Sei tappe per un unico grande prodotto tipico delle Murge: torna la sagra del Fungo Cardoncello

Quella che può sembrare una filastrocca, scritta per i più piccini, descrive, invece, uno dei più importanti tesori della tradizione culinaria lucana e pugliese. Se lo chiamate semplicemente fungo, si offenderà.Il Cardoncello, infatti, non ama essere sottovalutato, viste le sue ineguagliabili qualità gastronomiche, apprezzate fin dai tempi degli antichi romani. Coltivato nelle fertili terre della Murgia, a lui è dedicata la famosa Sagra del Fungo Cardoncello che nasce dalla coordinazione di diverse realtà territoriali, unite dall’intento di fare conoscere le molteplici qualità di un fungo che cresce e si fortifica in un ambiente unico, ammirabile nel Parco Alta Murgia.

Lì, tra fauna selvatica e rigogliosa vegetazione, si entra finalmente in contatto con un habitat naturale biologicamente affascinante. Dalle galline prataiole fino ai cinghiali, tutto il delicato ecosistema, protetto dal Parco dell’Alta Murgia, diviene il luogo ideale per la crescita spontanea del fungo più amato dai pugliesi. Se amate assaporare piatti dal gusto classico e inconfondibile, dove il Cardoncello si mischia sapientemente con profumi e note gastronomiche sempre innovative, venite a visitare la Murgia e i suoi tesori, partecipando alle iniziative organizzate nell’ambito della Sagra del fungo Cardoncello.

Acquistando i nostri ticket, potrete deliziare il palato, sperimentando il fascino e la vivacità dei tanti progetti promossi per valorizzare le realtà rurali e urbane che si impegnano con gioia nel mantenere viva l’attenzione verso le manifestazioni del folklore e della cultura locale.

Tra un piatto di cavatelli e un bicchiere di buon vino rosso, immergetevi, quindi, in un’esperienza unica e coinvolgente in una delle terre più belle d’Italia.

La sagra del Fungo Cardoncello è frutto dell’iterazione di ben sei realtà appartenenti al territorio della Murgia: Minervino Murge, Spinazzola, Ruvo di Puglia, Poggiorsini, Gravina in Puglia e Cassano delle Murge. Anche quest'anno il programma prevede un appuntamento in ognuna delle località coinvolte. 

Si comincia sabato 24 e domenica 25 ottobre a Minervino Murge. Da venerdì 30 ottobre a domenica 1° novembre è il turno di Spinazzola. Sabato 7 e domenica 8 novembre si va a Ruvo di Puglia. Sabato 14 e domenica 15 novembre la sagra farà tappa a Poggiorsini. Unica data a Gravina in Puglia domenica 22 novembre. Chiusura sabato 28 e domenica 29 novembre a Cassano delle Murge

IL PROGRAMMA COMPLETO  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Itinerario 'Bari sotto la città'

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Conversano: tra archi e torri

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Centro Storico
  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento