Bimbi in maschera al San Paolo per un carnevale all’insegna del dono: truccabimbi, musica, giochi e donazioni di sangue

Una festa di carnevale al San Paolo di Bari con sensibilizzazione alla cultura del dono, truccabimbi, animazione, musica, giochi sportivi e solidarietà.  È “Il quartiere mascherato” e si svolgerà martedì 25 febbraio dalle 10 alle 13 nel Bosco Sociale di via Barisano da Trani. L’appuntamento della Rete Civica Urbana “Kilim” San Paolo-Stanic-Villaggio del Lavoratore - ad accesso libero e gratuito - sarà anche l’occasione per donare sangue: per i cittadini interessati, la mattina dalle 8 alle 12 sarà disponibile l’autoemoteca con gli operatori dell’associazione Fratres Madre Divina Provvidenza che offriranno ai donatori la colazione e un gadget. L’evento è organizzato da Associazione di volontariato In.Con.Tra., Associazione Mondo Migliore Bari, Cooperativa Sociale Arcoiris, Cooperativa Sociale Tracceverdi e Fratres Madre Divina Provvidenza in collaborazione con Associazione donatori midollo osseo (Admo) Puglia. Per informazioni: 331.3389489. In caso di maltempo l’evento si svolgerà nella Scuola di Ciclismo “Franco Ballerini” in via Ricchioni 1.

“Il quartiere mascherato” rientra nel programma di attività invernali della RCU “Kilim” che prevede fino a febbraio appuntamenti nei quartieri San Paolo, Stanic e Villaggio del Lavoratore. Si può partecipare alla realizzazione di film, utilizzare un simulatore di guida per comprendere i rischi dell’uso di alcol e droghe, raccogliere le olive a Lama Balice e partecipare a feste di quartiere. Quattro mesi in cui 11 associazioni e cooperative di quartiere organizzano 14 eventi nell’ambito del programma finanziato dal Comune di Bari. 

La RCU “Kilim” prende il nome dal tipico tappeto orientale per rappresentare l'intreccio di diverse realtà ed esperienze che creano un unico disegno, quello appunto della rete civica. Il programma RCU - Reti Civiche Urbane mira a rafforzare l’identità territoriale e il capitale sociale dei quartieri della città di Bari attraverso l’attivazione e la promozione di processi di partecipazione comunitaria. Il Comune di Bari ha suddiviso la città in 12 reti civiche, assegnando un budget a ciascuno sulla base di parametri demografici e socio-economici. Il progetto è finanziato con fondi POC Metro (Programma Operativo Complementare al PON “Città Metropolitane” 2014 – 2020).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • A Monopoli ritorna PhEST – la V edizione del Festival internazionale di fotografia e arte

    • dal 7 agosto al 1 novembre 2020
  • A Gravina cammini, concerti, rassegne letterarie, culturali ed enogastronomiche con la nuova edizione di “Balconi Fioriti”

    • dal 2 al 30 settembre 2020
  • Concerti e spettacoli per grandi e piccini con gli ultimi appuntamenti del cartellone delle Arene Culturali

    • dal 24 al 30 settembre 2020
    • Varie

I più visti

  • ''Summer lights 2020''», colori e giochi di luce sulla magica Alberobello

    • dal 14 luglio al 30 settembre 2020
    • Centro Storico, tutti i trulli della zona Monti, il Trullo Sovrano e il Belvedere
  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2019 al 23 ottobre 2020
    • n.0 GALLERY
  • 'Life in color - la mostra d'arte della Contraccademia'

    • Gratis
    • dal 6 giugno al 30 settembre 2020
    • Chiesa di Santa Teresa dei Maschi, Bari Vecchia
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BariToday è in caricamento