"Le mosche" di Pacifico al Teatro Forma

“LE MOSCHE è un taccuino, che non aveva, finora, la presunzione di farsi libro. Era un quaderno tutto rattoppato, pieno di segnacci e cancellature, il cugino male in arnese del libro. Quello che alla mensola laccata mai è stato ammesso, che se ne sta buttato per casa coi fogli penzolanti. Ora queste mosche sono appiccicate alla carta moschicida di un libretto vero, con copertina e rilegatura, un nugolo di mosche su carta che mi porterò dietro per una serie di concerti e presentazioni.”

Così PACIFICO, al secolo Gino De Crescenzo, racconta in poche righe la nascita de “Le Mosche”, il volume che sarà disponibile a partire dal 26 ottobre in edizione speciale a tiratura limitata di 500 copie, pubblicato da Baldini&Castoldi. Un libro nato dopo le fortunate date estive: una manciata di spettacoli in cui Pacifico si è presentato per la prima volta da solo sul palcoscenico, dove in un’atmosfera sospesa fatta di suoni elettronici e chitarra ha raccontato, letto e cantato.

Uno spettacolo che fa sorridere e commuovere, che mescola la capacità di Pacifico di essere attore, cantante e narratore, autore ed entertainer. Ad accompagnare la pubblicazione del libro ci saranno una serie di date teatrali dove “Le mosche” diventano uno speciale spettacolo:

“LE MOSCHE se ne vanno ancora in giro. Altri concerti, canzoni mie e di altri. Letture da questo piccolo libro, da questa raccolta di pensieri che si è compilata quasi da sola, senza che me ne accorgessi”.

PACIFICO è reduce dal grande riscontro avuto con il brano “Le storie che non conosci”, scritto e interpretato con Samuele Bersani e con la partecipazione straordinaria di Francesco Guccini, che si è aggiudicato la TARGA TENCO 2015 nella categoria “Miglior Canzone”.

Prosegue inoltre la sua attività di autore: oltre ad aver partecipato alla scrittura di tutti i brani contenuti nell’ultimo album di Malika Ayane (“Naif”), compreso  “Adesso e qui (Nostalgico presente)” che la cantante italo-marocchina ha proposto all’ultimo Festival di Sanremo, ha anche iniziato a scrivere per alcuni importanti artisti francesi. Ha appena composto un brano, “Amore puro”, per Vincent Niclo, star della variété francese, il cui disco ha raggiunto le 150.000 copie vendute a solo un mese dall’uscita. Pacifico sta collaborando anche con Davide Esposito e Francois Welgryn, autori tra i più celebri in Francia (hanno scritto per tutte le massime star, da Johnny Hallyday a Celine Dion).

Pacifico sarà protagonista al Teatro Forma sabato 28 novembre alle ore 21.30. 

Biglietti disponibili c/o il botteghino del TEATRO FORMA (lunedì - venerdì ore 10:00 / 18:00), via Fanelli 206/1; 

Box-office Feltrinelli, punti vendita Bookingshow e circuito on-line bookingshow.it.

PER MAGGIORI INFO:

biglietteria@teatroforma.org

080/5018161

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Itinerario 'Bari sotto la città'

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Conversano: tra archi e torri

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Centro Storico
  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento