Tutti in pista a Piazza del Ferrarese per il Mini Gran Premio di Bari Formula UNICEF

La prima corsa di solidarietà in favore dei bambini vulnerabili di tutto il mondo. È il Mini Gran Premio di Bari Formula UNICEF, organizzato da Old Cars Club – Club federato ASI – con il patrocinio del Comune di Bari e di UNICEF Italia e la collaborazione della Fondazione Nikolaos.

Tutti in pista domenica 8 aprile, dalle 8.30 alle 13.30 in piazza del Ferrarese a Bari, dove bambini e bambine dai 4 ai 9 anni sfrecceranno in un circuito di gara appositamente creato per macchine a pedali, costruite artigianalmente in Italia, per una gara all'insegna dei valori della sportività, dell’amicizia e della solidarietà. 

Le automobiline, costruite in stile anni Cinquanta, proprio come gli anni del Gran Premio di Bari, saranno a disposizione dei bambini che, partecipando al Mini GP, potranno sostenere le attività dell’UNICEF Italia per la tutela dei bambini vulnerabili nel mondo e, allo stesso tempo, vivere l’esperienza di un campionato automobilistico in miniatura.

Il Gran Premio prevede un primo briefing per i “minipiloti” in zona paddock, grazie all’intervento del vincitore della seconda edizione della Rievocazione del Gran Premio di Bari Raffaele Barletta su Monaci 8c bimotore, che spiegherà le regole del vero Gentlemen driver. A seguire, la gara finale, proprio come avviene nella Formula Uno.

Non mancheranno pit-stop, cambi gomme e prove di sorpasso per vivere un’esperienza indimenticabile, dove, grazie al contributo libero dei partecipanti all’iniziativa, l’unico vincitore sarà il cuore grande della Puglia, a sostegno di UNICEF Italia. Al termine della corsa, i piccoli piloti avranno la possibilità di arricchire il “Muro del Sorriso”: un spazio dove ogni bambino potrà aggiungere il proprio “mattone della solidarietà” apponendo una foto o un messaggio di speranza.

L’iniziativa rientra tra le attività organizzate per celebrare il 30° anniversario di Old Cars Club, che per l'occasione ha coinvolto l’Istituto di Istruzione Superiore “Giulio Cesare” di Bari e l’Ipsst “Gorjux–Tridente” sez. turistico, nel progetto dialternanza scuola lavoro.

La manifestazione sarà occasione di ritrovo anche per gli adulti, in particolar modo per gli amanti delle due e delle quattro ruote, che potranno assistere alla sfilata delle più prestigiose auto e moto del Club. Le auto percorreranno Via Venezia per arrivare in Corso Vittorio Emanuele, dove sarà allestita una mostra statica di veicoli d'epoca e auto moderne, grazie alla collaborazione con il Porsche Club Puglia.

Tra le auto presenti per questa grande festa dei motori, una Maserati Merak del 1974, una Jaguar E type spider del 1966 (famosa come l’auto di diabolik), una Ferrari 360, una dei 918 esemplari Porsche 918 speedster (con un impianto propulsivo di tipo plug-in capace di sviluppare una potenza complessiva straordinaria di 887 CV), uno dei 200 esemplari al mondo della Lancia 037 (auto nata a inizio Anni ’80 per competere nel Gruppo B del Campionato del Mondo Rally, che ebbe origine grazie alla collaborazione tra la Lancia e la carrozzeria Pininfarina), senza dimenticare le Fiat Topolino tipo A e la storica Fiat 500, considerata l'utilitaria del popolo, anche per via di una meccanica indistruttibile.

Un evento che richiama l’interesse dell’intera collettività cittadina, nel nome dello sport e della cultura dedicata all’infanzia, come ricorda Vito Giordano, Presidente della Fondazione Nikolaos: «Da anni siamo attivi sul territorio pugliese con eventi che intrecciano la matrice culturale con quella benefica. Per questo motivo siamo oggi particolarmente orgogliosi di essere al fianco di Old Cars Club in questa iniziativa di sport e di solidarietà made in Puglia».

È possibile iscriversi al Mini Gran Premio di Bari attraverso il portale web www.minigpbari.com e presso il desk Old Cars Club Italia presente dalle ore 8 di domenica 8 aprile presso Piazza del Ferrarese a Bari. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Appuntamento con la "Festa nazionale del Dialetto" edizione 2021 in modalità streaming

    • 17 gennaio 2021
    • streaming
  • 'Teatro Delivery', a Terlizzi teatro e musica a domicilio

    • 17 gennaio 2021
  • Compleanno di Niccolò Piccinni a cura del Fai e del Museo civico: il videotour dei luoghi piccinniani e l’illuminazione della statua in musica

    • solo domani
    • 16 gennaio 2021

I più visti

  • Appuntamento con la "Festa nazionale del Dialetto" edizione 2021 in modalità streaming

    • 17 gennaio 2021
    • streaming
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • 'Teatro Delivery', a Terlizzi teatro e musica a domicilio

    • 17 gennaio 2021
  • Per la rassegna 'Arte in vetrina' Nietta Vessia con 'Vele al vento'

    • Gratis
    • dal 1 al 15 gennaio 2021
    • Vetrina Centro d'Arte
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento