Racconti diVini: vince Francesca Panzacchi con un racconto ispirato al primitivo di Manduria

"Amore primitivo" dell'autrice bolognese Francesca Panzacchi vince la sesta edizione del prestigioso concorso letterario.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Annunciato il nome del vincitore della sesta edizione del noto concorso letterario “Racconti diVini”, che unisce la fantasia delle parole alle emozioni che possono scaturire degustando un vino. Primo classificato di Racconti diVini 2020 è "Amore primitivo", di Francesca Panzacchi. Il racconto, inviato da San Lazzaro di Savena (BO), ci porta all'interno di un'osteria dove si incontrano una donna e una bottiglia di Primitivo di Manduria. L’autrice vince un premio in denaro di 200 euro. Il racconto verrà pubblicato insieme agli altri dieci racconti finalisti in un’antologia edita da Giacovelli Editore. Il tempo della vendemmia che incombe ci riporta indietro nel tempo, in un passato in cui forte era la cultura contadina di Locorotondo e della Valle d'Itria; è legata a queste tematiche l'iniziativa che ha visto partecipare scrittori da tutta Italia e che anche quest'anno si ripropone come spunto per mettere in risalto le tradizioni vitivinicole del territorio. https://www.giacovellieditore.com/raccontidivini

Torna su
BariToday è in caricamento