Al Castello Carlo V di Monopoli in mostra le opere del pittore Joan Mirò

Nel Castello Carlo V di Monopoli la mostra delle opere di Joan Mirò, grande e famoso rappresentante del surrealismo in Spagna. L'evento promosso dal Comune di Monopoli è organizzato dalla Società Sistema Museo. La mostra è caratterrizzata da 90 grafiche dell'artista appartenenti a 4 serie complete. Le opere saranno visibili al pubblico fino al 15 luglio 2018:

Da Marzo a Maggio dal martedì alla domanica (compresi i festivi) dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00

A Giugno tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 21.00

A Luglio tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.00

Il costo del biglietto è di 6 euro ma saranno applicate delle riduzioni ai residenti di Monopoli; per gruppi superiori ad un numero di 20 persone il costo è di 4 auro; per i bambini e i ragazzi dai 6 ai 18 anni ingresso a 2 euro. Ingresso gratuito per i bambini fino ai 5 anni e per i disabili con accompagnatore.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Mostra personale di Renato Guttuso

    • Gratis
    • dal 3 al 13 maggio 2021
    • CONTEMPORANEA GALLERIA D'ARTE
  • A Spazio Microba la mostra 'Continuum' di Anna Dormio

    • Gratis
    • dal 14 maggio al 19 giugno 2021
    • MICROBA

I più visti

  • Festa di San Nicola 2021: il programma delle celebrazioni, tra accessi contingentati in Basilica e dirette tv

    • fino a domani
    • dal 5 al 9 maggio 2021
  • Itinerario 'Bari e il mare'

    • solo domani
    • 9 maggio 2021
    • Lungomare
  • Visita guidata 'Bari parigina'

    • solo oggi
    • 8 maggio 2021
    • Quartiere Murattiano
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento