Lascia che sia respiro (Let it be breath )

Dal 16 al 31 Luglio 2020 per la rassegna ARTE IN VETRINA il Centro d'Arte e Cultura 'L. da Vinci' di Bari Santo Spirito espone il dipinto dell'artière Leonardo Basile, " Lascia che sia respiro" [già 'Riflessione'], dipinto su tela, dalle dimensioni di cm 90 X 90, realizzato (2009) con colori acrilici. Ebbe a scrivere, a proposito del dipinto, Antonella Colaninno, curatrice e critico d'arte : "[...] Nelle “Riflessioni” di Leonardo Basile la ricerca introspettiva apre nuovi orizzonti. Superfici luminose e trasparenze celesti inducono il fruitore alla meditazione aprendo le porte ad una dimensione profonda. Una sottile linea all’orizzonte si dilata alle estremità della tela dividendo ad emiciclo due zone luminose che si rispecchiano vicendevolmente, dove le ombre sono impercettibili aloni di oscurità. Ragione e sentimento si riflettono nella foschia degli azzurri nebulosi e nel dinamismo di sottili pennellate gialle che seguono una traiettoria vorticosa che converge verso il centro della “riflessione”.[...]" Let it be breath (Lascia che sia respiro) Dal 16 al 31 Luglio 2020 Location Vetrina Centro d'arte e cultura L. Da Vinci Santo Spirito, Via G.Verdi, 7, (BA) Orario di apertura Tutti i giorni, 24/24 h Sito web https://leonardobasile.it Autore Leonardo Basile Produzione organizzazione Associazione Leonardo Da Vinci

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • VIII edizione ''Alla scoperta di Noja''

    • Gratis
    • dal 5 ottobre al 29 novembre 2020
    • Lama Giotta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento