimo ingresso 12,30).

Pinacoteca Metropolitana “Corrado Giaquinto”

Via Spalato, 19/Lungomare Nazario Sauro, 27    (IV piano)   70121  Bari

Telef. 080/ 5412420-2-4-6-7 

www.pinacotecabari.it

infotel: 080/5412420-2-4-6-7

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Itinerario 'Bari e il mare'

    • 9 maggio 2021
    • Lungomare
  • Visita guidata 'Bari parigina'

    • 8 maggio 2021
    • Quartiere Murattiano
  • Itinerario 'Bari e le edicole votive'

    • 9 maggio 2021
    • Bari Vecchia

I più visti

  • Festa di San Nicola 2021: il programma delle celebrazioni, tra accessi contingentati in Basilica e dirette tv

    • dal 5 al 9 maggio 2021
  • Itinerario 'Bari e il mare'

    • 9 maggio 2021
    • Lungomare
  • Visita guidata 'Bari parigina'

    • 8 maggio 2021
    • Quartiere Murattiano
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento