“Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo”, arriva finalmente a Bari il musical prodotto da David e Clemente Zard

  • Dove
    TeatroTeam
    Via Giuseppe Prezzolini
  • Quando
    Dal 19/04/2018 al 22/04/2018
    giovedì 19 aprile alle 21.00, venerdì 20 aprile alle 21.00, sabato 21 aprile alle ore 16.00 e alle ore 21.00, domenica 22 aprile alle ore 16.00
  • Prezzo
    da euro 32,00 a euro 63,00
  • Altre Informazioni
    Sito web
    romeoegiulietta.it

“Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo”, il musical prodotto da David e Clemente Zard, ha ripreso le rappresentazioni in tutta Italia. Dopo due anni di assenza, a grande richiesta di pubblico, e dopo il grande debutto a Milano arriva finalmente a Bari: sarà in scena per cinque spettacoli al Teatro Team, giovedì 19 aprile e venerdì 20 alle 21.00, sabato 21 aprile alle ore 16.00 e alle ore 21.00, e domenica 22 aprile alle ore 16.00. I biglietti sono disponibili sul circuito Ticketone.

Il compianto David Zard, scomparso lo scorso 27 gennaio, di “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo” amava dire che “Non posso quasi più vedere il mio spettacolo, non reggo tanta emozione. Con Ama e cambia il mondo abbiamo rivoluzionato il concetto di teatro, è la dimostrazione dell’eccellenza italiana esportata nel mondo. Uno spettacolo definito kolossal, che non ha misure di definizione e attrae spettatori di ogni età. Spettacoli come questo sono il futuro dell'intrattenimento. Con tutta la tecnologia, sono ormai pochi i concerti di grandi star che riescono a coinvolgerti veramente. Un musical come Romeo e Giulietta, invece, riesce a conquistare il pubblico perché è autentico".

“Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo” debuttava il 2 ottobre 2013 all’Arena di Verona, con la ripresa Tv del giorno dopo, in diretta su RaiDue. Ad oggi, in Italia lo spettacolo è stato visto da oltre 900 mila spettatori ed è stato rappresentato in 20 diverse città (per complessive 36 tappe e 353 rappresentazioni, di cui 34 matinées per le scuole). Il musical è stato messo in scena con enorme successo anche in Turchia in lingua italiana: 18 mila spettatori hanno affollato lo “Zorlu Center” di Istanbul a febbraio 2015 e poi nuovamente a novembre dello stesso anno. “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo” ha anche avuto grandi riconoscimenti internazionali. 

In Italia è stato insignito di 4 Oscar del Musical il 21 settembre 2015: miglior Spettacolo Big (David e Clemente Zard); miglior Coreografia (Veronica Peparini); migliori Costumi (Frédéric Olivier) e il Premio Web.

La regia e la direzione artistica del musical sono di Giuliano Peparini, riconosciuto come uno dei registi più prolifici ed eclettici della scena internazionale. Con una carriera di oltre 20 anni all’estero (che lo vede anche a fianco di Roland Petit per i balletti all’Opéra de Paris, al Teatro Bolshoi di Mosca, all’Opera Nazionale di Tokyo, e al Teatro alla Scala di Milano) Peparini ha curato diverse produzioni teatrali, italiane e straniere, tra cui il suo personale adattamento de “Lo Schiaccianoci”, in scena al Teatro dell’Opera di Roma per tre stagioni consecutive. Peparini è stato anche direttore artistico e coreografo di quattro edizioni del talent televisivo “Amici”. “Romeo e Giulietta è lo spettacolo al quale sono più affezionato. Amo Shakespeare da sempre e questa tragedia è costantemente fonte di ispirazione per me” ha dichiarato Giuliano Peparini. “Riscrivere e creare questo spettacolo è stato un enorme piacere e al tempo stesso un dolore immenso perché non sono mai riuscito a staccarmi da questa opera drammatica dall'epilogo doloroso. Ho pianto, ho riso, mi sono arrabbiato ma ho amato. Ho tanto amato svegliarmi ogni mattina e ritrovare gli artisti con e per i quali ho creato questa storia che non morirà mai.” 

La versione italiana dello spettacolo musicale di Gérard Presgurvic, è firmata da Vincenzo Incenzo, affermato autore italiano che ha al suo attivo numerose collaborazioni con i più grandi artisti italiani, tra cui Renato Zero, Armando Trovajoli, Lucio Dalla e Antonello Venditti. Incenzo ha scelto di mantenere la struttura drammatica originaria dell’opera, ma ponendo al centro le emozioni dei personaggi, e ha preferito una lettura più antropologica che storica, tenendo fede alla stesura francese di Presgurvic.

Le coreografie sono di Veronica Peparini, che con il suo stile tra i più particolari nel panorama artistico degli ultimi anni è divenuta una delle coreografe più affermate in Italia e all’estero. 

Il cast di prim’ordine, è formato da Davide Merlini (Romeo), Giulia Luzi (Giulietta), Luca Giacomelli Ferrarini (Mercuzio), Riccardo Maccaferri (Benvolio), Gianluca Merolli (Tebaldo), Leonardo Di Minno (Principe Escalus), Barbara Cola (Lady Capuleti), Roberta Faccani (Lady Montecchi), Graziano Galàtone (Conte Capuleti), Silvia Querci (Nutrice), Emiliano Geppetti (Frate Lorenzo) e il giovane  Renato Crudo che si alternerà a Davide Merlini nel ruolo di Romeo, e vede la partecipazione di 20 artisti tra ballerini e acrobati. “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo” vanta inoltre un’equipe di creatori internazionali, e una troupe di 30 persone tra tecnici e produzione. Ci sono 23 cambi di scena e 270 costumi; le proiezioni luci e video sono su volumetrie ed elementi mobili che compongono l'impianto scenico, consentendo molteplici configurazioni e spazialità differenti.

Impossibile resistere al profumo di Shakespeare, ed irresistibile è la tentazione di proporre a Romeo e Giulietta un vestito sempre nuovo. “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo” è un'interpretazione del dramma più famoso del grande scrittore e poeta inglese, che riformula il suo messaggio di fondo: l'identità viene prima delle convenzioni. Lo spettacolo attraverso le sue musiche, le sue liriche, le sue scene e i suoi attori è un inno alla bellezza e alla differenza” asserisce Vincenzo Incenzo.

“Romeo & Giulietta. Ama e cambia il mondo” sostiene i progetti 2018 di “Fabbrica del Sorriso”. Parte del ricavato dei biglietti andrà in favore della grande raccolta fondi di Mediafriends.

Radio Kiss Kiss è la radio ufficiale di “Romeo & Giulietta. Ama e cambia il mondo”                 
Radio Kiss Kiss, nelle ultime indagini di ascolto si posiziona al 9° posto nel ranking delle radio nazionali con 2.424.000 ascoltatori nel giorno medio (fonte TER). Radio Kiss Kiss ha un target young/adult, con un pubblico di età dai 18 ai 54 anni, equamente distribuito tra uomini e donne con reddito medio alto. È una radio dinamica e frizzante nella musica e nella conduzione, particolarmente attenta al mondo dei social network, alle esigenze degli ascoltatori e con un occhio speciale allo sport. Oltre 1.000.000 di fan sulla pagina Facebook e oltre 600.000 follower su Twitter testimoniano la forte capacità di "engagement" rispetto agli ascoltatori, confermate da più di 50MILIONI di visualizzazioni su Facebook delle principali trasmissioni solo nel corso dell'ultimo anno (2017). Un sito internet responsive (primo tra le radio per l'implementazione di tale tecnologia), una web-tv h24 completano gli importanti asset digitali del gruppo e ne fanno la radio della web & social generation. Ascoltando Radio Kiss Kiss gli ascoltatori potranno aggiudicarsi i biglietti di prima fila per tutte le tappe del tour e avere la possibilità di incontrare nel back stage gli artisti poco prima di salire sul palco.



 



 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • VIII edizione ''Alla scoperta di Noja''

    • Gratis
    • dal 5 ottobre al 29 novembre 2020
    • Lama Giotta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento