Alla scuola "Montessori", un mercatino con materiale riciclato

Venerdì 11 e sabato 12 dicembre dalle ore 16.00 alle ore 20,00 due serate magiche con i folletti di Babbo Natale presso la scuola dell’infanzia “Maria Montessori” di Palese.

I protagonisti delle serate saranno i bambini che nelle vesti di folletti, con balletti e canti natalizi lasceranno i loro genitori sognare e respirare la magia del natale. Il venerdì si esibiranno i bambini delle sezioni A e C con canti tradizionali e alcuni inediti dello zecchino d'oro. Il sabato canteranno i bambini delle sezioni E e F, mentre  i piccoli delle sezioni B e D si esibiranno in graziosi balletti preparati durante questo inizio d'anno scolastico.

Non tutto finisce qui, perché a seguire saranno allestiti mercatini di Natale con oggetti realizzati dal recupero di materiali riciclati: plastica, vetro, cartone e altro ancora. Un Natale che mira alla sinergia tra la magia della festa e l’importanza e il saper vivere nell’ambiente. Il tutto in linea con il percorso didattico annuale scelto dall’istituto comprensivo “U. Fraccacreta” di Palese di cui ne è parte la “Montessori”. Ovvero sviluppare nei bambini attraverso il riuso dei materiali riciclati,  un corretto comportamento di rispetto dell'ambiente e una sana consapevolezza ecologica.

Un Natale che riparte dal desiderio di far festa ma soprattutto

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Ad Alberobello la 17^ edizione del trofeo "Eracle - Memorial Vito Palmisano"

    • 7 marzo 2021

I più visti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Visita guidata a Molfetta: la città fatta di miele

    • 6 marzo 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • 7 marzo 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento