Lo spettacolo 'Gian Burrasca, un irresistibile monello' in scena alla Casa di Pulcinella

Alcune delle pagine del giornalino raccontate con i burattini del Granteatrino e accompagnate dalla musica dal vivo del gruppo Risonanze del Levante.

uno spettacolo per godere dell’universo bambino apprezzandone la sua spontaneità, la voglia di libertà, di gioco, la fantasia, il coraggio di dire la verità e sorridere del mondo degli adulti...

DOMENICA 3 NOVEMBRE 2019 ORE 18.00

Casa di Pulcinella

Granteatrino e Risonanze del Levante

GIAN BURRASCA
un irresistibile monello

liberamente ispirato al libro di Vamba (Luigi Bertelli)
musiche M° Nino Rota
con Anna Chiara Castellano Visaggi e Giacomo Dimase
burattini e pupazzi Natale Panaro e Lucrezia Tritone
messa in scena Paolo Comentale

ensemble
Valeria Rucci  clarinetto
Gioacchino Visaggi  violino
Sabrina Rotondi  tastiera

Teatro di burattini e musica dal vivo
età consigliata 4-10 anni

Lo spettacolo nasce dalla collaborazione tra la compagnia Granteatrino e il progetto "Risonanze del Levante" giunto quest'anno alla sua 7 edizione. Si tratta di una libera interpretazione del testo di Luigi Bertelli capace di avvicinare bambini e ragazzi al magico mondo della letteratura infantile e della musica.

Alle celebri monellerie descritte nel diario segreto di Giannino Stoppani, Gian Burrasca, rappresentante in questa versione dalle “Teste di legno” si alternano musiche di Nino Rota eseguite dal vivo da giovani studenti musicisti. Nel suo giornalino Gian Burrasca non fa niente di male. Sono solo giochi e piccoli scherzi: ma perché gli adulti non lo capiscono? Dicono sempre che bisogna dire la verità. Gian Burrasca obbedisce, ma….

Perché non bisogna dire alla zia Bettina che è meglio che torni a casa sua perché è insopportabile e rischia di rovinare le feste con i suoi vestiti ridicoli? Tutti in casa lo pensano ma nessuno lo dice! Per fortuna ci pensa Giannino. Perché non dire direttamente al vecchio signor Venanzio che tutti aspettano la sua morte per ricevere l’eredità? E che siccome non si decide mai a morire lo chiamano “vecchio spilorcio, soro rimbambito, spedale ambulante”?
Agli spettatori.... la sorpresa finale.

BOTTEGHINO
Biglietti in vendita on line su www.vivaticket.it e presso tutti i punti vendita Vivaticket
Biglietteria del teatro dal lunedì alla domenica ore 10,00 – 13,00 e da 1 ora prima dello spettacolo.
Costo del biglietto € 8,00
Costo abbonamento € 60,00 per n. 10 ingressi agli spettacoli:
l’abbonamento non è nominale e può essere usato da una o più famiglie, per una o più repliche,
l’abbonamento dà diritto alla prenotazione telefonica,
è necessario confermare telefonicamente la presenza almeno un’ora prima dello spettacolo scelto.

Ingresso gratuito per i bambini fino a 3 anni non compiuti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • 'I solisti', all'Abeliano di Bari la rassegna di performance e studio con attori pugliesi

    • dal 24 settembre al 12 dicembre 2020
    • Taetro Abeliano
  • Online il meglio di Ninni Di Lauro

    • Gratis
    • dal 10 novembre al 10 dicembre 2020
    • web
  • Lo spettacolo 'Il fantasma di Canterville ' per 'La Prosa del lunedì con i classici dell'Abeliano'

    • 30 novembre 2020
    • online

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • VIII edizione ''Alla scoperta di Noja''

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 5 ottobre al 29 novembre 2020
    • Lama Giotta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento