Una partita di calcio inaugura la riapertura del campo sportivo comunale di Casamassima

Il campo sportivo comunale di via Angelo Pende finalmente restituito allo sport e alla cittadinanza. È in programma venerdì 6 settembre, a partire dalle 16, la cerimonia di apertura dell’impianto, interessato da interventi di ristrutturazione dopo anni in cui è rimasto chiuso e inutilizzato. L’appuntamento arriva a conclusione di una serie di lavori, finanziati dal Comune per un importo di 100.000 euro. In particolar modo, le opere hanno interessato la sistemazione del terreno di gioco, la ristrutturazione degli spogliatoi, il rifacimento degli impianti e il ripristino delle condizioni necessarie all’utilizzo della struttura sportiva.

Venerdì 6 settembre, pertanto, il campo sportivo potrà riaprire i battenti. E lo farà attraverso un’iniziativa che vedrà sfidarsi in una partita di calcio una rappresentativa dell’amministrazione comunale, con in testa il sindaco Giuseppe Nitti, e una compagine di Vecchie glorie biancorosse. Quest’ultima formazione sarà composta – tra gli altri – da ex calciatori del calibro di Maiellaro, Di Gennaro, Loseto, Armenise, Terracenere, Tavarilli, De Tommasi, Bitetto, Diliso, Frisini, Caggianelli, Andrisani, Guastella, Ghirardelli e  Sansonetti, accompagnati dai referenti Cellamare e Fanelli.

La sfida sarà preceduta da un triangolare tra formazioni di giovanissimi calciatori, delle categorie ‘Piccoli amici’ e ‘Piccoli calci’, al quale prenderanno parte le squadre Atletico Casamaxima, Pro Calcio Bari e Arcobaleno Triggiano. La cittadinanza potrà partecipare all’evento, che è a ingresso libero.

IL CAMPO SPORTIVO DI CASAMASSIMA INTITOLATO A LUCA LIOTINO

È intitolato alla memoria di Luca Liotino, promettentissimo e brillantissimo giovane calciatore casamassimese, il campo sportivo comunale di via Angelo Pende. Luca Liotino nacque a Casamassima il 21 agosto 1955. Sin da piccolo si dedicò allo sport, in particolar modo al calcio, con enorme passione. A quattordici e quindici anni, nel 1969 e nel 1970, vinse i Giochi della Gioventù per poi partecipare al campionato di calcio Allievi regionali che si conclusero con il primo posto della sua squadra. Dal 1973 al 1976 si distinse nelle differenti categorie dei campionati di calcio regionali, salendo alla ribalta per capacità tecnica e intelligenza calcistica. Si spense a Mantova, ad appena 22 anni, il 4 luglio 1977.

Secondo le testimonianze dei suoi coetanei e di chi lo vide scendere in campo, Liotino – date le sue indiscutibili qualità calcistiche – avrebbe certamente avuto una prestigiosa carriera sportiva anche in campionati di serie maggiori.

Alla sua memoria il consiglio comunale di Casamassima ha intitolato il campo sportivo comunale, nella seduta del 7 febbraio 2008. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Giornata delle Malattie Rare, a Bari la torre della Città metropolitana e la fontana in piazza Moro illuminate di verde

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Torre dell’orologio del Palazzo

I più visti

  • Itinerario 'Bari sotto la città'

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Conversano: tra archi e torri

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Centro Storico
  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento