A Bari la presentazione del libro “Io, medico: storie vere di ordinaria sanità” dell'anestesista e rianimatore Felice Spaccavento

Lunedì 18 febbraio, alle ore 18, presso la sala conferenze di Palazzo Sagges, si terrà la presentazione del libro “Io, medico: storie vere di ordinaria sanità”, scritto dall’anestesista e rianimatore Felice Spaccavento.

L’evento è organizzato, grazie alla collaborazione e alla disponibilità della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica per la Puglia e la Basilicata, in collaborazione con la commissione consiliare alle Culture e Sport e la storica dell’arte Angela Boggia.

Dialogheranno con l’autore il presidente della commissione Giuseppe Cascella, il direttore UOC Medicina interna universitaria di Bari Angelo Vacca, l’oncologo Antonio Cusmai e il funzionario della Sovrintendenza Archivistica e Bibliografica Adriano Buzzanca.

Modererà l’incontro il dottor Mario Albrizio. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “Colibrì - la rete delle biblioteche di Bari”, lo spazio dedicato agli adolescenti della città nella Biblioteca dei Ragazzi[e]

    • Gratis
    • dal 16 ottobre al 28 novembre 2020
    • “Colibrì - la rete delle biblioteche di Bari”
  • Ultimo appuntamento del Festival del libro sociale e di comunità promosso dal Welfare con la scrittrice Nadia Terranova

    • solo oggi
    • 28 novembre 2020
    • online

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • VIII edizione ''Alla scoperta di Noja''

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 5 ottobre al 29 novembre 2020
    • Lama Giotta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento