Giornata Mondiale della Prematurità, laTorre del Palazzo della Città metropolitana illuminata di viola

Sabato 17 e per tutta la giornata di domenica 18, in occasione della Giornata Mondiale della Prematuritàla Torre dell’Orologio del Palazzo della Città metropolitana di Bari sarà illuminata di viola il colore simbolo dei nati prematuri. Un’iniziativa celebrata a livello internazionale finalizzata a sensibilizzare l'opinione pubblica e aumentare la consapevolezza sulle difficoltà e sugli ostacoli che i bambini prematuri, insieme alle loro famiglie, devono affrontare ogni giorno.

Novembre è il mese dedicato a tutti i bambini che alla nascita vengono ricoverati in un reparto di cure intensive, perché troppo piccoli o ammalati. Nel mondo un bambino su dieci nasce prematuro, ogni anno circa 13 milioni di bambini nascono troppo presto. In Europa si calcola che il 6-7% delle nascite avvenga prematuramente. Aumenta il numero di bambini nati pretermine, ma migliora anche la loro sopravvivenza. In Italia nel 2017 sono nati 464mila bambini, di cui circa il 10% prematuri.

Quest’anno, in occasione della Giornata Mondiale della Prematurità, la Società Italia di Neonatologia (SIN) e l’associazione Vivere Onlus, hanno invitato le istituzioni ad illuminare un monumento rappresentativo della propria città per accendere i riflettori su questa tematica.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • 'I solisti', all'Abeliano di Bari la rassegna di performance e studio con attori pugliesi

    • dal 24 settembre al 12 dicembre 2020
    • Taetro Abeliano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento