Osteria popolare degenere e bancarelle selvagge



Ad un anno dall'avvio di un esperimento di cucina autogestita in uno spazio di mutuo soccorso nato da un atto di riappropriazione, riprende la nuova stagione dell'OsteriaPopolare!
Riprende con più forza grazie anche a tutte e tutti coloro che hanno sostenuto la campagna di crowdfunding "Fornelli Ri-Belli" che ci ha permesso di acquistare una nuova cucina e delle nuove attrezzature.

Per l'occasione l'OsteriaPopolare sarà Degenere!
Lo sarà in vista della grande Manifestazione Nazionale Non Una di Meno che si terrà a Roma il 25 novembre, nella Giornata internazionale contro la violenza maschile sulle donne e di genere.
Anche Bari si sta preparando ad esserci!
NON UNA DI MENO - Bari sta organizzando un pullman. Durante le BancarelleSelvagge e l'OsteriaPopolare sarà possibile lasciare un contributo utile all'autofinanziamento del pullman, per permettere a tutte e tutti di essere parte della marea!
DOMENICA 19 NOVEMBRE
AL Bread&Roses - Spazio di Mutuo Soccorso
in via Giovanni Amendola 189/A, Bari

*dalle ore 10 alle ore 13 BANCARELLE SELVAGGE
*dalle ore 13 alle ore 15 OSTERIA POPOLARE DEGENERE
Bus Bari-Roma: Stiamo arrivando, sorella! | 25N Pullman Bari-Roma


MENÙ #FuoriMercato dell'Osteria Popolare di domenica 19 novembre:
Apritavola sfizioso
Pasta di #Ortocircuito al forno con salsa SfruttaZero
Timballo di verdure #FuoriMercato
Contorno
Frutta di stagione
Caffè
Pane e 1/4 di vino compresi

CONTRIBUTO: 10 euro / bambin* 6 euro

CONTATTI per info e prenotazioni:
345 031 2984
osteriapopolare.brs@gmail.com
modulo online: https://goo.gl/GKrMuH

Dall’ottobre del 2016 abbiamo iniziato a portare in tavola gran parte dei prodotti alimentari che la filiera etica e naturale di “Non Solo Cibo” e “FuoriMercato” produce e distribuisce.
Lo abbiamo fatto all’interno di Bread&Roses , uno s pazio di mutuo soccorso nato in un’area della città di Bari che, a marzo 2016, è stata restituita ad un utilizzo collettivo e partecipato. Da allora, in quello che per diversi decenni è stato luogo pubblico abbandonato abbiamo avviato un’esperienza di autogestione, autorecupero e riqualificazione del territorio.

Nasce così l’ OSTERIA POPOLARE del Bread&Roses, una forma di autorganizzazione che è molto di più di uno strumento di autofinanziamento finalizzato all’autorecupero del giardino e della cascina dove l’OsteriaPopolare accende fornelli e appetiti. È un esperimento di cucina autogestita, in cui il cibo diventa veicolo di un’idea di economia che si costruisce sulle relazioni, la condivisione, il mutuo soccorso e la solidarietà. Un modo per mettere al centro tutte quelle pratiche che portano avanti una filiera produttiva pulita, solidale e al di fuori delle logiche di sfruttamento delle persone, del lavoro e della terra, fuorimercato appunto.

In un periodo in cui la cucina è al centro delle produzioni di gran parte dei media mainstream, declinandola secondo i canoni della spettacolarizzazione, della competitività e svuotandola del suo valore sociale, vogliamo che la cucina torni ad essere realmente popolare, dove popolare significa condivisione e piacere di relazioni solidali.

Sedersi ai nostri tavoli è anche una dimostrazione concreta di partecipazione ad un progetto di riconquista di spazi di “comunità” che fuori dalle regole, dalle convezioni e tra mille difficoltà, propone uno stile di vita differente, più sostenibile, giusto, equo, solidale e partecipato che tutt*

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Festa di San Nicola 2021: il programma delle celebrazioni, tra accessi contingentati in Basilica e dirette tv

    • dal 5 al 9 maggio 2021
  • Itinerario 'Bari e il mare'

    • 9 maggio 2021
    • Lungomare
  • Visita guidata 'Bari parigina'

    • 8 maggio 2021
    • Quartiere Murattiano
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento