Ripartiamo, sì, ma dalle scuole! Al via i laboratori creativi di Art&Craft

Pepita Onlus, in collaborazione con Doh Vinci, coinvolgerà gli alunni delle scuole primarie e secondarie per decorare le classi e gli spazi comuni degli Istituti scolastici durante attività ludico-creative

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Basta un tratto di colore, una piccola decorazione ispirata dalla fervida immaginazione dei bambini, per offrire un tocco magico e personalizzato ai principali luoghi frequentanti dagli studenti nelle scuole. I banchi, le porte, le finestre e gli oggetti più comuni utilizzati durante le lezioni non saranno più così freddi e austeri dopo una sessione di Art&Craft guidata dall’insegnate.

Doh Vinci, la prima linea di giocattoli dedicata al fai-da-te creativo, al design 3D e alla personalizzazione decorativa, è la linea di giocattoli ideale per realizzare, in tutta sicurezza, fantastiche attività artistiche, grazie anche al suo speciale styler. Rendere tutto più glamour, scegliendo tra tantissimi colori a disposizione da applicare su qualsiasi superficie, non è mai stato così facile e divertente.

Il contest “Ripartiamo, si, ma a colori!”, ideato e promosso da Pepita Onlus, è rivolto ai giovani studenti di età compresa tra i 6 e i 13 anni e si terrà nel mese di novembre coinvolgendo oltre 1.500  alunni delle scuole primarie e secondarie. Gli istituti che aderiranno all’iniziativa, riceveranno in omaggio un kit Doh Vinci completo per l’organizzazione e la realizzazione di piccole opere d’arte.

In Puglia, l’Istituto scolastico aderente che riceverà i kit Doh Vinci per decorare è: l’Agribioscuola Villa dei Cedri di Bari. Quest’Istituto ha già individuato gli spazi comuni che saranno decorati e abbelliti dagli studenti sotto la guida attenta degli insegnanti delle materie artistiche. I giocattoli della linea Doh Vinci diventano, di fatto, uno strumento didattico perfetto per questo genere di attività ludico-creative. 

A differenza di tanti pennarelli, paste o colori, Doh Vinci si può applicare su qualsiasi superfice (esclusi i tessuti), non macchia e si asciuga in pochissimo tempo, permettendo alle bambine di riparare i piccoli errori commessi. Styler e colori sono la base di partenza: una volta impugnati sarà il guizzo creativo a guidare le piccole designer del futuro, proprio come nei veri artisti. A cominciare da Leonardo Da Vinci, uno dei più grandi geni dell’umanità, dal quale probabilmente hanno preso spunto in casa Hasbro per creare una modalità di gioco mai vista prima, unica nel suo genere e in grado di stimolare l’estro a 360°. Negli States come in Asia, in Australia e adesso anche in Europa, il successo è stato impressionante. I negozi di giocattoli sono stati presi d’assalto da migliaia di bambine che hanno raso al suo ogni scorta di Doh Vinci. Un vero e proprio fenomeno che ha già contagiato anche l’Italia. In centinaia di ludoteche sono infatti previsti laboratori di “fai da te creativo” aperti anche alle mamme, per rinsaldare quella complicità con le figlie e rendere più belli degli oggetti di uso comune che daranno poi un tocco di vita alla casa.

Finalmente tutte le piccole appassionate di decorazioni, fai da te o Art&Craft hanno trovato pane per la loro interminabile fantasia e un validissimo alleato nei loro momenti di gioco. Su www.dohvinci.it, oltre che su YouTube, impazzano i video tutorial grazie ai quali le giovani artiste in erba impareranno ad abbellire tutto quello che le circonda, rendendo il loro e il nostro mondo più allegro, colorato e divertente!

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento