#WithRefugees: la fontana di piazza Moro s'illumina di blu per la Giornata mondiale del Rifugiato promossa dall’UNHCR

  • Dove
    Fontana di Piazza Moro
    Indirizzo non disponibile
    Binetto
  • Quando
    Dal 20/06/2020 al 20/06/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Sabato 20 giugno, la fontana di piazza Moro sarà illuminata di blu per testimoniare l’adesione del Comune di Bari alla campagna #WithRefugees, promossa dall’UNHCR, l’Agenzia ONU per i Rifugiati in occasione della Giornata mondiale del Rifugiato.

Come ogni anno, molte città italiane partecipano alla campagna illuminando di blu un monumento simbolo per esprimere solidarietà ai rifugiati. Il 20 giugno, infatti, si celebra la Giornata mondiale del Rifugiato, appuntamento annuale sancito dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla condizione di oltre 70 milioni di rifugiati, richiedenti asilo e profughi nel mondo che, costretti a fuggire da guerre e persecuzioni, lasciano i propri affetti, la propria casa e tutto ciò che un tempo era la loro vita per cercare salvezza altrove.

Quest’anno hanno aderito all’iniziativa, oltre Bari, anche Bologna con il Palazzo del Podestà, Firenze con la Porta San Niccolò e Napoli con il Maschio Angioino.

Questa edizione della Giornata mondiale del Rifugiato cade in un momento critico per l’umanità, segnato dalla pandemia da COVID-19 e dal protrarsi dei conflitti in tutto il mondo che aggravano l’attuale crisi umanitaria. In questo contesto l’UNHCR, l’Agenzia ONU per i Rifugiati ha deciso di promuovere la campagna #WithRefugees che intende diffondere un messaggio di solidarietà e inclusione, ricordando che ognuno può fare la differenza per rendere il mondo un posto più sicuro e solidale.

Il programma

Per la prima volta, quest’anno, il programma sarà realizzato completamente in digitale con molti appuntamenti sui principali social media. Ogni evento metterà al centro i rifugiati con le loro storie e il loro bagaglio ricco di talenti ed esperienze, un bagaglio che mettono a disposizione delle comunità che li accolgono e dove anche loro fanno la differenza, non ultimo nella lotta contro il coronavirus.

Il programma farà luce, inoltre, su quello che sta portando avanti l’UNHCR per assistere i rifugiati e le altre persone colpiti dalla pandemia.

Domani l’UNHCR si unirà all’Unione Italiana Sport per Tutti - UISP per discutere su Facebook del ruolo fondamentale che svolge lo sport nell’integrazione dei rifugiati. Ne parleranno dalle ore 11 alle 12.30 Chiara Cardoletti, Carlotta Sami e Alessandra Morelli, Rappresentante UNHCR in Niger, con il ministro per lo Sport Vincenzo Spadafora.

Infine, sempre domani UNHCR parteciperà a un evento live sulla pagina Facebook di UNIRE organizzato dall’Unione Nazionale Italiana Rifugiati e Esuli - UNIRE, la prima associazione nazionale di rifugiati in Italia, dal titolo “Pandemia, e non solo. L’eterna emergenza in cui vivono i rifugiati”. Francesca Bonelli, vice rappresentante per l’Italia, la Santa Sede e San Marino, illustrerà la situazione di chi fugge attraversando la Grecia e i Balcani, e il ruolo dell’UNHCR in Italia in questo momento di pandemia.

Saranno presenti anche l’avvocato Caterina Bove di ASGI, Professoressa Donata Borgonovo Re, docente di Diritto delle Migrazioni presso la Facoltà di Giurisprudenza di Trento, Anna Carol Bernard, artista e cantante, Professor Carmelo Danisi, docente di Diritto internazionale presso l’Università di Bologna, Annalisa Camilli, giornalista di Internazionale, e Bohanza Janet Revocatus, Presidente dell’Associazione Donne Africa Subsahariana e seconda Generazione.

Le storie delle donne e degli uomini rifugiati, le testimonianze di solidarietà di esponenti del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo, l’elenco e le informazioni sulle principali iniziative in programma su tutto il territorio nazionale sono disponibili sul sito della campagna https://withrefugees.unhcr.it/.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • VIII edizione ''Alla scoperta di Noja''

    • Gratis
    • dal 5 ottobre al 29 novembre 2020
    • Lama Giotta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento