Carlo Verdone inaugura a Castellana Grotte il festival di cinema itinerante Salento Finibus Terrae - Film Festival Internazionale Cortometraggio

  • Dove
    Varie
    Indirizzo non disponibile
    Castellana Grotte
  • Quando
    Dal 28/06/2018 al 30/06/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    salentofinibusterrae.com

Carlo Verdone con il suo Benedetta FolliaMassimo Popolizio e Frank Matano con Sono tornato di Luca Miniero, e Edoardo Winspeare con La vita in comune, sono i protagonisti delle prime tre serate di proiezioni che daranno il via dal 28 giugno a Castellana Grotte, alla sedicesima edizione del Sa.Fi.Ter - Salento Finibus Terrae - Film Festival Internazionale Cortometraggio. Il festival di cinema itinerante, diretto dal regista Romeo Conte e organizzato dalla Events Production, farà tappa in tre diverse città pugliesi sino all’8 luglio. Dieci giorni in cui il grande cinema nazionale e internazionale e i suoi protagonisti gireranno “on the road” attraverso la Puglia, da Castellana Grotte a San Severo fino a Peschici, presentando lungometraggi e cortometraggi provenienti da Italia, Spagna, Francia, Iran, Stati Uniti, Gran Bretagna e Turchia, Germania, Russia,Turkmenistan.

Il Sa.Fi.Ter è l’unico festival itinerante europeo, che percorre oltre 300 km per portare il cinema con proiezioni in contesti suggestivi: in riva al mare, in una grotta, sotto un cielo stellato, unendo luoghi unici, cibo, vino e turismo. Il profondo amore del direttore artistico per il linguaggio cinematografico più puro lo spinge ogni anno a selezionare con grande attenzione i film e gli ospiti del suo festival, con un occhio sempre attento alle giovani generazioni di cineasti e sceneggiatori.

Ma il festival del cinema on the road non è solo proiezione, bensì incontri con autori, registi e attori. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero e aperti a tutti. I corti in concorso sono divisi in diverse sezioni: diritti umani (documentari e fiction)children world, mondo corto, corto italia, corti puglia, reelove (nella scheda allegata il dettagi di tutti gli appuntamenti, delle proiezioni e dei titoli in concorso).

Ed ecco tutto il programma.

Si comincia a Castellana Grotte, con i primi tre giorni: giovedì 28venerdì 29 e sabato 30 giugno. Alle 10. Il 28 giugno, alle 10 nell’auditorium Irccs De Bellis diCastellana Grotte, sarà proiettato (fuori concorso) Fuecu e Cirasi di Romeo Conte (2017). Lo stesso sarà proiettato anche il 5 luglio in piazza del Municipio a San Severo (ore 20:30).

Alle 10.15, sempre del 28 giugno, inizierà la proiezione dei cortometraggi in concorso nella sezione Children Word che saranno votati dagli studenti per il Premio Unicef. Nel pomeriggio, per la sezione Incontri con il cinema, a partire dalle 15, il pubblico potrà conoscere da vicino alcuni aspetti del dietro le quinte, grazie alla presenza di Sergio D’Offizzi (direttore della fotografia), Gianna Gissi (costumista), Lorenzo Baraldi (scenografo). Alle 20:30 Carlo Verdone presenterà e incontrerà il pubblico Benedetta Follia, il suo ultimo lungometraggio, di cui è anche interprete assieme agli attori Ilenia Pastorelli, Maria Pia Calzone, Lucrezia Lante Della Rovere e Paola Minaccioni.

La mattina seguente, sabato 29 giugnoalle 10:00Verdone incontrerà i ragazzi delle scuole e il pubblico nell'Auditorium IRCCS De Bellis di Castellana Grotte(Bari). Seguirà la proiezione dei cortometraggi in concorso per la sezione Diritti Umani Fiction. Alle 15:00 è previsto l’incontro per studenti e pubblico con Roberto Pedicini, famoso doppiatore di Jim Carrey, Vincent Cassel e Rupert Everett, tra gli altri. La serata continua (ore 21:00, piazzale Anelli) con la proiezione di Sono Tornato di Luca Miniero con gli ospiti Massimo Popolizio e Frank Matano. Si prosegue ancora, sempre in piazzale Anelli, con la Notte Bianca del Cinema (dalle 23:00 in poi), con la proiezione dei cortometraggi in concorso nella sezione Diritti Umani Documentari.

Il 30 giugno si inaugura (ore 18:00), nel Museo Speleologico Franco Anelli - P.le Anelli, Grotte di Castellana, la mostra Il postinoLa metafora della poesia. Saranno esposti – fino al 5 agosto - i bozzetti e gli schizzi con cui venivano immaginate le scene ed i costumi del film con Massimo Troisi, alla presenza dei due curatori, lo scenografo Lorenzo Baraldi e la costumista Gianna Gissi. Sarà possibile ammirare la borsa utilizzata da Troisi durante le riprese, concessa da Rancati; la sceneggiatura di Anna Pavignano; due abiti ispirati a Maria Grazia Cucinotta, realizzati dalla stilista di alta moda Eleonora Lastrucci. Ad arricchire la mostra ci saranno poi le foto da set del film realizzate da Angelo Frontoni e tratte dalla collezione digitale “Angelo Frontoni, il fotografo delle dive” del portale internetculturale.it del Mibact.

La giornata si chiude con la proiezione, in Largo S. Leone Magno (ore 21:00), di La Vita In Comune di Edoardo Winspeare. Dopo la proiezione ci sarà il consueto incontro con gli autori e i protagonisti del film.

DSC00065-2

Da Castellana Grotte, il 2 luglio ci si sposta a San Severo, in provincia di Foggia.

Qui si comincia alle 20.50, in piazza del Municipio, con la proiezione del primo cortometraggio in concorso nella sezione Corti di Puglia. Si prosegue, alle 21, sempre in piazza del Municipio con il film fuori concorso Oh Mio Dio di Giorgio Amato con la partecipazione degli autori e dei protagonisti.

Per la sezione Cortometraggi Mondo Corto, la proiezione sarà il giorno successivo, 3 luglio nel Teatro Comunale Giuseppe Verdi (inizio ore 18.00). Nella piazza del Municipio, alle 21:00, in collaborazione con Unicef italia, verrà proiettato Gramigna di Sebastiano Rizzo (fuori concorso). Tratto dall’omonimo libro di Luigi di CiccoMichele Cucuzza, presenti alla proiezione, il film racconta la vita del figlio di un noto camorrista che, come dice lui stesso, aspira “ad avere una vita normale”.

Il 4 luglio si continua con la sezione in concorso Corti Puglia (ore 18:00, Teatro Comunale Giuseppe Verdi. Ci si sposta alle 20.45 piazza del Municipio per la proiezione del corto di Paolo Sassanelli, a cui seguirà (ore 21:30) il suo ultimo film Due Piccoli Italiani, con l'attore e regista barese che affronta il tema della malattia mentale e che incontrerà il pubblico al termine della serata. Tra gli ospiti del 4 sera a San Severo l’attore Adamo Dionisi protagonista  di Suburra la serie TV.

L’ultimo giorno a San Severo avrà come protagonisti i cortometraggi della sezione Reelove (ore 18:00, Teatro Comunale Giuseppe Verdi). Ci si sposterà quindi in piazza del Municipio per Fuecu e Cirasi (ore 20:30). Seguiranno (ore 21:15) la premiazione dei corti in concorso nella sezione Reelove con un tributo a Erika Blanc e poi la proiezione di Easyun viaggio facile facile con l’attore Nick Nocella. Il 5 sera riceverà il premio alla carriera l’attrice Erika Blanc.

Gli ultimi tre giorni della XVI edizione del Sa.Fi.Ter saranno a Peschici, sempre in provincia di Foggia. Si comincia venerdì 6 luglio alle 20:45 in piazza Sandro Pertini con i primi due corti in concorso nella sezione Corto Italia e si prosegue (ore 21:30) con il film fuori concorso Quanto Basta, di Francesco Falaschi con Vinicio Marchioni, Valeria Solarino, Luigi Fedele, Mirko Frezza: una storia delicata, ma al tempo stesso divertente che affronta il tema della disabilità. La proiezione degli ultimi corti in concorso per la sezione Corto Italia è fissata per sabato 7 luglio (ore 21:00) in piazza Sandro Pertini. Valentina Lodovini riceverà il premio SAFITER, tra gli altri ospiti Ivana Lotito.

L’ultimo giorno del Festival è dedicato alle premiazioni e all'ultima proiezione. La cornice scelta è l’Arenile del Porto di Peschici (ore 20:45, in caso di forte vento ci si sposta in Piazza Pertini). Qui saranno consegnati i premi concepiti dal maestro Carmelo Conte e realizzati da Camilla Bagherini, per poi passare alla proiezione diChi m’ha visto? di Alessandro Pondi con Pierfrancesco Favino Mariela Garriga e Beppe Fiorello, quest’ultimo nei panni di un musicista che decide di scomparire dalla scena musicale per far parlare un po’ di sé, presente la sera dell’8 luglio il regista e l’attrice del film. La stessa sera riceverà il premio SAFITER l’attore Matteo Branciamore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • 'I solisti', all'Abeliano di Bari la rassegna di performance e studio con attori pugliesi

    • dal 24 settembre al 12 dicembre 2020
    • Taetro Abeliano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento