'Priscilla e Fiammetta nel paese dell' Ipad' letto da Anna Maria Di Terlizzi

Sabato 10 novembre alle ore 10,30 QUINTILIANO La libreria presenta: Priscilla e Fiammetta nel paese dell' IPAD letto da Anna Maria Di Terlizzi

L'Angolo della Caperucita Roja
spazio della libreria Quintiliano dedicato ai bambini

Nostra ospite
Anna Maria Di Terlizzi autrice della storia per bambini
PRISCILLA E FIAMMETTA NEL PAESE DELL'IPAD
Les Flaneurs

''Priscilla e Fiammetta, nipote e nonna, sono due formidabili compagne di gioco. Un giorno accade loro qualcosa di davvero straordinario. Le due provano a giocare insieme con l'iPad e... in un etciù vengono risucchiate dentro! Tra scenari incantati, sfide, corse a perdifiato e capitomboli, le eroine di questo racconto incontreranno animali poco ordinari e non sempre simpatici! E se capiterà loro di perdersi, canzoni e filastrocche verranno in aiuto... fino a che non sarà l'ora di compiere la scelta più importante.''

Età consigliata dai 5 anni
INGRESSO LIBERO su prenotazione: 0805042665

Non mancate!!

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Presentazione web del primo libro di Marco Angelillo

    • Gratis
    • 3 dicembre 2020
    • internet
  • Webinar 'Le tre barriere allo studio'

    • solo oggi
    • Gratis
    • 1 dicembre 2020
    • ONLINE

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • 'I solisti', all'Abeliano di Bari la rassegna di performance e studio con attori pugliesi

    • dal 24 settembre al 12 dicembre 2020
    • Taetro Abeliano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento