Visite guidate al Castello Svevo di Bari alla scoperta della "Gipsoteca"

Fiore all'occhiello del Castello di Bari, la Gipsoteca, con i suoi 130 calchi in gesso degli apparati scultorei dei più importanti monumenti pugliesi, rappresenta una rassegna dell'arte medievale regionale. I visitatori saranno guidati nelle due sale poste al pian terreno del Castello, fra exempla baresi, dauni e salentini, per conoscere insieme questa affascinante panoramica della scultura monumentale della Puglia e rafforzare il legame col proprio paesaggio culturale. La mattina di sabato e domenica dalle 9,30 alle 13,30, ed alle 20,30 di sabato sera, visitatori grandi e piccoli verranno guidati in Gipsoteca dal personale del Castello e dagli studenti impegnati nel progetto di Alternanza Scuola Lavoro.

Data Inizio: 24 settembre 2016 
Data Fine: 25 settembre 2016 
Costo del biglietto: € 3,00 durante l'orario ordinario-Biglietto di € 1,00 durante l'apertura straordinaria di sab. 24 Sett.; Per informazioni 080.5213704 
Prenotazione: Nessuna 
Luogo: Bari, Castello svevo di Bari 
Orario: Sab. 24 Sett. 8.30-22.30 ; Dom. 25 Sett. 8.30-19.30 
Telefono: 080 528 6210 
E-mail: pm-pug.castellodibari@beniculturali.it
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Incontro con i giovani del Fai 'Archeologia a Bari tra passato e presente'

    • solo oggi
    • 8 aprile 2021
  • Mannarino in concerto al PalaFlorio di Bari

    • 27 aprile 2021
    • Palaflorio
  • XX Stagione dell’EurOrchestra da Camera di Bari: tutti i concerti in streaming

    • dal 4 marzo al 10 giugno 2021
    • https://www.lagazzettameridionaletv.com sulla pagina Facebook dell’EurOrchestra e sul gruppo Facebook Eurorchestra da Camera di Bari
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento