La rassegna letteraria “Magna Grecia Awards in Fest” al Teatro Mercadante di Altamura

Un viaggio intorno al cuore ed all'amore. Lo scrittore pugliese Fabio Salvatore per la prima volta presenta tutti i suoi libri. L'evento costituisce il quarto appuntamento della rassegna letteraria “Magna Grecia Awards in Fest” in programma venerdì 16 dicembre alle ore 20 presso la Sala Conferenze del Teatro Mercadante di Altamura. L'appuntamento rientra nelle celebrazioni del ventennale del “Magna Grecia Awards”, premio dedicato alle eccellenze della cultura, della comunicazione e del sociale, che avrà il suo apice nella serata di Gala del 12 maggio 2017 in Terra Federiciana.

In un evento meta-letterario, fatto di letture, musica e riflessioni, Fabio Salvatore attraverserà la sua vita artistica attraverso le righe delle opere “Cancro, non mi fai paura”, “La paura non esiste”, “Ti cerco da sempre”, “A braccia aperte fra le nuvole”, “Il tuo nome è Francesco”, in una serata evento, dal titolo, “Ho scelto l’Amore”. Interverranno all'incontro con Salvatore il conduttore radio-televisivo Marco Quintano, l'attrice cinematografica-teatrale monopolitana Crescenza Guarnieri (in questo periodo sul grande schermo nella pellicola di successo La cena di Natale) e la talentuosa violinista Gloria Conte.

Fabio Salvatore, scrittore, attore e regista, vive artisticamente in teatro. Formatosi sotto la guida, di maestri, come Corrado Veneziano, Enzo Garinei e Giorgio Albertazzi. Nel suo cuore c’è la sua terra, tanto da tributarle un premio, il “Magna Grecia Awards”, da lui stesso fondato e diretto. Dall’incontro con la sofferenza e il calvario sulla Croce, Fabio rinasce nell’abbraccio della Madre Celeste. Questa è la sua storia, la testimonianza di un uomo che ha percorso la via del dolore, attraversando il deserto del cancro alla tiroide a soli 21 anni, e la morte tragica del padre in un incidente stradale. La scoperta della fede, l’incontro con Chiara Amirante e Nuovi Orizzonti, hanno trasformato in gioia e speranza le ferite del corpo e dell’anima di Fabio. Ha scelto la scrittura come risposta alla sofferenza e per essere testimone vivo di una fede che sposta le montagne.

Il “Magna Grecia Awards in Fest” si chiuderà con uno spin off  il 18 dicembre nella Città di Taranto, culla della Magna Grecia. Nell’evento la presentazione del romanzo di Salvatore Esposito, Genny Savastano di “Gomorra”. Uno dei protagonisti della serie cult televisiva si racconta nel libro edito da Rizzoli "Non volevo diventare un Boss".

Partners solidali della rassegna “Magna Grecia Awards in Fest” sono le associazioni Una Stanza per un Sorriso Onlus, Giovanni Carlucci Onlus, Oltre ogni limite-Luigi Ladisi, Noi siamo Domy. E con il sostegno dei Lions Club Altamura Host ed Inner Whell Altamura.

Il Magna Grecia Awards si svolge sotto l’alto patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Regione Puglia, del Parlamento Europeo, di Puglia Promozione, del Teatro Pubblico Pugliese ed è sostenuto e promosso dal Comune di Altamura. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Festival del lavoro e delle nuove professioni

    • Gratis
    • dal 14 al 15 aprile 2021
    • Digital
  • Corso per insegnanti sulla prevenzione della sofferenza degli adolescenti

    • dal 15 al 30 aprile 2021
    • online

I più visti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Mannarino in concerto al PalaFlorio di Bari

    • 27 aprile 2021
    • Palaflorio
  • XX Stagione dell’EurOrchestra da Camera di Bari: tutti i concerti in streaming

    • dal 4 marzo al 10 giugno 2021
    • https://www.lagazzettameridionaletv.com sulla pagina Facebook dell’EurOrchestra e sul gruppo Facebook Eurorchestra da Camera di Bari
  • Mostra personale di Renato Guttuso

    • Gratis
    • dal 7 aprile al 2 maggio 2021
    • CONTEMPORANEA GALLERIA D'ARTE
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento