Concertone del "Premio Maggio": A Bari The Zen Circus, Shantel, Canova, Giorgio Poi e Inude

Il 30 aprile torna l'appuntamento con il concertone del Premio Maggio, che nasce a Bari come frutto delle iniziative della CGIL Bari nell’ambito dei festeggiamenti legati alla Festa del Lavoro: dibattiti, tavole rotonde, spazio expo e, su tutti, il concertone gratuito.

L'edizione del 2017 si condensa nell'hashtag #abbattiamomuri, che vuole rappresentare quanto di bello la musica sa offrire nell'attuale momento storico: uno spazio comune in un mondo che continua ad alzare barriere.

È così che gli ospiti tracciano la mappa di un viaggio che parte dai balcani per tagliare lo stivale e arrivare fino al tacco d'Italia, passando per Londra e Berlino.

Ad accompagnarli Nick Difino, foodj rivoluzionario in missione per il mondo alla scoperta degli Eroi del cibo.

Sul palco in esclusiva per il Premio Maggio ci sarà il DJ Shantel – il musicista e produttore tedesco Stefan Hantel – sul palco con la Bucovina Sud Orkestar per il tour “Shantology: 30 years of club guerilla!”. Shantel ha portato le sonorità selvagge dell’Est europeo nel mondo dei club, cominciando la sua rivoluzione stilistica dopo un viaggio in Bucovina, regione sul confine tra la Romania e l’Ucraina luogo d’origine della famiglia di sua madre. La sua ricerca ha dato origine ad una nuova scena musicale, un nuovo sound fatto di storie fantastiche, passione, fuoco ed anarchia che ha reso Shantel & Bucovina Club un marchio di fama internazionale abituato a incendiare le platee di tutto mondo.

I Canova sono forti di un folgorante esordio (“Avete Ragione Tutti”, uscito per Maciste Dischi) che sta raccogliendo consensi di critica e pubblico per un tour che registra continui sold out. La formula del gruppo milanese è semplice: la migliore tradizione della musica pop italiana coniugata con chitarre inglesi e ritornelli cantati all'unisono col pubblico. 

Arrivano da Pisa invece gli Zen Circus, dopo otto dischi, un EP e diciotto anni di carriera.Il circo Zen festeggia la maggiore età con “la terza guerra mondiale” (La Tempesta Dischi). Dopo gli esordi da buskers e senza perderne la stessa attitudine, oggi gli Zen si confermano una certezza del rock indipendente Italiano, portabandiera indiscutibili della musica libera da vincoli.

Romano di adozione, Giorgio Poi nasce a Novara e trascorre parte dell’infanzia a Lucca. Appena ventenne si trasferisce a Londra, dove dà vita ai “Vadoinmessico”. Dal 2013 vive tra Londra e Berlino, guardando all’Italia da lontano, e subendo il fascino di cui la distanza la impreziosisce. Così inizia a scrivere alcuni brani in italiano. Ne viene fuori uno dei più bei dischi dell'anno: “Fa Niente”, un disco di canzoni d’amore personali, malinconiche e psichedeliche, uscito per Bomba Dischi a Febbraio 2017.

Arrivano dalla Puglia invece gli Inude, giovane duo elettronico leccese che, con l'esordio “Love is in the eyes of the Animals” (Panorama Musique Records), è stato subito indicato tra i migliori interpreti di una scena italiana sempre più apprezzata all'estero. New soul, elettronica raffinata, chitarre dilatate, archi, tappeti sonori e romanticismo che confermano un trend ormai consolidato dove la musica pugliese è capace di creare attenzione e spazio fuori dai confini nazionali.

Il concertone del premiomaggio compie il sesto anno e ritorna con cinque ospiti straordinari: 
Shantel - Canova - The Zen Circus - Giorgio Poi - Inude più il vincitore del contest 2017 e la cittadella della Creative Zone.
Presenta Nick Difino

INGRESSO GRATUITO

www.premiomaggio.it 
www.cgilbari.it 
https://www.facebook.com/premiomaggiobari/
https://www.facebook.com/premiomaggiocreativezone/

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Mannarino in concerto al PalaFlorio di Bari

    • 27 aprile 2021
    • Palaflorio
  • XX Stagione dell’EurOrchestra da Camera di Bari: tutti i concerti in streaming

    • dal 4 marzo al 10 giugno 2021
    • https://www.lagazzettameridionaletv.com sulla pagina Facebook dell’EurOrchestra e sul gruppo Facebook Eurorchestra da Camera di Bari
  • Mostra personale di Renato Guttuso

    • Gratis
    • dal 7 aprile al 2 maggio 2021
    • CONTEMPORANEA GALLERIA D'ARTE
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento