Il "Panorama d'Italia" fa tappa a Bari. Quindici grandi eventi in tutta la città

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 04/11/2015 al 07/11/2015
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Tutto pronto per la tappa barese di “Panorama d’Italia”, il viaggio che il newsmagazine Panoramacompie attraverso il Paese tra informazione, cultura, spettacolo, enogastronomia e intrattenimento.

Da mercoledì 4 e fino a sabato 7 novembre si svolgerà a Bari un calendario di 15 iniziative aperte a tutti - e molte delle quali già in sold out - per stabilire un legame con le eccellenze del made in Italy della città, del mondo dell’impresa, dell’economia, della cultura e dell’enogastronomia. L’obiettivo è quello di raccontare il meglio del territorio direttamente dai luoghi più rappresentativi e con i suoi protagonisti, come esempio di un’Italia creativa e originale, che non si arrende alla crisi.

Bari è la nona tappa dell’edizione 2015 del tour, che dopo il riscontro di pubblico oltre ogni aspettativa registrato lo scorso anno, sta ulteriormente migliorando le sue performance. Agli oltre 200 eventi totali organizzati nelle 10 tappe del 2014 hanno partecipato 80.000 persone, con il coinvolgimento di 400 media, 11 università, 120 imprenditori, oltre 500 aziende e 180 startup, con la partecipazione di più di 300 ospiti e relatori di prestigio.

I principali eventi in calendario a Bari

Si parte mercoledì 4 novembre alle ore 16 a Piazza Del Ferrarese, con l’apertura della “Casa di Panorama”, il quartier generale di “Panorama d’Italia”, con l’inaugurazione da parte di Giorgio Mulè, direttore di Panorama e il saluto del Sindaco Antonio Decaro. La struttura, aperta e trasparente, ospiterà un social-wall per l’interazione con il pubblico, postazioni dotate di tablet e maxi schermi per seguire le dirette streaming degli eventi in città e trovare tutte le informazioni per partecipare alle iniziative. Subito dopo è già tempo del primo talk show, con Piero Gnudi, commissario straordinario dell’ILVA, intervistato dal direttore Mulè e da Vincenzo Magista’ (direttore di Telenorba), alle 17 al Fortino di Sant’Antonio.

La mattinata di giovedì 5 novembre è dedicata al mondo del lavoro. Si comincia alle 10.00 all’Università Telematica Pegaso, Palazzo Ventricelli a Trani, dove il dibattito “Le strade della crescita: Puglia, la California possibile” coinvolge alcuni tra i maggiori protagonisti del mondo industriale e istituzionale pugliese e italiano, tra cui: Ospiti: Angelo Buttaro (manager of Indirect Sales per Fastweb), Gianluca Calvosa (Advisor Lcv Capital - Studio Cisnetto), Loredana Capone (assessore sviluppo economico - Regione Puglia), Domenico De Bartolomeo (presidente Confindustria Bari), Luigi De Rocchi (responsabile Studi & Ricerche Cobat), Danilo Iervolino (presidente Università Telematica Pegaso), Federico Pirro (docente dell’Università di Bari).

Alle 11.30, sempre nello stesso luogo, si prosegue con il dibattito “Fare start up in Puglia si può” con le giovani eccellenze dell’innovazione del territorio.

Alle 18 al Multicinema Galleria arriva il momento dello spettacolo: Vladimir Luxuria sarà ospite di Alfonso Signorini per un’intervista/talk show aperto a tutti.

Alle 20 al Fortino di Sant’Antonio si torna a parlare di economia e sviluppo al Convegno Mediolanum: “Il futuro è dei nuovi eroi” con Oscar di Montigny, Direttore Marketing, Comunicazione e Innovazione di Banca Mediolanum.

La giornata di venerdì 6 novembre presenta un calendario fittissimo di eventi. Si comincia alle 10 con il convegno “Un incontro di eccellenze” al Centro Polifunzionale Uniba (Ex Palazzo delle Poste), dove si discute di presente e futuro di un’economia territoriale. Intervengono: Carmine Chieffo (responsabile vendite Puglia – Basilicata – Enel Italia), Vincenzo Cosi (Notax), Francesco Divella (Gruppo Divella), Andrea Leone (Fidindustria), Carlo Martino (Tecnomec Enginering), Massimo Nitti (Ferrotramviaria), Pasquale Vendola (ad Zero e Company), Nicola Veronico (amministratore Punto Cobat Veronico). Durante la mattinata, i ragazzi degli istituti vincitori del concorso “100 libri per una scuola”, saranno premiati dal direttore di Panorama con 100 libri per la biblioteca scolastica.

A pranzo, alle 13 al Grande Albergo delle Nazioni, sarà il momento dedicato al gusto e alle tradizioni culinarie locali, con lo show cooking dello chef Antonio Scalera e la successiva food experience offerta agli ospiti di Panorama d’Italia.

Alle 17 la Chiesa di Santa Teresa dei Maschi ospita il talk con Pasquale Natuzzi (Gruppo Natuzzi), mentre alle 18 al Fortino di Sant’Antonio Mauro Querci (giornalista di Flair) intervista Nicola Lagioia, vincitore del premio Strega 2015 con il suo romanzo “La Ferocia” (Einaudi).

La giornata si chiude con due incontri dedicati alla musica: prima, alle 19 alla Chiesa di Santa Teresa dei Maschi con il talk e il live acustico di Fabrizio Bosso, e poi alle 21, al Multicinema Galleria, con Il Volo, intervistati dal giornalista di Panorama Gianni Poglio.

La giornata conclusiva, sabato 7 novembre, si apre con la politica. Alle 10 e 30, al Palazzo della Provincia, sarà il momento del governatore della regione Puglia Michele Emiliano che risponderà alle domande dei cittadini nel format “Presidente mi spieghi” condotto da Giorgio Mulè.

Alle 12.30, al Multicinema Galleria, il direttore di Ciak Piera Detassis intervista Lino Banfi, un pugliese doc, che ripercorrerà le tappe della sua carriera artistica. Ma a chiudere la tappa, alle 16, sarà Vittorio Sgarbi, in veste di “cicerone” d’eccezione, con una lezione d’arte dedicata ai “tesori nascosti di Bari” al Teatro Petruzzelli.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti, aperti ai cittadini che si registreranno sul sito www.panoramaditalia.it. Una volta iscritti, riceveranno un biglietto elettronico completo di Qr Code. Il bi-glietto può essere stampato, oppure si potrà mostrare il Qr Code all’ingresso dei luoghi degli eventi, dove le hostess di Panorama dotate di I PAD accrediteranno i partecipanti.

“Panorama d’Italia” online

I principali incontri sono in streaming su panoramaditalia.it, con aggiornamenti in tempo reale, foto e video, oltre a un’area per la registrazione online agli eventi. Compilando il form d’iscrizione https://www.panoramaitalia.it/form-discrizione/ si ottiene subito un abbonamento gratuito di tre mesi all’edizione digitale di Panorama e la possibilità di partecipare all’estrazione di una crociera sul Mediterraneo per 2 persone con MSC Crociere.

Sui principali social network si possono condividere tutte le impressioni e le esperienze degli eventi di Panorama d’Italia usando l’hashtag #panoramaitalia. L’account Twitter di Panorama (@PanoramadItalia) commenta in tempo reale tutti i momenti più significativi coinvolgendo i protagonisti degli incontri.

Panorama d’Italia può contare sul supporto di partner di alto livello, accomunati dall’impegno nella valorizzazione delle eccellenze italiane nel territorio. Tra questi: Autostrade per l’Italia, Banca Mediolanum, Eicma, Enel, Eni, IBM, Invitalia, MSC Crociere, Poste Italiane, Università Telematica Pegaso, TgCom24 Mediaset, oltre alla charity partnership con la Lega del Filo d’oro.

Panorama d'Italia è realizzato in collaborazione con The Triumph Group International, per produzione esecutiva, organizzazione e logistica, mentre la piattaforma e la strategia digitale sono curate da H2H.

La prossima e ultima tappa del tour sarà Palermo (18-21 novembre).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • molto interessante

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Giornata delle Malattie Rare, a Bari la torre della Città metropolitana e la fontana in piazza Moro illuminate di verde

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Torre dell’orologio del Palazzo

I più visti

  • Itinerario 'Bari sotto la città'

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Conversano: tra archi e torri

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Centro Storico
  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento