Massimiliano Bruno e Paolo Repetti ospiti a Mola di Bari per il festival “Del Racconto, il Film"

Con gli appuntamenti di questo fine settimana termina il lungo pre-festival di “Del Racconto, il Film”. Per questa decima edizione, la manifestazione, organizzata dalla cooperativa sociale “I bambini di Truffaut” sotto la direzione artistica del giornalista e scrittore Giancarlo Visitilli, ha ampliato l’offerta culturale dividendola in due momenti diversi:la prima parte si è avuta a partire dal 15 giugno con degli incontri nelle piazze dei comuni aderenti alla “rete del Festival”, mentre il cuore della rassegna, il vero e proprio Festival, si terrà a partire dal 18 e fino al 21 luglio a Mola di Bari, città in cui è nato tutto.

E sarà proprio Mola di Bari, dando un assaggio di ciò che sarà la prossima settimana, ad ospitare l’incontro di giovedì 11 luglio. A partire dalle 19,30, nella Corte del Monastero di Santa Chiara si parlerà di famiglia con la presentazione del libro “Esercizi di sepoltura di una madre” (Mondadori) dove l’autore Paolo Repetti, racconta con ironia e sagacia, delle vicende e degli inevitabili scontri interni, di una famiglia allargata e sgangherata, composta da personaggi sui generis, a partire dalla nonna ultranovantenne e guerrafondaia che vive in Israele. L’autore dialogherà con Silvia Godelli, docente presso l’Università degli studi Aldo Moro di Bari. A seguire il film “Non ci resta che il crimine” di Massimiliano Bruno, che sarà presente in piazza per parlare con il pubblico e raccontare anche qualche aneddoto del film in cui il cast eccezionale (da Gianmarco Tognazzi ad Alessandro Gassmann, per citarne due) interpreta un gruppo di amici animati dalla voglia di migliorare il proprio presente. Il gruppo  si ritroverà catapultato nel 1982, l’anno dei Mondiali, a ripercorrere le strade battute dalla banda della Magliana.

Venerdì 12 luglio, ore 19,30, la rassegna si sposta a Bitonto, in Piazza Cattedrale. L’incontro, organizzato in collaborazione con Agedo Puglia, sarà un momento di riflessione su “Del Racconto, il Corpo”. Per affrontare il tema l’autrice del libro “Vicolo dell’immaginario” (Sellerio), Simona Baldelli, dialogherà con la giornalista di Repubblica, Mara Chiarelli.

Nel testo si racconta la storia di una giovane donna desiderosa di cambiare vita e identità. Lascia l’Italia, si trasferisce a Lisbona dove si ritrova a lavorare in una trattoria frequentata da giovani che si riuniscono abitualmente per discutere di politica e letteratura.

Successivamente verrà proiettato il film “Girl” dell’esordiente Lukas Dhont. Tratto da una storia vera è il racconto di un adolescente, Lara, della sua passiona per la danza e del rapporto con il suo corpo: Lara, infatti, è nato uomo. Il regista ha ottenuto diversi e prestigiosi riconoscimenti, come ad esempio il Premio Camera D’Or al Festival di Cannes nel 2018. A concludere la serata ci sarà il consueto dibattito in cui prenderanno parte Lucia Laterza in rappresentanza di Agedo Puglia e Nadia Durante (ragazza neo-donna, tirocinante psicologa).

La settimana termina con l’incontro “Del Racconto, gli adulti (visti dai Bambini)” di sabato 13 luglio nella Corte Castello di Sannicandro di Bari.

Il pubblico avrà il piacere di assistere alla presentazione dell’ultimo libro di Michela Marzano “Idda” (Einaudi). Sarà la giornalista di Repubblica Anna Puricella a dialogare con l’autrice sui sentimenti e sui rapporti di famiglia quando l’equilibrio viene bruscamente interrotto da una malattia. La protagonista, ha l’Alzheimer e l’autrice si interroga di cosa rimane e di ciò che è importante nel rapporto tra malati e familiari.

A seguire verrà proiettato il corto “Il goal di Movie Shaker”, realizzato dagli alunni IC Don Bosco di Sannicandro di Bari, con l’ausilio del regista Antonio Palumbo, e successivamente il lungometraggio “Un sogno chiamato Florida” di Sean Baker, dove il mondo dei bambini fatto di fantasia e inventiva si contrappone a quello degli adulti pieno di problemi e fragilità.

Durante la setata sarà presente anche Ludovico Abbaticchio, Garante regionale dei Diritti del Minore, dell’Infanzia e dell’Adolescenza, che ha collaborato per la realizzazione di questa serata.

Per la decima edizione il Festival di Cinema&Letteratura Del Racconto, il Film presenta alcune novità: anticipato da una serie di incontri pre-festival in programma nelle piazze dei comuni aderenti alla “rete del Festival”, arriva al cuore della rassegna dal 18 al 21 luglio a Mola di Bari, proprio nella città in cui è nato.  Inoltre è stato introdotto un concorso: 8 film e 5 libri gareggeranno per essere eletti “Miglior film” e “Miglior libro”, nell’ambito di 3 diverse sezioniI quattrocento colpi (film di carattere prettamente sociale); La terra vista dalla luna (film di carattere generale) Non ci resta che leggere (letteratura), da parte delle tre

giurie presenti: una popolare e due di esperti – una di Cinema presieduta dall’attrice Francesca Inaudi e una di Letteratura presieduta dalla scrittrice Nadia Terranova

Per il secondo anno, poi, il festival ritorna nelle carceri a Turi, Bari e Trani per coinvolgere ogni tipo di pubblico.

La manifestazione è patrocinata da Regione Puglia (Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali), Città Metropolitana, Comuni di Bari, Bitonto, Mola di Bari, Sannicandro di Bari, Garante regionale dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, Garante regionale dei diritti del minore, dell’infanzia e dell’adolescenza, Coop Alleanza 3.0., Carcere femminile di Trani, Carcere di Turi, Istituto penale per i minorenni di Bari.  Con il sostegno di Fondo speciale cultura e patrimonio culturale L.R. 40/2016 – Art. 15, comma 3 della Regione Puglia e Piiil Cultura Puglia. Con la collaborazione di Notte bianca dei Giovani di Mola di Bari. Partner: Apulia FilmCommission, associazione La Giraffa onlus, Caritas Bari-Bitonto, Save the Children, Agedo Puglia-sezione Bari, Unicef, Ordine dei Giornalisti di Puglia, Lo Scrittoio, Sindacato SNCCI sindacato critici cinematografici italiani di Puglia.

Tutti gli incontri sono ad ingresso libero

Info 342.662.41.10  https://www.ibambiniditruffaut.it/

Del Racconto,  la ‘famiglia’ 

Giovedì 11 luglio – Corte Monastero Santa Chiara -Mola di Bari

  

Del Racconto,  il Corpo 

Venerdì 12 luglio – Piazza Cattedrale – Bitonto

  

Del Racconto,  gli adulti (visti dai Bambini) 

Sabato 13 luglio – Corte Castello – Sannicandro di Bari

Ore 19,30 – ingresso gratuito

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Festival del lavoro e delle nuove professioni

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 14 al 15 aprile 2021
    • Digital
  • Il Libro Possibile rende omaggio a Borsellino con Marco Lillo e Salvatore Borsellino

    • 16 aprile 2021
    • online
  • Corso per insegnanti sulla prevenzione della sofferenza degli adolescenti

    • da domani
    • dal 15 al 30 aprile 2021
    • online

I più visti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • XX Stagione dell’EurOrchestra da Camera di Bari: tutti i concerti in streaming

    • dal 4 marzo al 10 giugno 2021
    • https://www.lagazzettameridionaletv.com sulla pagina Facebook dell’EurOrchestra e sul gruppo Facebook Eurorchestra da Camera di Bari
  • Mannarino in concerto al PalaFlorio di Bari

    • 27 aprile 2021
    • Palaflorio
  • “Dalla Dad alla Ddi: 5 idee per la scuola”: il liceo Bianchi Dottula di Bari avvia un percorso di formazione online per docenti

    • Gratis
    • dal 30 marzo al 3 maggio 2021
    • Liceo "G. Bianchi Dottula" di Bari (videoconferenza online)
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento