Evento annullato: Spettacolo sulla riflessione del senso della responsabilità collettiva al Teatro Abeliano con "Sigmund e Carlo"


ATTENZIONE: lo spettacolo Al poeta de la pasiòn total_concerto per Pablo sostituisce "sigmund e carlo" originariamente previsto per il 3 e 4 marzo: i biglietti gia' acquistati possono essere rimborsanti o commutati per il nuovo titolo in programma. info 0805427678.

Teatro Abeliano
il 04/03/2017 h 21.00
Terrae
Al poeta de la pasiòn total_concerto per Pablo con rocco capri chiumarulo (voce, chitarra e percussioni), nico berardi (quena, charango, sikus, cuatro), pippo d'ambrosio (bombo, cajón, percussioni) e paolo mastronardi (chitarra)


Al poeta de la pasión total annoda ritmi, melodie e la grande poesia del Sudamerica: gemme preziose di un continente che non è solo una sintesi geografica, ma un luogo dell’anima. Un’ora di Poesia e di musica suonata e cantata a cuore aperto, che omaggia quel continente ispanico di cui i musicisti sul palco, da sempre, ne sono cultori ed interpreti appassionati. Ad imbastire questo prezioso repertorio musicale etnico/autorale, l’eredità delle pagine segnate da Neftalí Ricardo Reyes Basoalto: più semplicemente, Pablo Neruda. Charango, sikus, bombo, cuatro, quena… sono solamente alcuni degli strumenti musicali che raccontano un pezzo di mondo ricco e straordinario, le cui contraddizioni sono linfa vitale ed alimento per la storia dell’umanità intera. Un viaggio a cavallo di una lingua che rimbalza dal continente dei conquistatori a quello dei conquistati in maniera così repentina da sbiadirne qualsiasi tentazione filologica: alla fin fine, ad essere conquistati da questo codice musicale così magico e variopinto, sono stati proprio i conquistatori. E non solo musicalmente

Teatri associati di Napoli
Sigmund & Carlo

regia niko mucci con roberto cardone e niko mucci
Due vecchi esibizionisti in competizione per una panchina, un lampione. Una partenza grottesca, che ben presto svela altri sapori. I due sono forse Freud e Marx, sopravvissuti al loro tempo, ed alla degenerazione del loro pensiero. Fra loro si sviluppa un dialogo a fisarmonica in cui si alternano i litigi ed i tentativi di allearsi nel portare a termine la loro misteriosa e, forse impudica ,missione, mentre i frequenti passaggi di auto, li inducono a mimetizzarsi, assumendo di volta in volta ruoli di improbabili, pagliacci, religiosi, venditori, sino al colpo di scena finale. Uno spettacolo basato sulla riflessione relativa all’ abuso interpretativo delle idee e delle ideologie, e soprattutto un accorato appello al senso della responsabilità collettiva. Un testo che fa sorridere e ridere spesso, ma che lascia un ché di amaro, nel suo rifiutare possibili letture positive e di speranza.

regia Niko Mucci con Roberto Cardone e Niko Mucci assistente alla regia Marina Cavaliere scene e costumi Barbara Veloce musiche Luca Tolle

Teatro Abeliano
il 03/03/2017 h 21.00
il 04/03/2017 h 21.00

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • “Su…il sipario”, sei appuntamenti in diretta streaming dal Nuovo Teatro Abeliano

    • dal 1 al 6 marzo 2021
    • in diretta streaming
  • Indovina chi viene a (s)cena dal Teatro Odeion di Giovinazzo

    • 6 marzo 2021
    • Teatro Odeion
  • "Ludus" in scena a domicilio per "Pietanze d'Arte a Domicilio"

    • 5 marzo 2021

I più visti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Visita guidata a Molfetta: la città fatta di miele

    • 6 marzo 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • 7 marzo 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento