Ad Alberobello il concerto dei 'I musici pugliesi', il gruppo musicale formato da 20 giovani artisti tra i 18 e i 28 anni

  • Dove
    Trullo sovrano
    Indirizzo non disponibile
    Alberobello
  • Quando
    Dal 03/09/2020 al 03/09/2020
    21.00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Appuntamento ad Alberobello giovedì 3 settembre (ore 21.00, ingresso gratuito) con «I musici pugliesi», nuovo gruppo musicale formato da 20 giovani artisti tra i 18 e i 28 anni, nato nell’ambito dell’omonimo progetto formativo a firma dell’ente di Noci «Associazione Formazione» finanziato dalla Regione Puglia attraverso l’Unione Europea.

Il concerto si terrà in piazza Sacramento, nella splendida cornice del Trullo Sovrano, uno dei cinque siti di Alberobello patrimonio dell’Unesco e rientra nel calendario di manifestazioni di settembre promosso dall’amministrazione comunale in collaborazione con Engie, l’azienda che gestisce il servizio di pubblica illuminazione della Capitale dei Trulli.

Il direttore è maestro Antonio Tinelli, affermato musicista a livello internazionale e docente titolare della cattedra di clarinetto al Conservatorio di Musica «N. Piccinni» di Bari e direttore della Banda Musicale del CMM del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana.

I Musici Pugliesi è un gruppo costituito da giovani strumentisti desiderosi di implementare le loro competenze con nuove esperienze formative ed artistiche tese ad un potenziale proficuo successo nel mondo del lavoro e conoscenze qualificanti il profilo professionale di musicista.

Il programma musicale, caratterizzato soprattutto da marce sinfoniche, comprende musiche scritte o appositamente rielaborate e dedicate a I Musici Pugliesi da autorevoli e affermati compositori quali Marco Somadossi, Lorenzo Della Fonte, Marco Tamanini, Angelo Inglese, Damiano D’Ambrosio e Giuseppe Ricotta nonché da giovani autori pugliesi, già affermati o alla loro prima esperienza compositiva e meritevoli di essere promossi e valorizzati quali Walter Farina, Giovanni Minafra, Pasquale Magnifici, Giuseppe Creatore, Francesco Coppola e Fabio Castiello. Al termine del tour di concerti il repertorio musicale presentato in concerto sarà inciso in “prima assoluta mondiale” e distribuito a livello internazionale. I protagonisti e solisti di questo progetto sono: Maria Preziosa (oboe), Alessandra de Nicolo (flauto), Antonio Carbonara, Mariangela Vacca, Alessio Chiulli e Francesco Carrozza (clarinetti), Antonio Di Ceglie (clarinetto basso), Sabina Dell’Aquila (saxofono contralto), Adriana Giancaspro (saxofono tenore), Isabellangela Amato (saxofono baritono), Francesco Ursi e  Anna Antonia Angione (corni), Alessandro Domenico Bufano e Domenico De Musso (trombe), Nicola Bruno (trombone ed Eufonio), Gabriele Cacciapaglia (trombone), Leonardo Pio De Santis (basso tuba), Francesco Bruno, Domenico Carmine e Alice Lapenna (percussioni).

Il direttore è maestro Antonio Tinelli, affermato musicista a livello internazionale e docente titolare della cattedra di clarinetto al Conservatorio di Musica «N. Piccinni» di Bari e direttore della Banda Musicale del CMM del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana. Il concerto di Alberobello è una tappa di un tour organizzato dall’ente Associazione Formazione, attuatore del progetto formativo I Musici Pugliesi, in collaborazione con l’Associazione Musico Culturale Aulos di Noci per la fase del tour di concerti quale stage esperienziale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Vinci, Rivinci e Stravinci!

    • dal 25 gennaio al 11 febbraio 2021
    • Shopping Center Bariblu
  • Visita guidata della Candelora

    • 2 febbraio 2021
  • 'Libri in comune e... ' appuntamento con la storia locale di Cassano delle Murge

    • solo oggi
    • 27 gennaio 2021
    • pagina Facebook “libri in comune e…”
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento