Al Festival Note di Notte il Teatro d’Opera con con un progetto sperimentale dedicato a Maria Callas

Al Festival Note di Notte si torna al Teatro d’Opera, martedì 10 luglio (ore 21), nel Parco Localzo di Rutigliano, con un progetto sperimentale dedicato a Maria Callas. La voce originale della Divina, estrapolata con una sofisticata tecnica d’ingegneria da registrazioni storiche, rivivrà in sincrono con l’accompagnamento dell’Ensemble Umberto Giordano composto da Dino De Palma (violino), Luciano Tarantino (violoncello) e Donato Della Vista (pianoforte), mentre l’attore Giampiero Mancini interpreterà i testi di Roberto D’Alessandro indossando i panni del maggiordomo della cantante, per svelare i segreti di questa donna fragile che amò Meneghini, perse la testa per Onassis, si innamorò di Pasolini e non fu mai felice.

Il mito Callas viene, dunque, ripercorso tra arte e vicenda umana con un esperimento unico di isolamento della voce - strumento con il quale la cantante aveva un rapporto profondamente emotivo - e il ritratto vivo che lo spettacolo offre di una donna dal fascino magnetico e dai molteplici conflitti interiori. 

Sulla voce della cantante, accompagnata dall’Ensemble Giordano, Giampiero Mancini svelerà, nelle vesti del fido maggiordomo Bruno, i segreti di una vita straordinaria, tra amori e dietro le quinte. Fedele servitore fino alla fine, Bruno rinuncia ad una vita propria e impara a servire, seguire, assistere e proteggere Maria Callas. Colpito dalla sua ferrea disciplina, dalla sua severità e dalla sua capacità di studiare e lavorare anche venti ore al giorno, dal suo sottoporsi a continui e costanti sacrifici e dalla sua tenacia instancabile, Bruno sa che Maria è un essere fragile e diverso dal personaggio che la critica dipinge.

Ed è attraverso questo racconto in musica che, in una sola serata, il Festival Note di Notte farà tornare in vita la «casta diva» dalla tecnica superlativa, il soprano capace di fondere canto e recitazione come non si era mai visto su un palcoscenico, ma anche la donna che unì le sfuriate da diva, il mistero del dimagrimento improvviso e la love story da copertina con Onassis, il miliardario greco che fece vendere pile di rotocalchi quando lasciò la moglie per lei, salvo poi piantarla in asso per sposare Jackie Kennedy.

Nell’ambito degli eventi del festival Note di Notte in corso nel Parco Localzo di Rutigliano il pittore e scultore Antonio Gigante allestirà la mostra pittorica «Come d’Incanto» e si esibirà in un live painting durante lo spettacolo dedicato a Maria Callas (10 luglio) e la presentazione discografica de «L’Oscurità Di Guillame» della cantante Roberta Giallo (12 luglio). L’opera realizzata durante le due serate sarà sorteggiata con una lotteria.

Biglietti 7 euro (parcheggio gratuito). Info 380.6914882. Punti vendita Libreria La Sapientia a Capurso e Libreria Barcadoro a Rutigliano.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • Sergio Cammariere con “La fine di tutti i guai” in concerto al Teatro Petruzzelli

    • 8 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Eurorchestra da Camera di Bari, al via la XX stagione

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 30 dicembre 2020
    • Chiesa di San Carlo Borromeo

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • VIII edizione ''Alla scoperta di Noja''

    • Gratis
    • dal 5 ottobre al 29 novembre 2020
    • Lama Giotta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento