“Un vuoto nella rete”: il percorso formativo per accrescere la consapevolezza sull’utilizzo dei social

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 03/02/2021 al 03/02/2021
    dalle ore 17 alle ore 18
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Parte questa settimana, a cura del Centro servizi per le famiglie “Orizzonti” di San Pio, nel Municipio V , “Un vuoto nella rete”, il percorso di sensibilizzazione dedicato ai minori e alle loro famiglie con l’obiettivo di accrescerne la consapevolezza sulle dinamiche che sottendono il rapporto con i social network.

Gli incontri gratuiti, che si terranno online sulla piattaforma zoom, si svolgeranno, a partire dal prossimo 3 febbraio, i mercoledì della seconda e quarta settimana del mese, dalle ore 17 alle ore 18, condotti da uno psicologo.

Le attività formative saranno completate dai gruppi di parola e confronto tra genitori e dagli sportelli di ascolto sociale, pedagogico e psicologico per genitori, docenti, minori e adolescenti sul territorio cittadino, su appuntamento in sede o in remoto contattando le diversi sedi dei Centri servizi per le famiglie.

Il progetto è  realizzato dalla coop. soc. GEA che gestisce il Csf “Orizzonti” e finanziato dall'assessorato al Welfare.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Corsi, potrebbe interessarti

  • “Fact-checking”, laboratori di “addestramento” al pensiero critico e di riconoscimento delle fake news

    • 15 marzo 2021
    • piattaforma online

I più visti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Visita guidata a Molfetta: la città fatta di miele

    • solo oggi
    • 6 marzo 2021
    • Centro storico
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • solo domani
    • 7 marzo 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento