QuaSani Festival 2016: rassegna dedicata all'agricoltura e al consumo consapevole

Una domenica in compagnia all'insegna del bio e della filiera consapevole.
Giunta alla sua terza edizione, QuaSani è una rassegna dedicata all'Agricoltura e al Consumo Consapevole: laboratori di raccolta di erbe spontanee, corsi di cucina, congressi ed insegnamento di discipline olistiche rivolti a persone consapevoli che il cambiamento è necessario e passa dalla quotidianità. QuaSani sensibilizza e pone l'accento su uno stile di vita sano e in armonia con la natura.
Domenica 29 maggio dalle 08.30 ad attendere i partecipanti ci saranno spazi dedicati allo yoga e allo stretching tibetano, escursioni nella nostra murgia per il riconoscimento delle erbe selvatiche che possiamo mangiare e ancora un buffet vegan e la possibilità di incontrare persone con le quali condividere un percorso.

PROGRAMMA: Appuntamento 29 maggio 2016

08.30 Saluto al Sole e Stretching tibetano 

09.30 Passeggiata con riconoscimento erbe spontanee

12.30 Pranzo a buffet

15.00 Tavola rotonda: Agricoltura, filiere, Comunità consapevoli

Per partecipare a QuaSani bisogna prenotare al: 3288355866
Il costo è di € 7,00 compreso di pranzo a buffet i ragazzi fino a 14 anni non pagano.

Fattoria della Mandorla 

Via Belvedere, 70020 Quasano

biglietti disponibili: https://www.fattoriadellamandorla.it/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Ad Alberobello la 17^ edizione del trofeo "Eracle - Memorial Vito Palmisano"

    • 7 marzo 2021

I più visti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Visita guidata a Molfetta: la città fatta di miele

    • 6 marzo 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • 7 marzo 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento