“Seeing Mary”, la mostra fotografica composta da 30 potenti immagini relativa alle apparizioni della Vergine Maria

  • Dove
    Castello Carlo V
    Indirizzo non disponibile
    Monopoli
  • Quando
    Dal 06/09/2019 al 03/11/2019
    Dal 6 al 30 settembre, dalle ore 10.30 alle 13 e dalle 16 alle 21 Dal 1° ottobre al 3 novembre, dalle ore 10.30 alle 13 e dalle 16 alle 19
  • Prezzo
    5-8 euro
  • Altre Informazioni

Monopoli, 6 settembre – 3 novembre - “Seeing Mary,” una mostra fotografica composta da 30 potenti immagini relativa alle apparizioni della Vergine Maria, sarà visitabile a Castello Carlo V, Monopoli, dal 6 settembre.

Le immagini sono tratte dall’articolo uscito sul National Geographic del dicembre 2015. La mostra rivela come persone da culture e luoghi diversi – Polonia, Messico, Francia, Ruanda, Egitto – condividono poche cose, ma una di queste è sicuramente la fiducia nel fatto che Maria offre loro sostegno, approvazione e attenzione.

APERTURA AL PUBBLICO

Dal 6 al 30 settembre, dalle ore 10.30 alle 13 e dalle 16 alle 21

Dal 1° ottobre al 3 novembre, dalle ore 10.30 alle 13 e dalle 16 alle 19

Chiuso il lunedì.

Ingresso a tutte le mostre valido fino al 3 novembre 2019.

INTERO 8€

RIDOTTO* 5€

Non tutte le location del festival sono accessibili a persone con ridotta mobilità (dettagli su www.phest.it)

PhEST – See Beyond the Sea è il festival internazionale di fotografia e arte nato quattro anni fa in Puglia, a Monopoli. PhEST si propone come una mostra che è un insieme di mostre, con autori diversi sapientemente accostati dalla sensibilità artistica degli organizzatori. La sua cifra risiede nella capacità di interrogare e produrre riflessioni, costruendo lo sviluppo della terra che lo ispira e che lo ospita, entrare in connessione con il territorio e con i suoi cittadini per scoprirne l'essenza e valorizzarla di anno in anno. Per saperne di più, visita il sito www.phest.it o seguici su Instagram e Facebook.

La National Geographic Society è un’organizzazione no profit mondiale che usa il potere della scienza, dell’esplorazione, dell’educazione e dello storytelling per illuminare le meraviglie del mondo, definire sfide fondamentali e catalizzare l’azione al fine di proteggere il nostro pianeta. Dal 1888, National Geographic ha allargato i confini dell’esplorazione, investendo su persone coraggiose e su idee rivoluzionarie, fornendo oltre 14.000 borse di studio per commissionati in tutti e sette i continenti, raggiungendo 3 milioni di studenti ogni anno attraverso offerte formative, e coinvolgendo il pubblico di tutto il mondo attraverso convegni e contenuti distintivi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop

I più visti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Visita guidata a Molfetta: la città fatta di miele

    • 6 marzo 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • 7 marzo 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento