Eventi

Spettacoli teatrali, incontri e laboratori: torna l'appuntamento con il "Maggio all'infanzia"

Dal 15 al 18 maggio torna il festival dedicato ai più piccoli. Tante le iniziative in programma, centrate sul teatro ma non solo

Spettacoli teatrali, ma anche incontri, laboratori di lettura e di scrittura e momenti di gioco. Torna dal 15 al 18 maggio l'appuntamento con il "Maggio all'infanzia", il festival dedicato ai più piccoli, che quest'anno compie 17 anni.

Organizzato dalla neonata Fondazione SAT – Spettacolo Arte Territorio, nuovo soggetto che riunisce il Teatro Kismet, Le Nuvole di Napoli e lo studio Co&ma e dalla Fondazione Città bambino, con Regione Puglia, Teatro Pubblico Pugliese, Comune di Bari, Banca Carime, l'evento avrà come location privilegiate il palcoscenico del Kismet e gli spazi del Laboratorio urbano Officina degli esordi, aperto da pochi mesi nel centro città, in via Crispi n° 5, cui si aggiungerà nei giorni subito precedenti il festival un prologo dedicato al cinema per i più piccoli presso la Mediateca Regionale Pugliese di Bari, gestita da Apulia Film Commission.

Protagonista delle attività, tra laboratori, proiezioni, incontri e momenti di gioco, sarà dunque il teatro. I generi saranno diversi: dal teatro di figura alla narrazione, dal teatro di animazione al teatro d’attore, il tutto per un totale di 18 titoli in calendario di cui 9 saranno debutti, 3 nazionali e 6 regionali.

Il Kismet, in particolare, sarà presente anche con gli spettacoli “Badù Re, anzi Leone” di Lucia Zotti (15 maggio, h 18.30), con “Della paura del coraggio” di Lello Tedeschi (16 maggio, h 11.30), con “Vite spezzate” riadattamento di Teresa Ludovico a partire da “I quaderni della prevenzione – Drammi inevitabili o eventi prevedibili?” pubblicati da Regione Puglia con Inail (17 maggio, h 10.30).

Il “Maggio all’infanzia” inoltre si fonda, anche in questa sua 17^ edizione, sull’incontro con colleghi quali gli operatori e i giornalisti del portale www.cittadeibimbi.it, con i giovanissimi del progetto Sinapsi film, con gli operatori del progetto Museo di cartone, con quelli dell’associazione LibroLab e con i componenti del gruppo di psicologhe del Progetto Sirio (questi ultimi quattro tutti vincitori del bando “Principi attivi” della Regione Puglia). A loro il compito di riempire e animare gli spazi dell’Officina degli Esordi che, tra le tante attività, si trasformerà nelle giornate del festival nell’Officina del Paradiso, un laboratorio creativo perenne curato dalle operatrici del Kismet Cristina Bari e Karin Gasser.

Sempre all’Officina, il portale www.cittadeibimbi.it sarà presente con dei laboratori di lettura e scrittura legati al concorso “I racconti di Bibi” e all’anteprima del festival di letteratura dell’infanzia che Cittadeibimbi organizzerà il 28, il 29 e il 30 maggio in piazza Mercantile a Bari. Il concorso “I racconti di Bibi” è riservato a bambini e bambine, ragazzi e ragazze di tutte le nazionalità delle scuole dell’infanzia e  primaria, invitati a cimentarsi con la scrittura di un racconto a tema libero: i vincitori saranno premiati nell’ambito del festival di fine maggio e i loro racconti saranno pubblicati in un libro edito dalla Teca del Mediterraneo.

Oltre che attraverso i laboratori di scrittura e lettura, il portale Cittadeibimbi seguirà attraverso le sue mamme blogger il nuovo “Osservatorio del Maggio”, un gruppo di genitori, insegnanti e dirigenti scolastici impegnati nella visione e nell’analisi degli spettacoli per i bambini, guidati dagli esperti di teatro ragazzi Giorgio Testa e Sara Ferrari. L’Osservatorio nasce dalla consapevolezza che gli adulti sono i più importanti mediatori culturali per i bambini; sono coloro che, interpretando aspettative, sensibilità e immaginari dei bambini scelgono al posto dei bambini stessi, soprattutto se si tratta di proposte culturali. Da qui l’esigenza di articolare un percorso a loro rivolto all’interno di un contesto quale quello del Maggio all’Infanzia.

Per tutte le informazioni: www.teatrokismet.org/080.579.76.67

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spettacoli teatrali, incontri e laboratori: torna l'appuntamento con il "Maggio all'infanzia"

BariToday è in caricamento