Alle Arene culturali "In musica", concerto con Russo Gyspy Trio e Mezzotono

Lunedi 14 Settembre 2020 alle ore 20.30 alla Arena della Pace c/o La Mongolfiera Japigia si svolgera' la prima edizione di “In Musica” un doppio concerto realizzato nell'ambito di “Arene Culturali” un programma culturale sostenuto e promosso dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Bari.

In scena ci sara' Fabio Lepore e il Salvatore Russo Gypsy Jazz Trio e a seguire i Mezzotono.

Fabio Lepore e il Salvatore Russo Gypsy Jazz Trio” in un progetto dal titolo “Fragile” propone un mix tra il ritmo gypsy jazz e la melodia italiana ed internazionale. Uno dei più apprezzati cantanti jazz italiani nel mondo, Fabio Lepore, e uno dei migliori chitarristi di gypsy jazz, Salvatore Russo, insieme a Tony Miolla alla chitarra e Camillo Pace al contrabbasso. Sia Fabio Lepore che Salvatore Russo annoverano nel loro palmarès collaborazioni di alto profilo. Fabio Lepore canta in italiano e inglese con voce eclettica i compositori degli ultimi 80 anni italiani ed offre all'ascoltatore una enciclopedia della tradizione jazz con colori interessanti ed originali. Vanta la collaborazione con stelle del calibro di Dionne Warwick e concerti nei 5 continenti. Russo nei suoi trent’anni di carriera ha lavorato con Adriano Celentano, Antonello Venditti, Eros Ramazzotti, Ligabue, Patty Smith, Gianna Nannini, Riccardo Cocciante, Francesco De Gregori, Gianni Morandi, Alfredo Paixao, Youssou N’Dour, Phil Palmer, Michael Thompson, oltre che con un mostro sacro del genere manouche come Stochelo Rosenberg, con cui ha inciso il suo terzo lavoro discografico “La Touche Manouche”.

Il loro progetto prende il nome dal loro ultimo album “Fragile” (riarrangiamento del successo planetario di Sting) e dall’omonimo tour in Italia e all’estero, che li ha visti spingersi sino all’ Azerbaijan e al Pakistan. Lunedi 14 settembre presenteranno un vero e proprio caleidoscopio musicale: brani vocali di provenienze differenti (la canzone francese, quella italiana e spagnola, la colonna sonora da film, fino alla musica classica riarrangiata con scat vocale), in cui il virtuosismo della voce sposa l’originalità degli arrangiamenti gypsy jazz: due chitarre (oltre alla chitarra solista di Russo, strumento che padroneggia in tutte le sue declinazioni, quella ritmica di Tony Miolla) e il contrabbasso di Camillo Pace, per un genere musicale, noto anche come jazz manouche, che ha la sua anima negli strumenti a corde.

Mezzotono

I Mezzotono portano in giro per il mondo uno spettacolo musicale in una chiave diversa e molto originale. Lo spettacolo è eseguito senza strumenti musicali. Solo 5 voci che imitando il suono degli strumenti e in un continuo di garbata e mai invadente ironia lascia il pubblico costantemente sorpreso e concentrato per non perdersi nemmeno un secondo di quello che accade sul palco. L’obiettivo è quello di coprire diversi stili musicali, dal jazz al pop, alla bossa nova al folklore al big band style e alla musica classica in modo da dare al pubblico la certezza che con le voci è possibile davvero fare di tutto.
Non solo i teatri italiani ma alcuni dei più grandi teatri di oltre 50 nazioni in 5 continenti nel mondo hanno ospitato la musica dei Mezzotono che è il gruppo vocale europeo con più nazioni visitate al mondo.
Tra i tanti: Dubai Jazz Festival con James Morrison e Jonathan Butler, 12 tournée in Cina nei più grandi teatri del paese, Cairo Opera House, Johor Bahru Jazz Festival ospiti del sultano della Malaysia, London Jazz Festival, Boston Green Festival negli USA, Jornadas Musicales del Norte in Cile e Argentina, tour in ben 12 paesi dell’Africa.
In Italia tanti appuntamenti teatrali e televisivi (RAI,Mediaset,Sky).
Esce in Giugno 2008 il disco dei Mezzotono per la casa discografica “Preludio” di Milano. In Ottobre 2008 vengono inseriti i Mezzotono nella compilation “A- Cappella Made in Italy” che raccoglie 10 gruppi italiani tra i migliori in Italia.
Nel 2015 il secondo Album dal titolo "Mad in Italy"
Nel 2016 i Mezzotono ricevono una nomination per i Contemporary A cappella Recording Awards di Boston per la categoria "Best Humor Song" con "Cime di Rape".
Nel 2018 i Mezzotono prendono parte al disco d'oro "Prisoner 709" di Caparezza.

Nel 2020 i Mezzotono vengono selezionati dal Ministero degli Esteri per diffondere nel mondo un messaggio video di promozione della cultura italiana assieme assieme ad Andrea Bocelli, Renato Zero, Alberto Angela, Tiziano Ferro, Massimo Ranieri Official, Mario Biondi, Noa (Achinoam Nini), Gilberto Gil, Paolo Conte, Uto Ughi.

I Mezzotono sono: Daniela Desideri, Tanya Pugliese, Andrea Maurelli, Luigi Nardiello e Fabio Lepore.

L'accesso e' libero ma con prenotazione inviando una mail a claudiochiarantoni@fabiolepore.it o un messaggio al numero 3347781085.

L’utilizzo della mascherina è obbligatorio fino al raggiungimento del proprio posto a sedere e in ogni spostamento dallo stessouna volta preso posto si potrà far a meno della mascherina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Doppio appuntamento in streaming con l'Orchestra sinfonica metropolitana per il 'Mese della memoria'

    • dal 23 al 27 gennaio 2021
    • dal palco del Teatroteam di Bari
  • Spettacolo online 'Il re che aveva paura del buio'

    • solo oggi
    • 24 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • 'Auschwitz oggi', speciale "Giornata della Memoria" dell'Abeliano

    • da domani
    • dal 25 al 27 gennaio 2021
    • profilo Facebook del Teatro Abeliano e RadioPopizz e il canale 881 del digitale terrestre
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento