Incontro con Simonetta Agnello Hornby nella Grave di Castellana

 
Donna, bellezza, forza. Simonetta Agnello Hornby è riuscita con la sua scrittura a coniugarle alla perfezione. Ed è proprio con la scrittrice palermitana che Il Libro Possibile concluderà la rassegna culturale Episodi, organizzata in collaborazione con le Grotte di Castellana. Nella Grave, la Hornby presenterà il suo ultimo romanzo, intitolato “Caffè amaro”. Anche lei scenderà a oltre sessanta metri di profondità, all’interno dello spettacolare palcoscenico che ha già ospitato Jonathan Coe, Piergiorgio Odifreddi ed Erri De Luca. A moderare l'incontro sarà la giornalista de La Repubblica Antonella Gaeta, già presidente dell'Apulia Film Commission.
“Caffè amaro” è una vicenda che si snoda dai primi vent’anni del Novecento fino alla Seconda guerra mondiale. Siamo nella provincia di Agrigento, inizio Novecento. La bellezza di Maria conquista il baronetto Pietro Sala, che se ne innamora e chiede la sua mano senza curarsi della dote. Maria ha solo quindici anni, Pietro ne ha trentaquattro; lui è un nobile bon vivant che ama i viaggi, il gioco d’azzardo e le donne; lei proviene da una famiglia socialista di grandi ideali ma di mezzi limitati. Maria accetta di sposarsi e di lasciare la casa di Canitti, i suoi cari e l’amico Giosuè. Attorno a lei una moltitudine di personaggi tormentati che trasformano questo ritratto in un affresco corale, sul cui sfondo si riconoscono i grandi cambiamenti della prima metà del Novecento. In primo piano, c’è la storia di un personaggio femminile che, da fragile ragazza in balìa delle scelte degli uomini, si fa donna capace di dettare a viso aperto le condizioni della propria felicità. La violenza sconfitta dall’intelligenza.
Violenza che la scrittrice palermitana ha sempre combattuto, anche nella sua carriera da avvocato. Nel 1979 ha fondato lo studio legale Hornby and Levy, nel quartiere di immigrati di Brixton, a Londra, dove vive da più di quarant’anni. Hornby and Levy è stato il primo studio d’Inghilterra a creare un settore riservato ai casi di violenza all’interno della famiglia. 

L'appuntamento è allora per il 20 maggio alle 20 nella Grave delle Grotte di Castellana. L’ingresso è solo su prenotazione con un contributo di 3 euro a persona, interamente destinati alla tutela e alla salvaguardia del sito carsico castellanese, fino ad esaurimento posti. Il link per le prenotazioni è: Simonetta Agnello Hornby – 20 maggio, al quale si accede anche dal portale grottedicastellana.it.

Per maggiori informazioni: www.libropossibile.com
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Appuntamento con i genitori di Giulio Regeni e l’avvocatessa Alessandra Ballerini per “Del Racconto, le colpe”

    • 3 marzo 2021
    • streaming

I più visti

  • Itinerario 'Bari sotto la città'

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Conversano: tra archi e torri

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Centro Storico
  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento