Indovina chi viene a (s)cena: disponibili i primi 52 racconti andati in scena da dicembre a febbraio

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 01/03/2021 al 01/03/2021
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    teatropubblicopugliese.it

Indovina chi viene a (s)cena va ONDEMAND. Dal 1 marzo 2021 sono disponibili i primi 52 racconti andati in scena dal 30 dicembre al 28 febbraio per il format firmato Teatro Pubblico Pugliese per e con le Amministrazioni socie.

Dai palchi dei teatri di 30 città di Puglia, le storie inedite della nostra terra affidate a 78 compagnie pugliesi che le raccontano. Seduti attorno a una tavola imbandita, artisti e pubblico possono assaporare un pasto teatrale, e gustare leggende, episodi storici, piatti tipici o personaggi più rilevanti della nostra terra.

In questo momento di sospensione dello spettacolo dal vivo, artisti e pubblico si ritrovano così ancora assieme in una forma nuova per non dimenticare il sapore del Teatro in attesa di tornare a viverlo in sala.

"Indovina chi viene a (s)Cena" è il nuovo format culturale online del Teatro Pubblico Pugliese, da un’idea di Giulia Delli Santi, in collaborazione con i Comuni Soci TPP, Pugliapromozione, Pugliesi nel mondo e Inchiostro di Puglia, regia televisiva di Brunella Filì, coordinamento regia televisiva, Fortunata Mosca, organizzazione regia televisiva di Officinema Doc Produzioni Cinematografiche. 

La modalità di accesso per il pubblico sarà la stessa dello streaming: bisogna acquistare il proprio biglietto (gratuito) tramite il sito Teatro Pubblico Pugliese /indovina chi viene a scena dalla sezione Ondemand che rimanda alla piattaforma Rebel in cui bisogna registrarsi lasciando la propria email per "acquistare" il biglietto virtuale e ricevere il codice per la visione dello spettacolo scelto:

https://www.teatropubblicopugliese.it/indovinachivieneascena/eventi/

Questo l’elenco degli spettacoli disponibili da oggi su Rebellive: Il Cavaliere senza Terra (Produzione AMA - Accademia Mediterranea dell'Attore) e Lo Stato dell’Arte (Produzione URA Teatro) dal Teatro Apollo di Lecce, 30 dicembre; Il Presepe di Emanuele Esposito (Produzione Compagnia Onirica) e Fave e Fogghje (Produzione CartiCù - IP produzioni impertinenti) dal Teatro Monticello di Grottaglie, 5 gennaio; La Scamiciata (Produzione AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica) e Vedi che ti mangi! (Produzione Compagnia Improvvisart) dal Teatro Sociale di Fasano, 6 gennaio; Giangirolamo II D’Acquaviva – Il Guercio delle Puglie (Produzione Burattini al chiaro di luna) e La Gerusalemme Liberata (Produzione On Stage) dal Teatro Norba di Conversano, 8 gennaio; La Commedia all’Improvviso (Produzione Fattoria degli Artisti) e Rising – 3 Ottobre 2011 (Produzione Teatro dei Borgia) dal Teatro Curci di Barletta, 9 gennaio; Tra due padroni (Produzione AVL TEATRO) e Il Pagliaccio (Produzione Compagnia Teatrale Palcoscenico) dal Teatro Rossi di Torremaggiore, 10 gennaio; La tavola dei Santi (Produzione Foyer ’97 teatro) e Enrico e Andrea (Produzione Malalingua) dal Teatro Verdi di San Severo, 15 gennaio; Menù Marinetti – Il Teatro Futurista Puglia andata e ritorno (Produzione Fatti D’arte) e Traetta. Opera. Restaurant (Produzione Teatroscalo) dal Teatro Traetta di Bitonto, 16 gennaio; Colpa d’Alfredo – Un confronto generazionale su Alfredo Violante (Produzione Alephtheatre) e Un fischietto e una serenata (Produzione Centro Polivalente di Cultura Gruppo Abeliano) dall’Auditorium Comunale di Rutigliano, 17 gennaio; Cenavamo tanto amati (Produzione Teatro dei Leggeri) e Spiriti, streghe e folletti a cena – Ovvero il Racconto sulle Credenze Popolari (Produzione Anonima G. R.) dal Museo Romanazzi Carducci di Putignano, 22 gennaio; Alla ricerca del cretino assoluto (Produzione piccola compagnia impertinente) e A prescindere – L’ultimo sipario di Totò (Produzione La Luna nel Letto/Ass. Cult. Tra il dire e il fare) dal Teatro Comunale di Corato, 23 gennaio; Pane e pomodoro (Produzione Koreja) e Arancio, Limone, Mandarino (Produzione Astràgali teatro) dal Teatro Apollo di Lecce, 24 gennaio; Andare? Tornare, forse (Produzione Marluna Teatro) e Casa Mongelli (Produzione Compagnia Il cielo di carta/ I’m teatro) dal Palazzo delle Arti Beltrani di Trani, 29 gennaio; Vita di Dante (Produzione Compagnia Diaghiev) e Gli Arcani (Produzione Teatri di Bari) dal Teatro Paolo Grassi di Cisternino, 30 gennaio; Di là dal mare, tra gli ulivi (Produzione Inti) e Le lettere ritrovate (Produzione Balletto del Sud) dal Palazzo Marchesale di Taviano, 31 gennaio; Non tutte le frise escono col buco (Produzione Gruppo Mòtumus/ Scuola Talìa) e Torno subito (Produzione Meridiani Perduti Teatro) dal Nuovo Teatro Verdi di Brindisi, 5 febbraio; La Torre bianca (Produzione Acasa Associazione Culturale) e Paolo Grassi – Visioni ed imprese di un impresario ideale (Produzione Compagnia del Sole) dal Teatro Rossini di Gioia del Colle, 6 febbraio; Cafoni (Produzione Associazione Culturale “Ultima fermata”) e L’Esule (Produzione Teatro della Polvere) dal Cine-teatro Cimaglia di Troia, 7 febbraio; Trapunto di Stelle (Produzione Radicanto) e Come fosse ieri (Produzione Epos Teatro) dal Museo Pino Pascali di Polignano a Mare, 12 febbraio; Di cosa parliamo quando parliamo di danza (Produzione AltraDanza) e Il “Carnovale” del Principe (Produzione Formediterre) dal Museo Romanazzi Carducci di Putignano, 13 febbraio; De Nittis, un brindisi alla vita (Produzione I Nuovi Scalzi) e Alwin Nikolais: non tutti sanno che…( Produzione ResExtensa) dal Teatro Curci di Barletta, 14 febbraio; Chiaroscuro (Produzione Crest) e Gastronomiuzik (Produzione Rimbamband) dal Teatro Fusco di Taranto, 20 febbraio; L’Arneide (Produzione Principio Attivo Teatro) e Almanacco Salentino (Produzione Factory Compagnia Transadriatica) dal Teatro Apollo di Lecce, 21 febbraio; Contrada Cappuccini e l’Arcano (Produzione Compagnia Salvatore Della Villa) e Veleno (Produzione Compagnia Tarantarte) dal Teatro Comunale di Galatone, 26 febbraio; Che fortuna sono qui! Un viaggio sulle tracce di “Poesia” (Produzione Fondo Verri) e Emilio Notte, geometria di un’anima (Produzione Nasca Teatri di Terra) dal Teatro Comunale di Ceglie Messapica, 27 febbraio; Passa la gioventù (Produzione Teatri&Culture) e Nella città dal nome di un fiore (Produzione Ass Galleria Manfredi) dal Teatro Rossi di Torremaggiore, 28 febbraio.

Per rimanere sempre informati su tutte le novità e le iniziative del Teatro Pubblico Pugliese seguiteci su Twitter https://twitter.com/StampaTpp.

oppure sul sito -> https://www.teatropubblicopugliese.it/indovinachivieneascena/

E sui canali social -> https://www.facebook.com/teatropubblicopugliese;

https://www.instagram.com/teatropubblicopugliese/?hl=it.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • La New Butoh School di Ruvo di Puglia incontra in streaming il teatrodanza di Giorgio Rossi

    • dal 21 al 25 aprile 2021
    • streaming
  • Lo spettacolo in streaming 'Filosofi in carrozzella' per i "Lunedì di Prosa con i classici del Teatro Abeliano"

    • 19 aprile 2021
    • online

I più visti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • XX Stagione dell’EurOrchestra da Camera di Bari: tutti i concerti in streaming

    • dal 4 marzo al 10 giugno 2021
    • https://www.lagazzettameridionaletv.com sulla pagina Facebook dell’EurOrchestra e sul gruppo Facebook Eurorchestra da Camera di Bari
  • Mannarino in concerto al PalaFlorio di Bari

    • 27 aprile 2021
    • Palaflorio
  • “Dalla Dad alla Ddi: 5 idee per la scuola”: il liceo Bianchi Dottula di Bari avvia un percorso di formazione online per docenti

    • Gratis
    • dal 30 marzo al 3 maggio 2021
    • Liceo "G. Bianchi Dottula" di Bari (videoconferenza online)
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento