Race for the cure, il programma degli eventi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Manca poco alla nona edizione della Race for the cure, la mini maratona benefica organizzata dalla Susan G. Komen per sensibilizzare e raccogliere fondi per la lotta dei tumori al seno.

Ad aprire la tre giorni della Race for the cure, venerdì 22 maggio alle 19.30 allo stadio Del Nuoto "Magie nell'acqua" uno spettacolo tra sport e moda, con le esibizioni delle atlete del nuoto sincronizzato della Waterpolo di Bari e dei ragazzi della canoa polo della Marton Canoa Club di Bari.

L'acqua sarà il filo conduttore dell'intera serata che si arricchirà con la sfilata di gioielli "pizzi preziosi" realizzati appositamente per sostenere la Komen, da Rosa Ladisa in collaborazione con la gioielleria Angarano.
Il momento moda vedrà anche la sfilata di abiti dell'arte l'atelier Ghirlande e di magliette della collezione Lara Urso.
La serata sarà presentata da Daniela Mazzacane, conduttrice e responsabile del Tg Norba Prima.
"Magie nell'acqua" sarà solo il primo dei tanti eventi organizzati per sostenere la lotta dei tumori al seno della Susan G. Komen a Bari.

Come ogni anno, il fulcro di tutta la manifestazione sarà il Villaggio Race, in piazza Prefettura, che aprirà i battenti venerdì 22 alle 15 e resterà aperto sino a domenica 24.
La ricetta é ormai consolidata e prevede un mix di sport, solidarietà e salute. Dalle 15 di venerdì 22, sarà possibile assistere alle coreografie sportive di art-fusion, pilates, zabumba, italian step, Video House e The best of Endas con le migliori coreografie di danza, ballo e fitness dell'Endas Puglia.
I più piccoli potranno partecipare ad uno dei tanti laboratori dell'area bimbi, che vanno dallo yoga per bambini alle letture golose, passando per la capoeira e i laboratori biogiocando.
Nell'area salute medici specialistici e personale sanitario risponderanno alle domande del pubblico informandoli sulla prevenzione secondaria.
Nell'area rosa, i laboratori di bellezza, camouflage, trucco e parrucco e yoga della risata.
E se su strada, domenica 24, si correrà lungo tutto il lungomare sud di Bari, per mare si pagaierà con la "Pagaiata in rosa" di due chilometri (con partenza alle 9.40) e si veleggerà, con la regata organizzata dal circolo della Vela di Bari in collaborazione con il circolo Nautico di Bari (con partenza alle 12).
Ricordiamo che é già possibile iscriversi alla mini maratona di cinque chilometri e alla corsa non competitiva di due chilometri, con una donazione minima di dieci euro, direttamente sul sito www.komen.it e nei punti d'iscrizione (indicati nel sito).

Torna su
BariToday è in caricamento