Al Medimex i professionisti della musica internazionale: artisti e operatori musicali a confronto

Al Medimex, l’International Festival & Music Conference promosso da Puglia Sounds in programma a Bari da giovedì 8 a domenica 11 giugno 2017, tornano gli incontri professionali con esperti del mercato mondiale della musica in cui artisti e operatori musicali potranno incontrare direttori di festival, responsabili di agenzie, etichette discografiche e stakeholder internazionali. Il finanziamento pubblico alla musica, il futuro della music economy, i media e le forme di narrazione online, il collecting e la sincronizzazione sono alcuni dei temi al centro dei panel, workshop, case study e attività di networking in programma 9, 10 e 11 giugno all’ex Palazzo delle Poste di Bari.

Sono aperte sul sito www.medimex.it le iscrizioni per partecipare alla tre giorni di incontri professionali che si apre venerdì 9 giugno (ore 10.30-12, hall 1) con il panel Money. Finanziamento pubblico e incentivi allo sviluppo della filiera musicale al quale prenderanno parte il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, l’assessore all’Industria Turistica e Culturale e allo Sviluppo Economico della Regione Puglia, Loredana Capone, il dirigente della Struttura giovani, arti performative e multidisciplinari, Fund Raising e Patrocini della Regione Lombardia, Graziella Gattulli, il dirigente Servizio Cultura, Sport , Settore Spettacolo della Regione Emilia Romagna,  Gianni Cottafavi,  e il coordinatore di Puglia Sounds, Cesare Veronico. Segue (ore 12-13.30, hall 2) il panel I media e la musica tra news e nuove forme di narrazione online con Paolo Andreotti (Microsoft), Paolo Landi (Mondadori), Giampiero Di Carlo (Rockol), il blogger Michele Boroni, Luca De Gennaro (Mtv), Davide Antonio Bellalba (Federazione italiana comunicatori e operatori multimediali) e l’artista Michele Bravi che discuteranno dei cambiamenti nei rapporti tra industria musicale, fruizione, modelli di business e media. Sul tema al centro del panel Music Economy: fattori e tendenze chiave del prossimo biennio per l’industria musicale (ore 15-16.30, hall 1), dedicato al cambio di rotta rispetto alle tendenze negative degli ultimi anni, si confrontano, coordinati da Giampiero Di Carlo (Rockol), Luca Bernini (Gilbiterra Management), Giuseppe Mosca (Tim Music), Claudio Ferrante (Artist First), Marco Alboni (Warner Music), Emiliano Colasanti (42 Records), Alessandro Massara (Universal Music) e Maria Letizia Bixio (Studio Previti). Delle attuali dinamiche nella distribuzione dei biglietti nel mercato della musica dal vivo si parla nel panel Il futuro del Ticketing (ore 17-18.30, hall 2) moderato da Davide Poliani (Rockol) al quale prenderanno parte Silvano Taiani (Best Union), Gennaro Milzi (Siae), Stefano Lionetti (TicketOne), Claudio Trotta (Barley Arts) e Ferdinano Salzano (F&P Group). Sempre venerdì 9 giugno sono previsti due workshop: Definiamo “Collecting (ore 11-12, hall 4) sui meccanismi di gestione collettiva dei diritti d’autore riguardanti le carriere di artisti noti ed emergenti, lezione che sarà tenuta da Matteo Fedeli (Siae), e Video Content Strategy sull’ascesa dei video nei contenuti online condotto da Gabriele Aprile (Rockol). Mentre  Vittorio Gianotti e Tommaso Bernini (Ticketag) presentano il case study di una piattaforma di Ticketing progettata e lanciata da una startup italiana (12.30 -13.30, hall 4).

Completa il programma professional di venerdì 9 giugno una Networking Session (12-13-30, Perimetro dell’ex Palazzo delle Poste) aperta a tutti gli operatori e realizzata in collaborazione con EJN (European Jazz Network) e Associazione I-Jazz.

Tre gli appuntamenti previsti sabato 10 giugno. Il ruolo del nostro Paese nel panorama mondiale della musica dal vivo è al centro del panel How to put Italy on the map of International Live Music Business (10.30-11.30,  hall 2) moderato da Carlo Pastore (Radio Due). Intervengono Stefan Julin (Pitch & Smith), Livio Montarese (Wise Entertainment), Marco Ercolani (Barley Arts) e lo storico produttore e giornalista musicale Ashley Khan, mentre il workshop Sync (ore 11.30-12.30, hall 5) viene condotto da Valentina Iacoacci e Anna Collabolletta (Sony/ATV Music Publishing).  Nel pomeriggio riflettori puntati su Il lavoro del jazz (ore 15-16.30, hall 2) con un panel di Giovanni Scoz e Giovanni Taglialatela a cura di I-Jazz, in collaborazione con Associazione Musicisti Italiani di Jazz MIDJ, coordinato da Michela Parolin, presidente di UpMusic.  Chiusura domenica 11 giugno con il panel Vita, morte e nuove incarnazioni del clubbing in Italia (ore 12-13.30, hall 2) sulla crisi della club culture in Italia. Curato da Barbara Laneve (Discipline, Bari) e Stefania Paolini e moderato da Lele Sacchi (dj, producer, art director e docente IED, Milano), prevede gli interventi di Alessandro Adriani (Mannequin Records) e Ivan Bonatesta (promoter e fondatore di The Flame).

Il Medimex è anche formazione e quest’anno, dall’8 all’11 giugno, offre due importanti occasioni di contatto diretto con il mondo della musica per un corretto inserimento e un’adeguata crescita professionale. Il discografico Stefano Senardi e il giornalista Ernesto Assante coordinano Puglia Sounds Musicarium, una scuola con lezioni full immersion dedicate alle vari professioni del settore, dalla fotografia al giornalismo multimediale (iscrizioni entro il 5 giugno), mentre Sony/ATV è partner di Songwriting Camp Medimex 2017, una quattro giorni durante la quale gli allievi imparano a proporre correttamente i loro brani, dalla creazione sino alla produzione (iscrizioni entro il 30 maggio). Per entrambi i corsi è necessario compilare il form online sul sito www.medimex.it.

Medimex è un progetto di Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato dal Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito del Fondo di Sviluppo e di Coesione 2014-2020 – Patto per la Puglia Area di Intervento IV “Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali. www.pugliasounds.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “A Libri Aperti nel Parco”, nel Parco 2 Giugno un ricco calendario di iniziative sociali, culturali e ludiche

    • dal 24 agosto al 19 settembre 2020
    • Parco 2 Giugno
  • Summer Edition di Jazz Dogs nel "BoscoFiore" ad Altamura

    • dal 24 agosto al 30 settembre 2020
    • Agorateca
  • Yoga della risata al Parco Gargasole

    • solo oggi
    • 19 settembre 2020
    • Parco Gargasole

I più visti

  • L'estate di Polignano a Mare è ricca: 21 eventi tra musica, mostre e spettacoli

    • dal 12 luglio al 27 settembre 2020
  • ''Summer lights 2020''», colori e giochi di luce sulla magica Alberobello

    • dal 14 luglio al 30 settembre 2020
    • Centro Storico, tutti i trulli della zona Monti, il Trullo Sovrano e il Belvedere
  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2019 al 23 ottobre 2020
    • n.0 GALLERY
  • Nel centro storico di Bari la mostra d'Arte dell’Apulia Contemporary Art Prize 2020

    • dal 5 al 19 settembre 2020
    • Chiesa di Santa Teresa dei Maschi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BariToday è in caricamento