Loving the Starman, omaggio a David Bowie


Il progetto mira a celebrare la grandezza di David Bowie reinterpretando alcune delle sue canzoni piu' significative.
Benchè lontano dall'estetica del jazz, il duca Bianco ha dimostrato in piu' occasioni il suo amore per la musica afroamericana come il R'n'B, il soul e il jazz cogliendone il feeling e facendo pervadere la sua musica dallo spirito. Ricordiamo le sue collaborazioni con Pat Metheny per This is not America contenuta nella colonna sonora de "Il gioco del falco" con Sean Penn; con Lester Bowie in Black Tie White Noise il diciottesimo album del cantautore britannico; e nel suo ultimo lavoro Blackstar, il suo testamento spirituale ed artistico dove si avvale della presenza di alcuni dei musicisti di jazz piu' interessanti della scena newyorkese contemporanea come il sassofonista Donnie McCaslin, il batterista Mark Guiliana, Tim Lefebvre al basso e Jason Lindner al piano;
Il progetto Loving the Starman concepito da Fabio Accardi insieme a Serena Fortebraccio si concentra su alcune delle canzoni piu' belle e importanti del compianto Duca Bianco coprendo l'arco di tutta la sua carriera dal 69 al suo ultimo lavoro Blackstar del 2016 riarrangiando e talvolta riscrivendo, stravolgendole, canzoni come Heroes, Starman, Space Oddity, Loving the alien, This is not America, Life on Mars, Absolute Beginners; realizzando un ponte con il jazz includendo un paio di brani originali e una vecchia canzone come Nature Boy, uno degli standards piu' belli e suonati della storia dal jazz, interpretato da Bowie sia in occasione della colonna sonora del film Moulin Rouge, che nell'ambito di una collaborazione con i Massive Attack.

Armstrong & The Moonwalkers in Loving the Starman.
Serena "Armstrong" Fortebraccio Voce
Fabio Accardi Batteria
Fabrizio Savino Chitarra
Domenico Cartago Piano
Giorgio Vendola Contrabbasso.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Itinerario 'Bari sotto la città'

    • 28 febbraio 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il mare'

    • 27 febbraio 2021
    • Lungomare
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • 28 febbraio 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Conversano: tra archi e torri

    • 28 febbraio 2021
    • Centro Storico
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento