Per la rassegna Note solidali il concerto del Quartetto Abreu dedicato ad Amnesty International

È dedicato ad Amnesty International il concerto del Quartetto Abreu in programma a Bari, nella Chiesa di San Marcello, venerdì 23 novembre (ore 20.30, ingresso libero), secondo appuntamento della rassegna Note Solidali diretta da Flavio Maddonni per l’associazione Misure Composte. Il Quartetto Abreu, che propone un programma comprendente musiche di Beethoven, Dvorak e Elgar, è un complesso d’archi di giovanissimi musicisti pugliesi (Ludovica Fanelli, violino; Francesco D’Alessandro, violino; Emilia Frugis, viola; Claudia Notarstefano, violoncello) formatosi nell’ambito delle attività di musica da camera del Conservatorio di musica «Nino Rota» di Monopoli e rappresenta una delle più belle realtà recentemente nate all’interno degli istituti musicali pugliesi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • XX Stagione dell’EurOrchestra da Camera di Bari: tutti i concerti in streaming

    • dal 4 marzo al 10 giugno 2021
    • https://www.lagazzettameridionaletv.com sulla pagina Facebook dell’EurOrchestra e sul gruppo Facebook Eurorchestra da Camera di Bari
  • Live degli Homemade Duo: arriva a domicilio il jazz che racconta il climate change

    • solo domani
    • 7 maggio 2021
  • Appuntamento con la seconda stagione di concerti in streaming a Palazzo Pesce

    • dal 25 aprile al 16 maggio 2021
    • online

I più visti

  • Festa di San Nicola 2021: il programma delle celebrazioni, tra accessi contingentati in Basilica e dirette tv

    • dal 5 al 9 maggio 2021
  • Itinerario 'Bari e il mare'

    • 9 maggio 2021
    • Lungomare
  • Visita guidata 'Bari parigina'

    • 8 maggio 2021
    • Quartiere Murattiano
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento