“Signore e signori, il Piccinni!”, 8 spettacoli per una grande festa aperta a tutta la città

In vista della riapertura del Teatro comunale “Niccolò Piccinni” al termine del lungo restauro che l’ha interessato, l’amministrazione comunale ha organizzato una grande festa aperta a tutta la città nelle giornate del 5 e 6 dicembre.

Per l’occasione, dalle ore 18 di giovedì 5 alle 23 di venerdì 6 dicembre, sul palcoscenico si alterneranno otto spettacoli, tra frammenti di pièce teatrali e concerti, affidati ad alcuni degli artisti più conosciuti della città, mentre all’esterno del teatro trenta giovani attori baresi saranno protagonisti in strada, tra la gente, di un flash mob e di una serie di interpretazioni di alcuni tra i testi dei più grandi drammaturghi di tutti i tempi.

La regia degli spettacoli di prosa è affidata a Licia Lanera, regista e attrice teatrale di fama nazionale, che ha scelto di coinvolgere attori storici del teatro barese per mettere in scena quattro estratti di tre diverse commedie dell’indimenticabile Eduardo De Filippo, che ha scritto drammaturgie sofisticate utilizzando un linguaggio semplice, capace di affrontare i grandi temi dell’uomo.

Quanto alla musica, ci sarà spazio per le orchestre della Fondazione Petruzzelli, della Città Metropolitana e del Conservatorio “Niccolò Piccinni”, e per uno straordinario programma jazz messo a punto da Roberto Ottaviano con la partecipazione di alcuni tra i più noti musicisti della ricchissima “scuola barese”.

Ad introdurre gli spettacoli ci saranno Antonio Stornaiolo, Massimo Biscardi, Roberto Ottaviano, Alceste Ayroldi e Pierfranco Moliterni per la musica, e Licia Lanera per il teatro.

La partecipazione a tutti gli spettacoli previsti nelle due giornate è gratuita.

Uno speciale prologo della festa, inoltre, si terrà mercoledì 4 dicembre nello Spazio Murat con il laboratorio creativo guidato dallo stilista Antonio Marras e promosso dalla Fondazione Dioguardi, nel corso del quale scampoli della tappezzeria del restaurato Piccinni saranno utilizzati per personalizzare indumenti vari.

Di seguito il programma completo degli eventi:

Giovedì 5 dicembre

Orchestra a teatro

ore 18

Orchestra e coro del Teatro Petruzzelli

·        Inedita Sinfonia in Do di Niccolò Piccinni (con revisione a cura di Adriano Cirillo)

·        Calma di mare e viaggio felice, op. 112, Cantata in Re maggiore per coro e orchestra di Ludwig van Beethoven.

·        Patria oppressa di Giuseppe Verdi, Coro dall’opera “Macbeth”

·        Che interminabile andirivieni di Gaetano Donizetti, Coro dall’opera “Don Pasquale”

Direttore Giampaolo Bisanti

Maestro del Coro Fabrizio Cassi

Jazz a teatro (con il sostegno di Puglia Sounds)

ore 21

·        Gaetano Partipilo Boom Collective

Gaetano Partipilo sax

Carolina Bubbico voce

Angela Esmeralda voce

Mirko Signorile piano

Gianluca Aceto basso elettrico

Fabio Accardi batteria

·        Mirko Signorile Trio

Mirko Signorile piano

Giorgio Vendola contrabbasso

Fabio Accardi batteria

·        Gianna Montecalvo & Eugenio Macchia

Gianna Montecalvo voce

Eugenio Macchia piano

·        Fabio Accardi Whispers

Fabio Accardi batteria

Gaetano Partipilo sax

Vince Abbracciante fisarmonica

Mirko Signorile piano

Giorgio Vendola contrabbasso

·        Roberto Ottaviano Quartetto

Roberto Ottaviano sax

Eugenio Macchia piano

Mauro Gargano contrabbasso

Mimmo Campanale batteria

·        Nicola Conte Spiritual Galaxy

Nicola Conte chitarra

Gaetano Partipilo sax

Carolina Bubbico voce

Mirko Signorile piano

Gianluca Aceto basso elettrico

Fabio Accardi batteria

·        Stefania Di Pierro Base Terra

Venerdì 6 dicembre

Orchestra a Teatro

ore 9.30

Orchestra conservatorio “Niccolò Piccinni”

·        Niccolò Piccinni: Sinfonia dell’Intermezzo Gli Stravaganti

·        Edvard Grieg: Al tempo di Holberg op. 40 - Suite in stile antico per orchestra d’archi

·        Benjamin Britten: Simple Symphony op. 4 per archi

·        Niccolò Piccinni: Concerto di Flauto traverso (1769)

Direttori: Irene Corciulo; Sergio Lapedota; Roberto Casulli

Flauto solista: M° Michele Bozzi Studenti della classe di Direzione d’Orchestra.

Orchestra a Teatro

ore 11.30

Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari

·        Niccolò Piccinni: Iphigenie en Tauride - Ouverture

·        Camille Saint-Saëns: Introduzione e Rondò Capriccioso op. 28 per Violino e Orchestra

·        Ludwig van Beethoven: Sinfonia n. 5 op. 67 in Do minore

Direttore: Ola Rudner

Solista: Maria Serena Salvemini

Commedia a Teatro

Tutte le pièce sono tratte da opere di Eduardo de Filippo con la regia di Licia Lanera

·        ore 17:00 - “Gli esami non finiscono mai” / Atto Primo

con Rocco Capri Chiumarulo, Mino Decataldo, Marialuisa Longo, Pinuccio Sinisi, Tina Tempesta, Nicola Valenzano

(durata: 30’)

·        ore 18:45 - “Gli esami non finiscono mai” / Atto Secondo

con Monica Contini, Augusto Masiello, Tiziana Schiavarelli

(durata: 30’)

·        ore 20:30 - “Natale in casa Cupiello”

con Marco Grossi, Nicola Pignataro, Nico Salatino, Lucia Zotti

(durata: 30’)

·        ore 22:15 - “Filomena Marturano”

con Vito Signorile, Carmela Vincenti

(durata: 30’)

Giovedì 5 e venerdì 6 dicembre

(esterno Teatro Piccinni)

Nelle giornate del 5 e 6 dicembre, inoltre, nell’area antistante il teatro sarà trasmessa, in filodiffusione, il “Poliuto”, l’opera di Donizetti che fu eseguita in occasione dell’inaugurazione del teatro comunale il 30 maggio del 1854. A più riprese, tra pomeriggio e serata, 30 giovani attori e attrici delle compagnie baresi daranno vita ad un flashmob in strada sul tema della restituzione del teatro alla città.

Ognuno di loro, poi, in modalità varie, reciterà alla gente in strada brevi dialoghi o monologhi di alcuni tra i più importanti drammaturghi della storia del teatro.

Questi i nomi degli attori coinvolti: Alessio Genchi, Emanuele Maggi, Annabella Tedone, Annalisa Calice, Barbara Grilli, Barbara De Palma, Elisabetta Sbiroli, Emanuela Pietanza, Federica Falco, Gianluca Tagliente, Gianni D’Auria, Ilaria Giordano, Ivan Dell’Edera, Luca Mastrolitti, Marco Tagliente, Marianna Di Muro, Marica Colaninno, Martina Maffei, Melissa Nardiello, Michele Tullo, Nico Sciacqua, Nina Martorana, Noemi Ricco, Riccardo Lacerenza, Sara Rotondo, Saverio Veccaro, Silvia Cuccovillo, Valentina Foglianisi, Vanessa Rosito, Alex Nistor.

Biglietteria

L’ingresso per assistere agli eventi in programma nel Teatro Piccinni nelle giornate del 5 e 6 dicembre è gratuito: sarà possibile ritirare il proprio titolo d’ingresso per lo spettacolo scelto presso la biglietteria del teatro, in corso Vittorio Emanuele 84, a partire da martedì 26 novembre e fino a mercoledì 4 dicembre, tutti i giorni, esclusi sabato e domenica, dalle ore 18 alle ore 20.

Ciascun cittadino potrà ritirare massimo 2 biglietti.

In alternativa si potrà ottenere il proprio posto a teatro sul circuito Vivaticket con un diritto di prevendita di € 1. Il servizio online sarà disponibile da venerdì 29 novembre.

 “Il Palco Reale ti aspetta”

Per rendere ancora più emozionante l’esperienza della riapertura del teatro comunale, è stato ideato “Il Palco Reale ti aspetta”, il concorso aperto a tutti i cittadini che vogliano assistere agli spettacoli in programma dal posto più bello del teatro: il Palco Reale.

Per parteciparvi sarà sufficiente registrarsi a uno degli spettacoli in programma, sul sito www.eventbrite.it/e/registrazione-teatro-comunale-niccolo-piccinni-il-palco-reale-ti-aspetta-82595311801.

Il termine ultimo per iscriversi al concorso è:

·        1° dicembre per gli spettacoli in programma il 5 dicembre;

·        2 dicembre per gli spettacoli in programma il 6 dicembre.

Martedì 3 dicembre si terrà il sorteggio dei vincitori per ciascuno degli otto spettacoli. Ogni vincitore avrà diritto a due posti per assistere allo spettacolo scelto dal Palco Reale.

L’estrazione dei nomi dei vincitori avverrà nel corso di una diretta facebook sulla pagina istituzionale del Comune www.facebook.com/comunedibari.

Mercoledì 4 dicembre

“Averti addosso”. Antonio Marras: il teatro che abito!

(Spazio Murat)

Alla vigilia della riapertura, mercoledì 4 dicembre l’intera cittadinanza è invitata a partecipare al laboratorio creativo ideato da Antonio Marras che avrà come protagonista il tessuto di scarto della tappezzeria utilizzata nel restauro del Teatro Piccinni.

Dalle ore 10 alle 20 chiunque potrà portare, nello Spazio Murat, in piazza del Ferrarese, un proprio indumento (ad esempio t-shirt, pantaloni, giacche, sacche, sciarpe, camicie, gonne, etc.) per sottoporlo all’applicazione di scampoli del tessuto della tappezzeria, la cui composizione verrà seguita e diretta da Antonio Marras e dal suo staff.

L’indumento, che a seguito dell’applicazione sarà prontamente restituito al proprietario, diverrà dunque il supporto su cui cucire frammenti del teatro; l’intervento sarà effettuato da sarte che si alterneranno alla macchina da cucire coadiuvate dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bari, che parallelamente daranno forma ai frammenti di tessuto ritagliando, in tempo reale, sagome dalla pezza di stoffa progressivamente srotolata nello Spazio Murat, allestito per l’occasione da Romano Exhibit.

Questa iniziativa intende dar vita a una serie speciale di indumenti, unici per la città, che segneranno e renderanno riconoscibile chi deciderà di “avere addosso” una testimonianza del teatro Piccinni per sentirsi partecipe di un grande mosaico collettivo la cui composizione coincide con un momento di rinascita dell’arte, della cultura e dello spettacolo.

Nell’ambito di questo progetto un ruolo determinante è svolto dalla Fondazione Giovanni Paolo II che coinvolgerà quindici donne dei quartieri San Paolo, San Girolamo e Japigia che metteranno in campo le competenze sartoriali acquisite all’interno dei laboratori dei Centri servizi per le Famiglie dell’assessorato al Welfare.

L’iniziativa “Averti addosso”, curata da Francesco Maggiore con il coordinamento di Orazio Nobile e Giusy Ottonelli, è promossa dall’assessorato alle Culture in collaborazione con Fondazione Gianfranco DioguardiFondazione Giovanni Paolo II e Spazio Murat.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • “Dalla Dad alla Ddi: 5 idee per la scuola”: il liceo Bianchi Dottula di Bari avvia un percorso di formazione online per docenti

    • Gratis
    • dal 30 marzo al 3 maggio 2021
    • Liceo "G. Bianchi Dottula" di Bari (videoconferenza online)
  • XX Stagione dell’EurOrchestra da Camera di Bari: tutti i concerti in streaming

    • dal 4 marzo al 10 giugno 2021
    • https://www.lagazzettameridionaletv.com sulla pagina Facebook dell’EurOrchestra e sul gruppo Facebook Eurorchestra da Camera di Bari
  • Mannarino in concerto al PalaFlorio di Bari

    • 27 aprile 2021
    • Palaflorio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento