Sabato, 19 Giugno 2021
Eventi

"Maggio all'infanzia", ecco il programma della XIV edizione

Da oggi fino al 22 maggio un fitto calendario di iniziative dedicate ai più piccoli in ogni angolo della città: mostre, concerti, spettacoli teatrali e, naturalmente, tanti spazi riservati al gioco

Il festival “Maggio all’Infanzia” torna per il terzo anno a Bari con oltre quaranta appuntamenti fra spettacoli e iniziative di piazza. La quattordicesima edizione della manifestazione, in programma a Bari fino a domenica 22 maggio, è cominciata stamattina: oltre 500 bambini sono partiti da piazza Mercantile in parata nel centro di Bari con quaranta enormi giganti, costruiti in oltre cinque mesi di laboratori dagli studenti delle scuole “Balilla”, “San Francesco D’Assisi”, “Cirillo”, “Re David”, “Montello”, “Tommaso Fiore” e “Massari Galilei”. Il “corteo dei giganti” ha sfilato in corso Vittorio Emanuele e via Sparano. Sostenuto da Comune di Bari (Assessorato alla cultura e al marketing territoriale) e Regione Puglia (Assessorato alla Cultura), con il contributo anche del Teatro Pubblico Pugliese, il festival diretto da Cecilia Cangelli del Teatro Kismet e proposto dalla Fondazione Città Bambino quest’anno si arricchisce della sponsorizzazione del Volkswagen Zentrum Bari.

Dopo l’inaugurazione con la coloratissima parata di stamattina, il festival è entrato nel vivo con gli spettacoli teatrali in programma al teatro Kismet di Bari. In serata il “Maggio all’Infanzia” si sposta a Bari vecchia, tra piazza Mercantile e il Museo Nuova Era. Nello spazio espositivo di Strada Gesuiti, alle ore 19.30, si inaugurerà la mostra “Boxing. BariBassanoLondraMaastrich”, risultato dell’omonimo progetto curato da European Cultural Foundation, Teatro Kismet, Comune di Bassano del Grappa, The Place e Nederlandse Dansdagen. I partecipanti al progetto, divisi in coppie (un anziano e un bambino), daranno vita ad una sorta di “processo di trasmissione della memoria” attraverso la narrazione.
Durante una serie di incontri svoltisi ad aprile grazie anche alla collaborazione della circoscrizione Madonnella e dell’associazione “Anteas”, l’artista Lara Platman ha scattato delle foto e i bambini, a loro volta, sono stati invitati a fotografare, a raccogliere oggetti, ad annotare su un diario suggestioni ispirate dai racconti. L’esposizione finale, allestita negli spazi di Nuova Era, unisce il lavoro di Lara Platman e la documentazione dei protagonisti del progetto e si arricchisce inoltre di un’installazione curata dall’artista barese Cristina Bari. BoxingBariBassanoLondraMaastricht è un progetto nato a Bassano del Grappa e quest’anno realizzato a Bari, Londra e Maastricht.
In piazza Mercantile invece gli appuntamenti sono due: alle ore 19 la Compagnia Il Melarancio tornerà con la dirompente “Battaglia dei cuscini”, mentre alle ore  20.30 sarà la volta degli spagnoli Osadia, ospiti del festival nell’ambito dei programmi di internazionalizzazione della scena curati dal Teatro Pubblico Pugliese. Gli Osadia saranno in piazza con la performance “Animal and fauna”: parrucchieri dello spettacolo, nella loro performance coinvolgeranno il pubblico proprio con la “trasformazione” delle teste in vere e proprie sculture, coloratissime e ispirate a motivi più vari, legati alla natura e agli animali.

La giornata di venerdì 20 maggio si apre al Teatro Kismet alle ore 9.15 con “L’avaro” dei napoletani “Le Nuvole” in coproduzione con Teatro Mercadante, insieme a proporre un classico di Moliére in un’originale versione per i più piccoli; sempre al Kismet, alle 10,30, è la volta dei romani Teatro delle Apparizioni e del loro delicato e magico “Pinocchio” di Pommerat, per la regia di Fabrizio Pallara. Alle 12 ci si sposta alla Casa di Pulcinella con “Passamare” tratto dall’omonimo libro di Paolo Comentale e con “Il nuvolo di Aiscè” degli Orecchiabili, in programma alle ore 16. Nel pomeriggio, alle ore 17.15, Daniele Lasorsa e Bruno Soriato a debutto con “La creazione delle storie” e, alle ore 18.30, il Cerchio di Gesso con Teatro dei Cipis in “Sognando Brema”.
Il programma della piazza per quel che riguarda venerdì 20 prevede invece in piazza Mercantile, a partire dalle ore 18, le presenze del Mokica-bar bimbo mobile, pasticceria ambulante nella quale i bambini potranno improvvisarsi cuochi, e del Ludobus della Fondazione Giovanni Paolo II di Bari.
La serata si conclude al Teatro Traetta di Bitonto, dove andrà in scena alle ore 20.30 il “Sogno di una notte di mezza estate” della compagnia transadriatica Factory, realizzato in collaborazione con Teatri Abitati e TerramMare teatro.

Sabato 21 maggio il programma è fitto di eventi: si apre alle ore 9.15 al Teatro Kismet con “L’isola” de La luna del pozzo/Burambò, mentre alle ore 10.30 è di scena “La repubblica dei bambini” di Teatro Sotterraneo/Teatro delle Briciole; alle ore 12 nell’auditorium comunale di Adelfia, “Di questo sogno che chiamiamo vita”, esito del laboratorio condotto l’anno scorso da Lello Tedeschi nel carcere minorile di Bari; alle ore 16 al Kismet “Secondo Pinocchio” di Burambò; alle ore  17.15 al Kismet “Nina e le nuvole” della Compagnia Menhir; alle ore 18.30 al Kismet “Cenepentola”, debutto del Crest, e alle ore 22 sempre al Kismet “Cuore_Come un tamburo nella notte” di Reggimento Carri. Dalle ore 18 alle 20.30, piazza Mercantile sarà animata da Mokica, Otto Panzer e Ludobus della Fondazione Giovanni Paolo II Bari.

Domenica 22 maggio è la giornata finale: alle ore 10 al Kismet Annabella Tedone in “Ai miei tempi”; dalle ore 10 alle 12.30 in piazza Mercantile Mokica, Otto Panzer e il Ludobus; al Teatro Piccinni, alle ore 11.30, lo spettacolo concerto “Il gigante egoista” di Musicaingioco, con Teresa Ludovico e l’orchestra di bambini diretta da Andrea Gargiulo; al Teatro Kismet, alle ore 11.30, “Secondo Pinocchio” di Burambò; al Teatro Kismet alle ore 17 “Piume” del CTA; dalle ore 18 alle 20.30 in piazza Mercantile l’animazione di Mokica, Otto Panzer e Ludobus; alle ore18 al Teatro Kismet “Hansel e Gretel” di Cassepipe/Eventeatro. La conclusione di Maggio all’Infanzia si terrà nel Teatro Piccinni alle ore 20.30 con “Romanzo d’Infanzia” di Abbondanza-Bertoni.

Il prezzo per gli spettacoli al Kismet, al Traetta e alla Casa di Pulcinella è di 3 euro, al Piccinni di 6 euro.
Al botteghino del Piccinni sarà possibile acquistare in prevendita i biglietti per gli spettacoli che si terranno nello stesso teatro comunale, mentre per quel che riguarda l’intera programmazione i punti vendita saranno quelli abituali: il Kismet, il sito ww.bookingshow.com e il Box office della Feltrinelli libri&musica.

Le attività all’aperto saranno completamente gratuite.


Info www.maggioallinfanzia.it / www.teatrokismet.org / 080 5797667.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Maggio all'infanzia", ecco il programma della XIV edizione

BariToday è in caricamento